Moglie impertinente ottiene uno shock

403Report
Moglie impertinente ottiene uno shock

Shelia Brown è stata presa in giro e lo sapeva. Ha preso in giro gli amici di suo marito, ha preso in giro i fidanzati delle sue figlie, ha preso in giro i suoi vicini e ha preso in giro tutti gli uomini in ufficio. Man mano che Shelia cresceva, peggiorava e suo marito Harry si irritava molto con lei che la rimproverava spesso e si lamentava della sua mancanza di decoro.

"Sheila non sei più una giovane donna sembri un montone vestito da agnello abbassa un po' le cose è solo chiedere guai se vai in giro così la gente penserà che sei una sgualdrina comune."

"Io non mi vesto per le altre persone, mi vesto per me stessa e comunque a voi uomini piace abbastanza, lo vedo dagli sguardi che ricevo", ribatté di rimando al marito. Harry sbuffò "Ti rendi conto che il ragazzo di Janets poteva quasi vedere le tue mutande in quella gonna corta è imbarazzante."

"Allora non dovrebbe alzare gli occhi sulla mia gonna, comunque è la tua mente sporca Harry è un ragazzo molto carino e tranquillo che i migliori Janets hanno avuto per molto tempo."

"Non va bene parlare con te, ma ricorda le mie parole, non servirà a niente Jim della porta accanto ti guarda sempre quando stendi il bucato, non è decente quando ti pieghi con quella gonna."

Le cose andavano altrettanto male al lavoro maschi lascivi giovani e vecchi che facevano commenti e talvolta la toccavano. Si è diffuso rapidamente in tutto l'ufficio quando Shelia ha schiaffeggiato il vecchio signor Barnet in faccia dopo che le ha pizzicato il sedere mentre stava archiviando.

"Non mi dispiace di averlo fatto," disse shelia indignata "Sta bene al vecchio sporco e se mi tocca di nuovo lo schiaffeggio più forte."

Per lei era irreprensibile in tutto questo era colpa degli uomini che non poteva farci niente se avevano menti sporche. Nei suoi pensieri più intimi le piaceva l'attenzione che riceveva, e l'agitazione che provocava, le piaceva essere al centro dell'attrazione. Aveva un'immagine di se stessa molto giovane e alla moda e quando i giovani la guardavano, il suo ego aumentava. Pensavano che potesse essere una facile preda dato che era ben oltre il suo apice, ma sembrava ancora voler attirare i maschi.

In quel periodo accadde un incidente che sorprese e preoccupò Shelia; Il fidanzato di Janet la seguì al piano di sopra e sul pianerottolo le mise un braccio intorno alla vita tirandola a sé e tentò di baciarla sulle labbra. Lei lo respinse, ma lui insistette e le sussurrò all'orecchio: "Signora Brown, sei così bella, mi dispiace ma non ho potuto resisterti".

Era molto lusingata, "Brian, cattivo ragazzo, cosa direbbe Janet?" Shelia non ne ha mai parlato con nessuno e pochi giorni dopo è successo di nuovo e questa volta ha ceduto e si è lasciata baciare. "Quando puoi uscire con me?" sussurrò "Ti adoro, per favore, prendi un appuntamento."

A questo punto dobbiamo divagare su una conversazione tra Brian e Alan uno dei suoi amici al lavoro.

"Ehi Bri, scommetto che stai dando a sua madre una buona visione e lei lo mostra sempre intorno alle vecchie scorie."
"Sto lavorando sulla vecchia signora, penso che potrebbe uscire con me".

"Sporco diavolo fammi sapere com'è, non mi dispiacerebbe darle un pugno?"

"Beh, la porterò al Parrot per un drink e poi in quel parcheggio della foresta per togliersi le mutande"

"Davvero allora ci vediamo lì", disse Alan strizzando l'occhio.

"Nessuna faccenda divertente, Alan non fare lo scemo."

Beh, Alan era un idiota e intendeva individuare Brian e sorprenderlo mentre si scopava la signora Brown. Quindi venerdì sera si è fermato fuori dai Browns per vedere se Alan usciva con la signora Brown, sapeva che Janet era dalle sue sorelle e non sarebbe tornata fino a domani mattina ed era sicuro che Brian avrebbe suonato per la mamma quella sera.

Shelia incuriosita e lusingata dalle attenzioni accettò di uscire con lui purché si comportasse bene e non fossero troppo lunghi. Ha finto con se stessa che stava proteggendo gli interessi delle sue figlie e scoprendo con che tipo di ragazzo usciva.
Non aveva preoccupazioni per Harry, era nel turno delle 14:00 e delle 22:00 e non sarebbe tornato fino alle 23:00.

Come si pavoneggiava con tutti i trucchi del mestiere, rossetto mascara, una camicetta aderente con uno scollo aperto, scarpe di pelle con plateau e un'audace minigonna quattro pollici sopra le ginocchia. Quando Brian bussò, lei aprì la porta e gli disse di fare il giro del retro in modo da poter sgattaiolare fuori attraverso il giardino sul retro e i vicini ficcanaso non l'avrebbero vista.

Shelia stava per bere un piccolo drink ma ha finito per avere tre grandi bicchieri di vino. Poteva sentire la mano calda di Brian sotto il tavolo, in alto sulla sua gamba, qualcosa scattò e pensò al diavolo perché Janet avrebbe dovuto divertirsi. Erano seduti in un angolo buio e tranquillo, la mano meravigliata allungò un dito per accarezzarle il tassello e lei sentì i succhi scorrere, era sexy questo Brian si chiese se avesse scopato Janet.

Dopotutto stava davvero vedendo com'era lui come amante sicuramente non c'era niente di sbagliato in questo, di certo non aveva intenzione di avere una relazione con il ragazzo, questo è il modo in cui ci giustifichiamo quando ci sentiamo un po' a disagio per il nostro proprie azioni.

Nel suo stato di eccitazione gli ha permesso di portarla nel parcheggio e iniziare a fare l'amore sul sedile posteriore. Ora Brian si stava godendo ogni minuto e presto aveva la testa su per la gonna, l'odore della sua figa era un'enorme eccitazione per lui, sentiva che la sua fortuna era in cui aveva un'amica sexy e una mamma sexy che poteva scopare. Shelia era distesa sul sedile posteriore mentre lui le leccava la fica, era meraviglioso sapere che avrebbe avuto un orgasmo memorabile, questo giovane maschio l'aveva fatta andare avanti e lei si stava godendo.

Poi la porta sopra la testa di Shelia si aprì e dentro guardò la faccia sorridente di Alan. Shelia si tese "Rilassati, signora Brown, è solo un'ammiratrice sconosciuta." Riconosce immediatamente la voce mio Dio, era il suo ragazzo dell'ufficio, il suo cazzo era nella sua mano mentre si masturbava sopra la sua testa.

Ora Brian si era seduto la tirò verso di sé con le gambe aperte entrò nella sua fessura ben preparata e iniziò a pompare, la sensazione era meravigliosa sentì la tensione aumentare e si abbandonò alla lussuria, ora non c'era più ritorno. Brian non impiegò molto a sparare il suo carico, era stordito e davanti a lui Alan si stava masturbando furiosamente, davanti alla portiera della macchina aperta. Le sue gambe lo bloccarono a lei mentre iniziava a spingere con lui formavano la bestia con due schiene mentre lottavano per consumare l'atto.

Alan si è affrettato a prendere il suo cazzo su di lei quando Brian si è ritirato, "Oh adorabile si è lamentato mentre entrava nella figa gocciolante "Un altro carico completo per te, signora Brown", e quando ha iniziato a gobbarla il suo cazzo pulsava per l'aspettativa. una nuova furia la risvegliò di nuovo e lei ricominciò a salire la scala sensuale fino a un climax sconvolgente.

Diciamo ora che Sheila ha goduto di questa dissolutezza, ha scioccato anche se stessa ed era piuttosto disgustata di se stessa quando i ragazzi si erano sborrati. Quando tornava a casa si lavava e si cambiava con gli eventi della serata che le passavano per la mente. La cosa preoccupante era Alan, sapeva che doveva affrontarlo al lavoro ed era un giovane sfacciato schietto, era a dir poco imbarazzante. Brian sapeva di poterlo gestire, ma era a disagio per Alan.

Alan ha iniziato il suo scherno il lunedì mattina successivo. "Buongiorno signora Brown, ha passato un buon fine settimana, anch'io sono stato benissimo", e le strizzò l'occhio. Più tardi nel corso della giornata ha seguito questo con "Sai che il Parrot è un bel pub per un tranquillo drink serale" e ha ridacchiato nel modo più licenzioso. Shelia era molto arrabbiata, scosse la testa ed entrò nel suo ufficio senza rispondere; che pervertito meschino sei lei pensava che dovessi essere pazzo per lasciarti fare a me.

Più tardi nel corso della settimana la provocazione ha assunto un tono più serio. "Ci vediamo al Parrot per un drink per salvarmi dandoti un colpo non vogliamo che i vicini parlino", il suo volto si ruppe in un brutto sorriso libidinoso. Che brutta bestiola sporca sei, pensò Shelia.

Tuttavia era preoccupata per il suo comportamento persistente e minaccioso, e come risultato di ciò, dopo aver riflettuto a lungo, decise di dire a Harry cosa era successo. Naturalmente avrebbe dipinto un quadro che la mostrasse piuttosto come la parte innocente di cui si era approfittato due giovani licenziati dall'alcol. Sì, si sarebbe affidata alla misericordia di Harry e con qualche lacrima e compromettendo opportunamente la verità avrebbe ribaltato la situazione su questo spregevole giovane.

Con grande sorpresa di Shelia, Harry rimase seduto quasi impassibile ad ascoltare, alzando appena un sopracciglio. Ha attenuato i dettagli sessuali in macchina e non ha menzionato il suo palese godimento dell'incidente. "Quindi entrambi questi ragazzi hanno avuto un rapporto completo con te, allora?" Fissò sua moglie.

Lei arrossì "Sì, sono sicura che l'avessero pianificato tra di loro, era così terribile Harry che entrambi mi usavano come animali sul sedile posteriore ero impotente", dicendo questo si asciugò gli occhi e guardò suo marito con un'espressione compassionevole.

"Si sono svuotati in te, allora?" chiese fissando il viso in lacrime di sua moglie." Sì Brian prima e poi quasi senza fermarsi Alan iniziò ad avere il suo turno era piuttosto rude e continuò ad andare avanti per un po' ero impotente con Brian che guardava era semplicemente terribile Harry" e lei finse di piangere. "E dici che questo Alan ti sta importunando al lavoro?"

"Sì, sono sicuro che intende riavermi, ha menzionato il pub Parrot."

Harry si appoggiò allo schienale, pensando che prima o poi si aspettava qualcosa del genere, ma il pensiero di sua moglie che veniva scopata da due giovani e bollenti sangue lo eccitava stranamente, e meditò sulla situazione chiedendosi come avrebbe potuto volgerla a proprio vantaggio. Credeva solo in parte che Shelia sapesse che era abbastanza capace di mentire.

"Ti rendi conto che in parte ti sei procurato tutto questo vestendoti come una sgualdrina", disse all'improvviso. "Comunque perché sei andato al Parrot con il giovane Brian era sicuramente in cerca di guai."

"Mi ha pregato di andare, ha detto che era solo con Janet via e che aveva bisogno di compagnia, inoltre è il fidanzato di Janet, non è come se non lo conoscessi", e lei seppellì il viso tra le mani. "Come potevo sapere che avrebbe iniziato a toccarmi le gambe quando aveva bevuto qualcosa.

La sera dopo Harry fece sedere Shelia "Ho un piano" disse "Penso che funzionerebbe ma ha bisogno della tua piena collaborazione." Shelia era tutt'orecchi, sembrava piuttosto sollevata. "Li inviti entrambi qui venerdì e io tornerò presto dal mio turno e li coglierò sul fatto, quindi li avvertirò entrambi e li caccerò fuori minacciando di dire ai loro genitori delle loro buffonate disgustose".

"Teneremo qui Brian molto tempo dopo che Alan sarà andato a discutere del suo futuro con Janet."

"Non sono sicuro che Harry supponga che mi usino di nuovo", mentre diceva questo sentì i suoi succhi iniziare a fermentare. "Beh, mio ​​caro, ammettiamolo, il danno è fatto ora che entrambi ti hanno collegato, quindi qual è la differenza.

"Harry, sono tua moglie" alzò la voce. "Sì e sei stato ben scopato da due giovanotti arrapati, vuoi che ti tolga un pasticcio o ti sei divertito troppo?" era notevolmente arrabbiato.

Mi aspetto, caro lettore, che potrei lasciarti scrivere la succosa conclusione, ma no non mi negherò questo piacere.

Harry indugiò sulla via del ritorno arrivando verso le 21:00 e si insinuò molto silenziosamente con il cuore che gli pompava le orecchie dritte. I rumori che sentiva provenivano dal piano di sopra, quindi salì molto silenziosamente in attesa del brivido della sua vita. Sta bene alla puttana pensò vestirsi così e sbirciò attraverso la fessura della porta per vedere un culo maschio nudo e nudo montato sopra sua moglie. Il culo si muoveva in un fottuto ritmo su e giù mentre il suo cazzo penetrava nella moglie. Non poteva vedere il viso di Shelias ma seduto sul letto di fronte a lei c'era Alan, stava sorridendo mentre lei gli prendeva il cazzo in bocca.


Alan rise, "Immagina se il suo vecchio uomo la vedesse ora godersi ogni minuto che scopa come un coniglio e succhia come un pesce," rise di nuovo e prendendole la testa tra le mani le spinse la bocca su e giù sul suo cazzo. Brian si limitò ad annuire d'accordo che era affondato nella signora Brown fino all'elsa che adorabile cagna che era le teneva i seni pizzicandole i capezzoli mentre si tuffava dentro e fuori, il mio questo si sentiva bene.

Harry non aveva fretta di interrompere questo piccolo trio che ha guardato mentre prendeva tutto e aveva la sua macchina fotografica pronta. Dopo circa cinque minuti Alan ha detto: "Ehi Bri, le tirerò il mio carico in gola mentre tu scarichi nella sua fica si merita un buon carico è stata una brava vecchia ragazza che ci ha riportato qui nel comfort del suo letto.

"Harry osservò mentre la massa di carne ansante si affaticava e sudava fino all'esaurimento. Nel mezzo dei due giovani sua moglie emetteva gemiti selvaggi prolungati, il suo corpo tremava sotto i loro sforzi mentre pompavano i loro succhi dentro di lei con furioso entusiasmo.

Click click è andato alla telecamera e i giovani sorpresi hanno guardato Harry con gli occhi sgranati. Erano senza parole e sul letto completamente scopato giaceva lo sperma esausto di Shelia che gocciolava mentre si leccava le labbra. "Faranno belle foto ragazzi da mostrare ai tuoi genitori in modo che possano vedere cosa fanno i loro bravi ragazzi nel loro tempo libero", la sua voce era più alta ora mentre diceva "Vattene da questa casa!"

Quando se ne furono andati, Harry si rivolse a sua moglie, "Era un bello spettacolo, tesoro, magnifico, non sapevo che ce l'avessi in te, non vedo l'ora di vedere il prossimo".

"Harry" ha balbettato, ma non capisco che sei stato così lungo che mi hanno usato di nuovo come l'ultima volta."

"Sì e non pensare di essere stato ingannato. Ti ho guardato per un po' di tempo ti è piaciuto non mentirmi hai amato ogni minuto perché sei una sporca troia in fondo. Ma non preoccuparti tesoro mi sono anche divertito ogni minuto perché sono un vecchio porco con una bella moglie troia, e intendo che d'ora in poi ci divertiremo. Quanto a quei due non avrai più problemi da loro", e le sorrise e diede un colpetto alla sua macchina fotografica.

Storie simili

Solo per cavarsela II

La luce del sole che filtra dalla finestra della camera da letto mi sveglia. È direttamente nei miei occhi. Gemendo mi giro nel sacco a pelo e infilo la testa sotto il cuscino. Una mano mi scuote rudemente la spalla e Tyler mi allontana il cuscino. “Alzati, Natalie! Non costringermi a portarti di nuovo a scuola! Tyler si lamenta esasperato. Mi sta ancora scuotendo la spalla. Apro gli occhi e lo guardo male. Mi sta fissando e non ha ancora smesso di scuotermi la spalla. Lasciami andare! scatto, irritato. Scuote la testa e scompare nella stanza principale. Tyler è mio fratello...

0 I più visti

Likes 0

Eddie, la mamma del suo amico e Betty

June Cleaver era la mamma di due giovani uomini ben educati, Waldo di 20 anni e Theo di 19 anni. Era la tipica casalinga di periferia americana che amava suo marito Ward ed era sposata con lui da oltre 32 anni. La 53enne June era piena di seni di 40 gg, un culo grasso e rotondo ed era formosa. A 5 piedi 9 era un bicchiere d'acqua alto ed è per questo che il giovane Eddie Haskell, bramava la mamma del suo migliore amico. Eddie, 20 anni, aveva scoperto di recente l'ipnotismo e scoprì di essere davvero bravo in questo. Quindi...

47 I più visti

Likes 0

L'incontro sexy

Sei seduto al bar di un hotel con indosso un bel vestito blu truccato e indossi una bella parrucca castana dai capelli lunghi sapendo che indossi un crogiolarsi con delle mutandine nere a volant sotto il vestito, ti senti un reggicalze sexy che regge delle calze a rete morbide e setose mentre liscia il tuo vestito mentre ti metti a tuo agio sul tuo sgabello da bar alto in pelle. Mi noti dall'altra parte del bar, sorridi, io ricambio e chiedo al barista di mandarti un drink con una chiave magnetica nella stanza 6969 con un biglietto che dice di portare il...

139 I più visti

Likes 0

Sogno di compleanno

Buonanotte, ragazzi, e grazie ancora per i fantastici regali. Va bene, mamma... e possiamo dire che stai invecchiando visto che vai a letto così presto. Non sono vecchio, ragazzini... ho appena avuto una giornata molto lunga e ho bisogno di dormire. Certo, mamma, qualunque cosa tu dica e i tuoi figli scoppiano a ridere mentre esci dal soggiorno e torni in camera da letto. Ti chiudi e chiudi a chiave la porta dietro di te, poi ti spogli. Una doccia veloce, pensi, e poi te ne andrai per un po' di sonno tanto necessario. Sorridi tra te stesso mentre pensi a...

397 I più visti

Likes 0

Succhiare e deglutire_(1)

Era da molto che pensavo, come ci si sente a succhiare un ragazzo? Come sarebbe avere un vero cazzo che mi scivola su per il culo? Ho 39 anni e sono sposato e non ho mai avuto quel prurito nel modo corretto. Sicuramente mia moglie ha usato gli strap-on, ma non mi è mai sembrato abbastanza giusto. Dovevo scoprirlo, quindi ho iniziato la mia ricerca sugli incontri locali per uomini. Alla fine ho trovato un ragazzo che era Bi-Curioso e viveva in zona, per la sua privacy lo chiameremo David. David era un uomo dall'aspetto medio, come lo sono io, abbiamo...

377 I più visti

Likes 0

Il visitatore

Il visitatore Lavoro in un bel ristorante vicino a Mt. Rainer in WA. Riceviamo molti turisti in città a causa del paesaggio, quindi sono abituato a incontrare persone da tutto il mondo. Sono piuttosto timido, ma quando sono al lavoro devo essere estroverso e amichevole. A volte è un vero dolore essere amichevoli con alcuni dei visitatori fuori città che vengono qui a mangiare. Ma ieri era diverso. Un signore alto e anziano è entrato nel ristorante per una cena tardiva. Era da solo ed era un tipo tranquillo, ma aveva un bel sorriso. Potrei dire che gli è piaciuto quello...

311 I più visti

Likes 0

Capirlo (ripubblicare)

Introduzione: come ho imparato a conoscere il sesso   Capirlo (Repost) Di Kim Categoria = giovane, maschio preadolescente, femmina preadolescente, storia vera, verginità Questa è una riscrittura di una storia che ho pubblicato diversi anni fa. Lo sto riscrivendo nel formato Lui pensava, lei pensava che diversi autori di questo sito hanno utilizzato di recente. Questo evento in realtà mi è successo quasi 20 anni fa. Ho preso un po' di licenza letteraria con quello che ognuno di noi stava pensando in quel momento. Come hai imparato a conoscere il sesso? A volte impariamo in Sex Ed a scuola, a volte...

99 I più visti

Likes 0

Quattro anni dopo la pesca del tonno

Ora è l'inverno del 2009, quasi cinque anni dal nostro grande viaggio di pesca. Potresti aver letto la mia storia su una battuta di pesca del tonno in cui mia moglie era malata ed è rimasta a casa e ho portato un paio di nostri amici a pescare. È stato durante quel viaggio che mi ha detto che si era interrogata sul mio cazzo dai tempi del college molti anni fa. Noi tre abbiamo finito per fare del sesso fantastico sulla mia barca nell'oceano. Nessuno di noi ha mai parlato di quel giorno per quasi cinque anni, cioè fino ad oggi...

401 I più visti

Likes 0

Rito di passaggio

Rito di passaggio Capitolo 1 Le gambe della sorella di Jimmy Smith erano gettate su ciascuna delle sue spalle mentre si spingeva con forza nel suo stretto tunnel. Guardando in basso, poteva vedere la schiuma bianca che ricopriva il suo cazzo e il morbido castano lanuginoso dei suoi peli pubici. L'aria si riempì dei suoni squishy del suo cazzo che martellava la sua succosa figa bagnata. I suoi piccoli seni volavano avanti e indietro. I suoi capelli castani lunghi fino alle spalle circondavano il suo viso sudato. I suoi occhi si fissarono su quelli di lui, la sua bocca aperta con...

329 I più visti

Likes 0

Il massaggio - 2 (corretto)

Sarah e io abbiamo chiacchierato mentre tornavamo a casa dopo aver visto Mike e Maria. Eravamo entrambi d'accordo che ci era piaciuto e volevamo fare di più. Mi piacerebbe davvero vedere Mike scoparti, ha detto Sarah. Maria ha fatto un buon lavoro pulendomi la figa dopo che è entrato in me – penso che sarà divertente vedermi mangiare da lei. Voglio vedere com'è diverso essere risucchiato da una donna - sì, e anche succhiare lei. Eravamo ancora randy quando siamo tornati a casa. Eravamo a letto nudi in pochi secondi, a baciarci, succhiarci, leccarci. Ho affondato il mio cazzo dentro di...

312 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.