BestialitàStuproSesso consensualePompinoSesso di gruppoAnaleRiluttanzaGiovaneVoyeurismoMasturbazione

Anale

Fat Bastards violenta il mio culo - storia 4

Sapevo che The Fat Bastard sarebbe stato in giro oggi per riscuotere l'affitto e non sapevo cosa aspettarmi. Non avevo i soldi, quindi ero sicuro che avrebbe voluto scoparmi di nuovo, ma non sapevo cos'altro avrebbe potuto volere. La prima volta che è venuto, mi aveva appena scopato lui stesso, ma la seconda volta mi aveva dato anche a suo figlio. Questa sarebbe stata la terza volta e sospettavo che sia lui che suo figlio mi avrebbero voluto scopare di nuovo, ma non sapevo se sarebbe stato sufficiente per coprire l'affitto del mese. Ero sdraiato sul mio letto a leggere un...

121 I più visti

Likes 0

La realizzazione di una troia femminuccia parte 3

L'iniziazione e il degrado di Michael, uno scolaro di sedici anni, continuano. Michael era stato precedentemente sedotto dal suo preside ma non era stato in grado di soddisfarlo completamente, il che lo ha portato a un corso di formazione dalla sua insegnante di forma, la signorina Bolton. Questo episodio descrive la seconda sessione di allenamento più un incontro imbarazzante nel suo negozio all'angolo con un oscuro sconosciuto. -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- --- Al mattino presto, svegliandomi, eseguivo il rituale delle abluzioni e della doccia, prestando particolare attenzione alla pulizia del sedere e dei testicoli indolenziti, ancora appesantiti dall'anello d'acciaio che circondava il mio...

184 I più visti

Likes 0

Emilia

La mia prima storia, per favore non essere troppo duro con me :3 *********** Emilia era in piedi in uno degli archi delle finestre dell'edificio che stava visitando. Il gruppo non era troppo avanti e non pensava che si sarebbe persa se avesse dato una rapida occhiata fuori dalla finestra. Era in India, viaggiava da sola, o da sola come potrebbe essere una donna incinta. Stava appena iniziando a mostrarsi e la maggior parte dei suoi vestiti nascondeva ancora la protuberanza. C'era un passo dietro di lei ed Emilia pensava che fosse la guida turistica. Si voltò per scusarsi ma fu...

310 I più visti

Likes 0

Da curioso a prima volta parte 9

Continua dalla parte 8. Le mie storie sono vere e le pubblico continuamente. Spero ti diverta. Consiglio di iniziare dalla parte 1.   Questo potrebbe essere un po' lungo Il mio viaggio di lavoro ha avuto successo. Sono stato in grado di fare tutto e impostare per la mia squadra. Incontrare Anthony mentre ero in viaggio d'affari come me ha reso molto caldo e mi ha anche fatto desiderare di più viaggi in questa piccola città prima o poi per fare più lavoro in questa piccola città, ma anche per conoscere meglio Anthony. Abbiamo chiacchierato un po' prima che me ne andassi...

445 I più visti

Likes 0

Innocence Enslaved parte 1: Rude Awakening

Emily si svegliò lentamente, le palpebre pesanti. Aveva freddo e la stanza era più luminosa del solito. Era a disagio, la superficie sotto di lei dura e inflessibile... era caduta dal letto? Ancora assonnata, sbatté le palpebre un paio di volte e cercò di alzare una mano per strofinarsi gli occhi. Fu allora che si rese conto che non era nella sua stanza, e all'improvviso era completamente sveglia. Si rese conto di essere a faccia in giù su una specie di tavolo, i suoi ampi seni schiacciati dolorosamente contro la superficie fredda e le sue mani erano legate ai lati. Poteva...

367 I più visti

Likes 0

Rito di passaggio

Rito di passaggio Capitolo 1 Le gambe della sorella di Jimmy Smith erano gettate su ciascuna delle sue spalle mentre si spingeva con forza nel suo stretto tunnel. Guardando in basso, poteva vedere la schiuma bianca che ricopriva il suo cazzo e il morbido castano lanuginoso dei suoi peli pubici. L'aria si riempì dei suoni squishy del suo cazzo che martellava la sua succosa figa bagnata. I suoi piccoli seni volavano avanti e indietro. I suoi capelli castani lunghi fino alle spalle circondavano il suo viso sudato. I suoi occhi si fissarono su quelli di lui, la sua bocca aperta con...

397 I più visti

Likes 0

Un mese fantastico

Da Pussycatspecialist Descrizioni dei personaggi Noemi: 18 anni Capelli lisci castano-rossicci Grandi seni 34C 5'6 con gambe lunghe e snelle e un culo tondo. Tom: 20 anni Capelli castani corti Muscolare 6'2 con un gallo da 9 pollici *** Ieri mattina i miei genitori hanno chiamato me e mio fratello Tom nella loro stanza. Cosa succede ragazzi? chiese Tom mentre noi due entriamo nella camera dei nostri genitori. Mentre mi guardavo intorno nella loro stanza, ho notato che avevano preparato le valigie sul letto accanto a loro. Sappiamo che è stato un po' improvviso, e ci dispiace, ma alcuni nostri amici...

454 I più visti

Likes 0

La nuova vita di Aria Pt3

Aria Mi sono svegliato con un sussulto tra le braccia di mio padre. Cosa c'è che non va, Aria? mi chiese preoccupato. Solo un sogno 'strano', immagino. Sudavo e tremavo. Il re deve averlo notato. “Sei venuto mentre stavi dormendo. Sei venuto spesso in questi ultimi due giorni.» Mi prese tra le sue braccia e mi tenne stretta. Nel momento in cui sono tornato tra le sue braccia ho iniziato ad avvolgere il mio corpo intorno al suo, cercando di più. Papà, per favore, ho supplicato. Assolutamente sì, Aria. Detto questo, iniziò a baciarmi e mi adagiò sulla schiena, stritolandomi. I...

480 I più visti

Likes 0

SESSO DI CRAIGSLIST

Questa è la mia prima storia quindi dimmi cosa dovrei fare meglio la prossima volta!! Anche questa è una storia vera spero vi piaccia!! Quando avevo 18 anni stavo molto nell'armadio. Nessuno nella mia scuola sapeva che ero bisessuale e il fatto che tutto il giorno avrei sognato e fantasticato di avere un cazzo in bocca. Prima di raccontarvi la storia lasciate che vi parli un po' di me. Ho 18 5'7 140 e sono in forma atletica considerando che ho lottato; ma questa è una storia per un'altra volta ;). Inoltre ho un grosso cazzo nero da 8 pollici. Ma...

455 I più visti

Likes 0

Un'estate con la mia sorellastra Mary, parte 2

Sembrava che ci fosse voluta un'eternità prima che la mia matrigna se ne andasse, ma quando finalmente lo fece, ci guardammo entrambi e Mary mi fece il sorriso più carino, chiedendomi se ero pronta a finire di mettere quella lozione. Uscimmo e lei si tolse il top lentamente, timidamente, come se fosse imbarazzata dalle piccole dimensioni delle sue tette. A me sembravano la perfezione, piccoli, appuntiti, con minuscoli capezzoli rosati che spuntavano fuori. Le ho detto che erano belli, al che ha fatto un grande sorriso e si è sdraiata sulla sedia, di nuovo a pancia in giù. Avrei voluto toccarli...

433 I più visti

Likes 0