Belle_(3)

1KReport
Belle_(3)

BELLE di JackassTales

C'è un vecchio detto su quelli di noi che preferirebbero pescare piuttosto che lavorare. Va qualcosa del genere; 'il peggior giorno di pesca è meglio del miglior giorno di lavoro'!

Stavo passando uno di quei giorni. Il lavoro era andato bene. Stavo passando una buona giornata. Ma stavo diventando "ansioso". Essendo com'era venerdì; Ho saltato il pranzo e sono tornato a casa.

Forse era un po' del ragazzino che c'era in me a farmi sentire come se stessi giocando a fare il 'hooky'. Suppongo che in molti modi mi sono semplicemente rifiutato di crescere. Non appena sono tornato a casa, mi sono tolto i vestiti da lavoro e ho indossato i miei vestiti da pescatore.

Ora, eccomi seduto sulla riva di un torrente con una canna da pesca stretta in una mano e una birra fresca stretta nell'altra. I pesci non mordevano affatto. Diavolo, per me andava bene! Almeno non ero al lavoro! Le cose non potrebbero andare meglio di così!

Il tempo è passato velocemente. Ho buttato giù l'ultima birra dalla confezione da sei. Oppure era una confezione da dodici? non ricordo. Avevo bevuto quelle birre troppo in fretta. Forse ero un po' brillo. La mia testa stava diventando confusa. Quello di cui avevo bisogno era una bella nuotata fredda, "svegliami".

Ero seduto su una grande e piatta sporgenza rocciosa che sporgeva da un torrente che si muoveva lentamente. Mi ci sono voluti solo pochi secondi per spogliarmi del mio vestito di compleanno. Non appena il mio cazzo è stato liberato dal suo confinamento all'interno dei miei jeans, ha ripreso vita. A 30 anni ero ancora nel fiore degli anni. Ero vigoroso, virile e sempre arrapato. La spessa, carnosa, erezione dell'asta tra le mie gambe ha dimostrato il punto.

Mi sono tuffato in acqua. Mi è stato ricordato dannatamente in fretta che l'acqua fredda del torrente e i cazzi eretti non sono amici amichevoli. No signore, sono nemici giurati! L'acqua fredda ha attaccato la mia carne muscolare! Per autodifesa, la verga si è rimpicciolita della metà delle sue dimensioni originali.

Dopo alcuni giri, sono tornato indietro verso la sporgenza rocciosa. Stavo guadando l'acqua profonda fino alla coscia. Un'ape mi ronzava intorno alla testa. Scossi la testa bagnata, ma il preoccupante insetto non mi lasciava in pace. L'ho colpito ancora e ancora. Alla fine, ho colpito l'irritante figlio di puttana e l'ho fatto girare. È atterrato sulla roccia verso la quale mi sono diretto.

Ora, aspetta un dannato minuto! Quella non è un'ape! È? Perché, è troppo grande. È troppo grande da un colpo lungo. E diavolo, sta diventando ancora più grande di secondo in secondo! Mentre i miei occhi confusi fissavano, l '"ape" si alzò sulle zampe. Alzato? Diavolo, le api non possono stare in piedi!

Nemmeno le api possono parlare. Ma questo l'ha fatto. Merda, parlava chiaro come il sole! Con una voce allegra e melodiosa, disse: “Signore, lei è proprio veloce. È la prima volta che qualcuno riesce a toccarmi! Mi piace volare in giro e stuzzicare gli umani.

Suppongo di aver bevuto molte più birre di quanto immaginassi. Devo essere ubriaco come una puzzola! La mia immaginazione si stava scatenando. La mia mente sapeva per certo che la ragazza non aveva davvero parlato. Ragazza…? Mi sono chiesta perché mi è venuta in mente questa parola.

I miei occhi si concentrarono di nuovo sulla creatura "immaginaria". Perché diavolo, sembrava proprio una ragazza! Ho visto una minuscola testa, busto e gambe femminili. Ali luminose, azzurre e semitrasparenti svolazzavano dietro la schiena della creatura. Lo spiritello alato stava persino parlando con una voce dolce e femminile: “Perché mi fissi in quel modo? Ti comporti come se avessi visto un fantasma. Pensi che io sia un fantasma?

Beh, non avevo intenzione di impegnarmi in una conversazione con una figura uscita dalla mia immaginazione inebriata! No, non lo ero! Ma la curiosità ha preso il sopravvento e ha fatto dire alla mia voce: “No, non penso che tu sia un fantasma. Per quanto ne so, sei una fata o qualche altra creatura mitica.

La ragazza sembrava offesa. Parlò irritata: “Le fate non sono creature mitiche! Non sono affatto "creature". E sono reali come te, signore! Perché, dovrei saperlo perché lo sono anch'io! Beh, tecnicamente sono un "Pixie".

Pixie, il mio culo! Non era reale! Eppure, potevo ancora sentire la sua voce: “Lascia che mi presenti. Mi chiamo Bella. "Bell" è in realtà il mio cognome. Ho aggiunto una "e" e ne ho fatto il mio primo. Come ti chiami? Scommetto che non riesci a indovinare il mio vero nome?"

Senza sapere perché, ho risposto: “Il mio cognome è 'Pan' ed è vero. Non l'ho inventato. Il mio nome è Pietro. Diavolo, non potrei indovinare il tuo nome se ci provassi! L'unica "Belle" che conosco è quella de La bella e la bestia.

La ragazza ridacchiò di nuovo. Ha parlato allegramente: “Non sono 'quella' Belle, è più carina di me. Mi piace però. Sono stato alle feste con lei. Hai confuso le tue storie. Il mio nome è in realtà "Tinker".

Ora sapevo per certo che ero ubriaco pazzo. Stavo parlando con un "essere" chiamato... Diavolo, non osavo pensarlo! Ma l'ho fatto. Ho pensato a quello che stavo facendo. Stavo parlando con... una fata che si fa chiamare "Campanellino".

Mentre pensavo, la ragazza scosse vigorosamente la testa. La polvere dorata le cadeva dai capelli e nascondeva alla vista il suo minuscolo corpo. Quando la nuvola di polvere si è calmata, una forma femminile a grandezza naturale si è seduta sulla roccia davanti a me.

Dannazione onnipotente, non c'erano dubbi sulla sua femminilità adesso! Era alta circa un metro e settanta e aveva gli occhi di un blu scintillante. Probabilmente non pesava più di cento libbre. Scintillanti riccioli biondi le coprivano la testa con una crocchia di coda di cavallo seduta in alto.

Per quanto riguarda la sua età, beh, se dovessi usare gli anni umani come misura, direi che era un'adolescente. Sembrava che potesse essere nella sua tarda adolescenza. Ma, a dire la verità, non ne sapevo un granché su come giudicare l'età delle fate.

Ma questa particolare fata era sicuramente una femmina. Il suo vestito ha fornito la prova più rivelatrice della femminilità. Non aveva spalle, non aveva maniche e quasi non aveva schiena! L'orlo era così corto che le copriva a malapena l'inguine e il sedere. Il colore era verde pallido.

Solo due cose impedivano al vestito di cadere dalla forma femminile. Entrambi avevano seni ben formati e arrotondati! I miei occhi si fissarono su quei tumuli sporgenti e fissarono meravigliati. I miei occhi si muovevano solo per guardare le sue gambe. Le gambe lunghe e sottili partivano dalle pantofole verdi e arrivavano fino all'orlo del vestito corto e corto.

La mia mente ipnotizzata si chiedeva se avesse le mutandine o un reggiseno sotto il suo succinto costume da favola. Il mio cazzo raggrinzito si stava riprendendo dall'immersione nell'acqua fredda. Fata, folletto o qualunque cosa diavolo fosse, mi stava facendo indurire il cazzo!

La ragazza stava parlando di nuovo: “Signore, cos'è quella cosa lì tra le tue gambe? È un serpente? Faresti meglio a stare attento. Si sta gonfiando velocemente e si sta allungando.

Inconsciamente, ho guardato in basso per vedere la mia virilità muscolosa crescere nella sua lunghezza completamente eretta. Non mi rendevo conto di quanto mi fossi avvicinato alla ragazza. Mentre guardavo il mio cazzo, una mano femminile si chiuse attorno ad esso. La punta delle dita della piccola mano raggiungeva a malapena l'asta gonfia.

La ragazza folletto ha parlato con il mio cazzo in mano: "È questa cosa che i maschi umani chiamano un 'pene'? È carino. Mi piace. Mi piace molto! Non so perché, ma mi piace! Cosa ci fai?"

Perché l'ho detto, non saprei dire, ma le mie parole sono uscite fuori: “Si chiama 'gallo'. È fatto per le bocche femminili da succhiare. Noi lo chiamiamo 'succhiacazzi'".

Incredibilmente, la ragazza ha calciato di lato le pantofole e si è precipitata sul bordo della roccia. Si è chinata e si è infilata il mio cazzo in bocca! Merda, aveva preso le mie parole alla lettera! Mi chiedevo se fosse davvero così ingenua o così inesperta.

Inesperto ingenuo o no, il folletto malizioso stava succhiando avidamente il cazzo in bocca. Lasciò che gli istinti naturali facessero il loro corso, ma la sua inesperta innocenza divenne presto evidente.

Dopo che le ho dato alcune parole di incoraggiamento, la ragazza ha capito subito. La sua bocca e la sua lingua iniziarono una frenetica esplorazione di succhiacazzi. La sua lingua leccò e stuzzicò la mia carne. Le sue labbra baciavano e accarezzavano. La sua bocca, la sua piccola bocca stretta, succhiava avidamente.

Con una bocca lubrificata dall'umidità, la sua testa oscillava su e giù sulla mia asta. La mia carne affondò sempre più in profondità nella sua gola. Le mie mani si intrecciarono nei suoi ricci biondi. L'ho tenuta stretta e l'ho tirata più vicina.

Merda, bocca piccola o no, aveva sicuramente la gola profonda! Il suo ballonzolare frenetico ha risucchiato la mia asta fino all'elsa. L'intera lunghezza è stata sepolta nella bocca e nella gola della sua ragazza folletto.

Rimasi nell'acqua mentre la piccola ninfa innocente baciava, leccava e succhiava la mia dura virilità palpitante. Ho tenuto i miei succhi il più a lungo possibile. Ma diavolo, era semplicemente troppo allettante e seducente per resistere a lungo!

La mia mente ha discusso la questione se ritirarsi o meno prima di venire. La mia decisione è stata presa per me. Stavo venendo adesso! Stavo venendo più forte di quanto non avessi mai fatto prima! Ho iniziato a raggiungere l'orgasmo con un piacere più grande di quello che sapevo potesse esistere! Ho urlato al cielo in beatitudine orgasmica.

La crema di cazzi si è rovesciata dal mio albero. Un flusso dopo l'altro di liquido denso, caldo e lattiginoso riempiva la bocca della ragazza. Ha ingoiato ogni goccia. Leccava e leccava ogni gocciolina che cercava di uscire dalla sua bocca.

La ragazza, diavolo potrei anche chiamarla Belle, alla fine ha permesso al mio cazzo vuoto di uscire dalla sua bocca. Tuttavia, Belle leccò e baciò l'asta pulita prima di sedersi sulla roccia.

Bella stava sorridendo. Ha parlato in modo vertiginoso: “Ok Peter, è stato divertente! E il tuo latte era così buono. Wow, era meglio del dolce miele che amo! Posso succhiarti di nuovo il "cazzo"? Posso avere ancora un po' del tuo dolce latte?

Ho riso del giovane folletto ingenuo. La mia voce cantava allegramente: “Sì, puoi. Ma, signorina, dovrai aspettare un po'. Non conosco i maschi fatati, ma noi umani ci mettiamo un po' prima che i nostri cazzi si induriscano di nuovo. Belle, quando divento di nuovo duro, puoi succhiare quanto vuoi!

All'inizio la ragazza fece il broncio, ma poi i suoi occhi brillarono. Si chinò verso di me e scosse la testa. Diverse dozzine di scaglie di polvere dorata volarono dai suoi capelli e si posarono sull'asta flaccida del mio cazzo. Ho sentito una sensazione di solletico mentre si posavano sulla mia carne.

Incredibilmente, la mia carne si è irrigidita di nuovo! Dannazione all'inferno, il mio cazzo era duro come la roccia e allungato per tutta la sua lunghezza! Ho detto con stupore: "Diavolo, Belle, cos'era quella roba che veniva dalla tua testa?"

Il malizioso minx ha risposto felicemente: “Oh quello? È solo "polvere di fata". Sono nato con esso nei capelli. Suppongo che ci sia un po' di magia in esso. Ehi, Peter, sei di nuovo duro! Prenderò altro cazzo e latte. Hai detto che potevo.»

Sì, "avevo" detto che poteva succhiarmi quando mi veniva duro. Beh, sono stato duro. E lei stava succhiando. Belle adesso aveva un po' più di esperienza. Sapeva cosa fare. Si è presa il suo tempo. Con il mio cazzo in bocca, ha succhiato, leccato e baciato con energico zelo.

Passò un minuto e poi dieci. Il tempo passava e io ero perso in una magica follia. Lordy, la ragazza è stata uno studio veloce! Si stava rivelando la miglior succhiatrice di cazzi che avesse mai avuto la mia carne in bocca!

Non solo il mio cazzo è stato completamente ripristinato, ma anche i miei succhi seminali. Diavolo, se questo folletto malizioso voleva la crema per il cazzo, allora è quello che otterrà! Ho ricominciato a venire. Stavo venendo con la stessa gloriosa intensità orgasmica di prima!

La mia asta gonfia ha evocato succhi seminali e li ha vomitati. La bocca di Belle si riempì di nuovo di latte denso e cremoso. La quantità era tanto quanto la prima volta. Ha deglutito, leccato e leccato.

Ho ceduto alla resa orgasmica. Potenti orgasmi hanno sconvolto il mio mondo! Oh dannazione, pensavo che non avrei mai smesso di venire! Ma alla fine l'ho fatto. Questa volta, sapevo di essere prosciugato per sempre.

Eppure, non appena la mia asta floscia è sfuggita dalla bocca stretta e bagnata della ragazza, Belle l'ha cosparsa di nuovo di polvere di fata. E ancora una volta la mia carne ha preso vita. La giovane volpe sfrenata ricominciò a succhiare.

Questa volta, l'ho afferrata per i capelli e l'ho trascinata via con la forza. L'ho spinta di nuovo sulla roccia. Ho parlato seriamente: "Dannazione Belle, devi smetterla! C'è qualcos'altro che mi piacerebbe fare con il mio cazzo duro. Sei mai stato fottuto?

La ragazza folletto mi fissò con uno sguardo interrogativo negli occhi. Non era molto contenta di perdere il cazzo dalla sua bocca. Si stava ancora leccando la crema dalle labbra. Con voce irritata rispose: "Forse sì e forse no!"

Per una fata dei folletti, direi che la ragazza era una manciata esuberante di passione femminile. Eppure, potrei dire che era nuova a questo gioco del sesso. Le sue parole successive lo dimostrarono. Con la curiosità che ha avuto la meglio su di lei, ha chiesto: "Cosa significa 'scopare'?"

Ho riso. La mia risata era cordiale e forte. Non stavo ridendo della ragazza, stavo ridendo a causa sua. Non avevo mai incontrato una donna così irresistibilmente seducente. Era seducentemente carina e sexy. Era birichina, capricciosa, audace e aggressiva. Tuttavia, aveva un'innocente curiosità sessuale che implorava l'avventura.

All'improvviso, ho allungato la mano, l'ho attirata a me e l'ho baciata sulle labbra. La sua bocca si aprì per la sorpresa. Lei si staccò, ma poi tornò indietro. Le sue braccia volarono intorno al mio collo e le sue labbra calde si sciolsero contro le mie.

Con poche parole di istruzioni incoraggianti, divenne presto un'abile baciatrice. Le nostre bocche, le nostre labbra e le nostre lingue giocavano allegri giochi di ardente passione.

Con stupore senza fiato mi sussurrò all'orecchio: “Oh Peter, lo adoro! Potresti "scoparmi" tutto il giorno in questo modo e sarei così felice! Sono così felice che mi hai insegnato a scopare!

La risata è sfuggita dal profondo del mio cuore. Ho attirato la ragazza più vicina, l'ho abbracciata più forte e l'ho baciata con un'adorazione inspiegabile. Parole dolci si riversarono dalle mie labbra: “Ascolta piccola, questo non è 'scopare'! Questo è solo un bacio. Scopare è anche meglio di così!

Belle si allontanò e mi guardò di nuovo con occhi perplessi. La sua voce chiese: “Questo è 'baciare'? Mi piace baciare. Allora, cos'è il cazzo? Mi "scoppierai", Peter?

Scossi la testa stupito. Oh merda, stavo entrando troppo in profondità. Ora sapevo per certo che non ero ubriaco di alcolici. Ma, sicuramente ero sotto l'incantesimo di uno sballo inebriante che ha fatto volare il mio cuore e la mia mente di gioia.

Il mio cuore e la mia mente non erano le uniche parti del mio corpo che saltavano di gioia. L'asta pulsante tra le mie gambe danzava con affamata attesa.

In piedi lì nell'acqua fresca del torrente, ho discusso la mia prossima mossa. Diavolo, non potevo approfittare di una trovatella innocente e ingenua che non aveva idea di cosa stesse chiedendo! Eppure, dannazione, volevo scoparmela! E merda, lo stava implorando!

Ho raggiunto l'orlo del vestito corto, corto, verde lime di Belle. Con uno strattone, l'ho tirato su sopra la sua testa e l'ho gettato da parte. Ho scoperto allora che le parti del corpo di una femmina folletto sono più o meno le stesse delle femmine umane.

I miei occhi hanno notato un'eccezione. Il corpo di Belle non aveva peli da nessuna parte tranne che sulla sua testa! Non c'era un capello, una protuberanza, una cicatrice o un'imperfezione a guastare la squisita distesa della sua favolosa forma femminile.

I seni vivaci e completamente formati spiccavano con orgoglio come ornamento decorativo del petto. Capezzoli e areole rosa pallido completavano le decorazioni della parte superiore del corpo.

Lì, tra le sue gambe c'era una figa. E, una bella figa, lo era! Il suo corpo poteva essere minuscolo da folletto, ma la sua figa era tutt'uno con la maturità femminile. Senza peli come copertura, la figa sporgeva in un magnifico rigonfiamento. Oh diavolo, volevo il mio cazzo dentro il bel tumulo della femminilità!

Ho spinto Belle contro la sua schiena sulla roccia. Mi sono mosso tra le sue gambe aperte. Ero in piedi fino alla coscia nel torrente e la figa della ragazza giaceva all'altezza perfetta del cazzo.

Accidenti, sapevo che avrei dovuto rallentare! Questo era il momento dei preliminari. È così che funziona il cazzo. I preliminari della fica vengono prima seguiti dalla penetrazione della fica. Ma merda, non vedevo l'ora! La ragazza aveva cosparso la sua polvere di fata sul mio cazzo e l'aveva reso caldo, duro e arrapato da morire! È "richiesto" che l'ho messo nella sua figa!

Con le mie dita, allargo le labbra sporgenti della figa davanti a me. La testa del mio cazzo ha toccato teneramente l'ingresso vaginale. L'apertura era bagnata. Accidenti, la figa di Belle gocciolava di umidità scivolosa! Questa umidità lubrificava la testa del cazzo che stava tentando di entrare.

Ho spinto delicatamente. Ho sentito resistenza. Accidenti, era proprio come pensavo! Questo folletto femmina era vergine! Ma diavolo, sarei arrivato troppo lontano per fermarmi adesso! Non avevo mai rotto una ciliegia pixie prima, ma come si suol dire; c'è una prima volta per tutto.

Con un rapido affondo, sono entrato nel vuoto verginale e ho sfondato l'imene. L'urlo fatato acuto di Belle potrebbe probabilmente essere sentito per miglia. Ero grato che fossimo nel profondo dei boschi.

Anch'io ero grato che la ragazza non fosse volata via per la paura. Volare? Oh sì, mi sono appena ricordato. Questa femmina che stavo scopando sapeva volare! Ma diavolo, non stava cercando di volare via da nessuna parte! Infatti, l'istinto femminile la spingeva all'azione. I suoi fianchi si sollevarono per incontrare l'intruso in arrivo nella sua figa.

Oh gloria a me, il mio cazzo aveva trovato una casa! Lubrificanti caldi, umidi e femminili invitavano il gradito visitatore a trattenersi per un po' ea mettersi a proprio agio.

Comodo…? Sì, suppongo che questa fosse una parola per descrivere come si sentiva il mio cazzo. Gioia estatica potrebbero essere parole più appropriate! La mia asta dura e allungata scivolava dentro e fuori dalla figa di Belle in cicli lenti e ritmici. In profondità si immergerebbe e poi si ritirerebbe lentamente. Di nuovo in profondità andò e poi di nuovo fuori e dentro di nuovo.

Stavo scopando una fata femminile favolosa e mi stavo divertendo un mondo! Santo cielo, la polvere di fata era un meraviglioso afrodisiaco e indurisce il cazzo! Mi sono scopato Belle così a lungo che stavo perdendo la cognizione del tempo. Non ero mai rimasto duro dentro una figa così tanto prima!

Grugnivo e gemevo come una bestia feroce nei boschi. Anche Belle lo era! Stava gemendo e senza fiato. Gridò con un sussurro appassionato: “Oh Peter, è questo 'cazzo'? Oh mio, oh mio, oh mio, ci si sente bene! Non c'è niente di meglio di così, vero? Non potrebbe essere migliore di così!”

All'inizio stavo per ridere della ragazza. Ma poi ho pensato di nuovo. Diavolo, adoravo la sua curiosa innocenza. Ho adorato il suo risveglio sessuale e la parte che ci stavo recitando. Le ho risposto con la voce di un'insegnante esperta: “Sì Belle, questo è 'scopare'. E sì. ci si sente davvero bene. Ma ragazza, migliora! Devo solo mostrarti come.

Le mie spinte ritmiche divennero più energiche. Ho penetrato la scivolosa cavità vaginale con una serie frenetica di colpi di martello pneumatico. La mia carne gonfia ha stimolato ogni nervo vibrante all'interno della giovane figa stretta della ragazza folletto.

Mentre mi scopavo Belle, guardavo il suo viso. Ho visto iniziare la trasformazione. La mia mente mi diceva che era sull'orlo di un orgasmo. Quando i muscoli della sua figa sono entrati in contatto e hanno stretto la mia asta, ho capito che era pronta a venire.

Belle gemette forte e gemette con gioia sfrenata quando iniziò il suo primo orgasmo. Le sue gambe si avvolsero intorno ai miei fianchi e mi tirarono vicino. I miei colpi di cazzo continuarono. La ragazza gemette e gemette di nuovo mentre un altro orgasmo la scuoteva. Stava venendo con orgasmi intensi e potenti. Il suo viso era raggiante di gioia.

Con la mia carne dentro la sua giovane figa stretta, stavo venendo anch'io! I miei orgasmi erano violentemente travolgenti come quelli che mi aveva dato quando mi succhiava il cazzo! Signore-a-misericordia, stavo venendo così forte che stavo per perdere la testa!

La magica polvere di fata aveva nuovamente riempito la mia virilità con un altro carico di liquido seminale. Il buco all'estremità del mio cazzo si è spalancato ed ha espulso questa miscela densa e cremosa di sperma e sperma nel profondo e caldo abisso vaginale di Belle.

Quando la mia calda crema per il cazzo ha cominciato a riempire la sua figa da folletto, il corpo di Belle ha risposto con un'altra serie di orgasmi sfrenati e disinibiti. Pianse ad alta voce mentre orgasmi multipli la facevano rabbrividire e tremare di estasi.

Ero euforico oltre ogni immaginazione perché potevo dare a questa ragazza così tanta gioia orgasmica. Ma ero un po' delusa dal fatto che anche gli uomini non potessero avere orgasmi multipli. Questo non sembrava giusto. Eppure, non appena questo pensiero è entrato nella mia mente, è successa una cosa incredibile. Mi sono ritrovato a venire di nuovo! Diavolo, la magia dei folletti non era ancora svanita! Stavo avendo più orgasmi!

Il mio cazzo stava ancora pompando dentro e fuori dalla figa della dolce giovane fata. Era ancora persa in preda al giubilo orgasmico. Ma anche il mio corpo ha cominciato a gioire di nuovo quando l'euforia orgasmica mi ha permesso di unirmi a questa celebrazione di lussuriosa beatitudine.

Alla fine, gli orgasmi hanno raggiunto il picco e noi due abbiamo iniziato a rilassarci lentamente. Riuscivo a malapena a stare in piedi. Con la mia ultima oncia di energia, saltai fuori dal torrente e mi sdraiai sulla roccia accanto a Belle. È venuta tra le mie braccia e noi due giacevamo ansimanti e senza fiato.

Quando finalmente è arrivata la calma, Belle mi ha sussurrato all'orecchio: “Oh Peter, adoro 'scopare'! Non sapevo che niente potesse essere così meraviglioso. Amo ogni tocco che mi dai. Mi fotterai di nuovo?

Non ho risposto alla dolce ragazza folletto. L'ho baciata. Per la maggior parte dell'ora successiva ci baciammo ed esplorammo i corpi l'uno dell'altro. Adesso avevo tempo per i preliminari. I vivaci seni di folletto sbocciarono di maturità mentre li baciavo, li leccavo e li succhiavo. La sua figa da folletto glabra fiorì con maturità femminile mentre la mia bocca, le mie labbra e la mia lingua solleticavano e assaporavano ogni centimetro del delizioso tumulo e del clitoride racchiuso all'interno.

Mi è venuta in mente una domanda, ma non ho osato pronunciarla ad alta voce. Mentre giocavo con il suo culo e la schiena morbidi e setosi, mi chiedevo; dove diavolo erano le sue ali di fata?

Belle e io abbiamo scopato di nuovo. Questa volta non avevo bisogno dell'assistenza magica della polvere di fata. La mia naturale eccitazione virile in presenza di una donna seducente era tutto ciò di cui il mio cazzo aveva bisogno per diventare eretto. Ho scopato la ragazza e lei mi ha scopato. Ancora una volta, gli orgasmi hanno unito i nostri cuori e corpi.

Abbiamo lavato i nostri corpi scivolosi, viscidi e ricoperti di sesso nel torrente e poi ci siamo vestiti. Ho chiesto a Belle se voleva venire a casa mia e restare un po'. Lei accettò con entusiasmo.

---

Ho aperto la portiera del vecchio pick-up a quattro porte e Belle è saltata dentro. Il suo vestito corto e corto si è alzato permettendomi di avere una visuale perfetta del suo culo nudo e della sua figa. Ormai sapevo che i folletti non indossavano mutandine e reggiseni. Almeno questo no.

Belle mi guardò incuriosita. Ha chiesto con calma: “Non ti piace molto questo veicolo, vero? Posso leggere i tuoi occhi. Penso di poter leggere la tua mente. So cosa vuoi!"

La bella e giovane fata, seduta accanto a me, allentò il nastro verde pallido che le teneva la coda di cavallo sopra la testa. Liberate dalla fascia che le limitava, le ciocche di capelli biondi e ricci le ricadevano sulle spalle. Improvvisamente, scosse vigorosamente la testa da una parte all'altra.

Una pioggia dorata di polvere di fata le volò dai capelli. Scosse la testa ancora e ancora. Sorprendentemente, l'intera cabina del camion si stava ammantando di una luce dorata così brillante che la mia vista era compromessa. Non riuscivo nemmeno a vedere Belle.

Con la stessa rapidità con cui era arrivata, la luce radiosa svanì. Tuttavia, la mia vista non era ancora normale. Almeno non potevo credere ai miei occhi! Il vecchio camion arrugginito, cencioso, non era il veicolo in cui ero seduto con la ragazza folletto di nome Belle. Invece, io e la ragazza eravamo seduti in un camion SUV 4X4 nuovo di zecca! I ricchi rivestimenti in pelle ricoprivano gli interni. Il cruscotto è stato realizzato in mogano scuro intarsiato con strumenti cromati lucidi. Il quadrante di un sistema GPS si illuminò di verde.

Questo era il camion dei miei sogni! Mi chiedevo se Belle mi avesse davvero letto nel pensiero e se avesse davvero fatto questo per me. Uno sguardo al sorriso raggiante sul suo viso mi ha detto che l'ha fatto davvero. L'ha fatto per me!

All'inizio sono rimasto senza parole. Alla fine mi sono venute in mente parole di gratitudine, ma Belle ha invece detto: “Non osare ringraziarmi, Peter! Mi piace fare cose per te. Mi piace anche fare cose "a te" e "con te". Mi piace particolarmente scopare. Possiamo scopare a casa tua?"

Ho fatto l'occhiolino alla ragazza, ho messo in moto il camion e ho premuto l'acceleratore. Poco prima di inserire la prima marcia, ho detto: "Belle, puoi scommettere il tuo dolce culo da folletto che possiamo scopare a casa mia!"

Il camion sfrecciava lungo la strada poderale dissestata. Mia sorella Wendy ed io avevamo ereditato questo allevamento di cavalli di duecento acri da nostro nonno. La fattoria aveva visto molto tempo prima i suoi giorni di gloria andare e venire. Ora c'erano recinzioni abbattute e stalle fatiscenti che coprivano il paesaggio. La casa principale era semplicemente il fantasma di una villa "c'era una volta".

Quando la casa apparve, Belle fece domande mistiche: “Peter, credi in me? Lo sapevi che le fate e i folletti non possono vivere a lungo se qualcuno non crede davvero in loro?»

Sono rimasto sbalordito dall'informazione. Ma ho risposto onestamente alla sua domanda: “All'inizio non ci credevo. Pensavo di essere ubriaco o pazzo. Eppure ora, dopo tutto quello che è successo, credo in te Belle senza alcun dubbio!

Il volto della ragazza si illuminò di radiosa gioia. Stava ancora sorridendo quando mi fermai davanti alla casa e cominciai ad aiutarla a scendere dal camion. Mentre correva verso il bordo del sedile, il suo vestito si sollevò di nuovo. Ho dato un'altra buona occhiata alle sue belle gambe e alla sua figa nuda e nuda.

Diavolo, ero di nuovo duro e arrapato! I miei pantaloni sono scesi e il mio cazzo è saltato fuori. L'asta dura e muscolosa si diresse dritta verso la figa del folletto nudo ed entrò nel tumulo scivoloso e idratato. Belle avvolse le gambe attorno ai miei fianchi e si sdraiò sul lungo sedile a panca del camion.

Ancora una volta, mi stavo scopando la favolosa principessa dei folletti che mi faceva sentire come se fossi un re incantato. Se questo era un racconto da favola, allora non volevo sapere il finale. Volevo solo scopare la ragazza. Quindi fanculo, l'ho fatto.

Da qualche parte nel bel mezzo della fottuta allegria gioiosa, i miei occhi si sono concentrati su uno spettacolo dall'altra parte del camion. Mia sorella stava lì a guardare dal finestrino aperto sul lato del passeggero. Con soggezione a bocca aperta, guardò mentre il cazzo eretto di suo fratello scivolava dentro e fuori dalla figa bagnata di una ragazza.

Wendy era uno di quei bambini "a sorpresa" in tarda età che alcune donne hanno "accidentalmente". Avevo quasi 30 anni quando nostra madre ha tirato fuori questa bambina. Il bambino era ormai un adolescente precoce con un'età di 16 anni. Mentre i nostri genitori erano in vacanza all'estero, mia sorella stava con me e andava a scuola.

Non avevo mai notato prima se Wendy potesse o meno essere interessata al sesso. Beh, me ne sono accorto ora! E, sicuramente aveva curiosità! Suppongo che la sua curiosità sessuale sia stata ciò che l'ha spinta ad aprire la portiera del camion, salire sul sedile e sedersi alla testa di Belle.

Belle allungò la testa e guardò la ragazza di campagna scalza. Wendy indossava un maglione oversize, troppo grande, e jeans. La massa di capelli castano chiaro era tagliata corta e le incorniciava la testa con riccioli naturali.

Wendy era una ragazza piccola, alta forse solo sei pollici più di quattro piedi. Pesava appena novanta libbre. Ho sempre pensato che il viso della mia sorellina avesse l'aspetto di uno di quei piccoli cherubini innocenti e angelici. Tuttavia, l'espressione che vedevo sul suo viso ora era tutt'altro che innocente. I suoi occhi stavano guardando intensamente il cazzo sul sedile del camion.

Sorprendentemente, la ragazza folletto con il mio cazzo che martellava nella sua figa ha allungato la mano per stringere la mano di mia sorella. Disse allegramente: “Ciao Wendy. Sono Bella. Sei venuto per unirti alla nostra festa?"

Wendy era scioccata, ma si è ripresa rapidamente. Le parole le uscirono dalla bocca: “Come facevi a sapere il mio nome? Cosa intendi con "voglio partecipare"? Vuoi che io? Penso che mi piacerebbe. Sembra divertente. Ma non ho mai... non ho mai fatto "niente" prima! Pietro, cosa ne pensi?

Diavolo, sono rimasto sbalordito! La mia carne gonfia era ancora sepolta in profondità nella figa di Belle, ma avevo smesso di martellare dentro e fuori. Ho guardato la mia sorellina innocente e ho detto: “Merda Wendy, dici sul serio? Sei davvero vergine? Ragazza, se non hai mai fatto 'niente' perché vorresti iniziare adesso?

Gli occhi di Wendy si allontanarono dalla figa e dal cazzo congiunti accanto a lei. I suoi occhi guardarono nei miei. Sorrise timidamente e disse: “Sì, sono vergine. Ma una ragazza deve perderlo prima o poi! Voi due vi state divertendo, quindi perché io non posso?"

Il vestito succinto di Belle era già tirato su oltre l'ombelico. Afferrò l'orlo, se lo tirò sopra la testa e lo gettò sul sedile posteriore. Il suo corpo agile e nudo di folletto giaceva completamente esposto.

Con mia incredibile sorpresa, Wendy allungò una mano e prese una tetta! Ha parlato con stupore: “Wow Belle, hai delle belle tette vivaci! Non ho mai visto le tette di una ragazza così perfettamente modellate! Vorrei che i miei fossero altrettanto belli. Le mie tette sono troppo grandi! Ecco perché di solito indosso grandi top.

Belle non si mosse dalla sua posizione sul sedile. Ma disse in tono consolatorio: “Oh, questa è una sciocchezza, Wendy! Le tette sono belle indipendentemente dalle dimensioni! Lascia che io e tuo fratello diamo un'occhiata al tuo e te lo diremo.

Senza un secondo di esitazione, Wendy si tolse la maglietta oversize dalla testa. Dannazione onnipotente, non aveva il reggiseno sotto la maglietta troppo grande! Le tette adolescenti della ragazza rimbalzavano liberamente.

Dannazione all'inferno, quando mia sorella ha avuto il seno? Immagino che i fratelli a volte possano essere un po' ottusi quando si tratta di notare i corpi in maturazione delle loro sorelline.

Sorellina, il mio culo! Perché, non c'era niente di poco nei seni di Wendy! Per una ragazza di 16 anni, era incredibilmente accatastata! Questo deve essere l'aspetto della cantante di musica country Dolly Parton da adolescente!

Anche Belle stava fissando e parlando: “Wendy, hai un seno bellissimo e corposo! Se le mie tette fossero così grandi, non sarei in grado di volare. Ma penso che ti stiano bene. Non credi, Peter?

Speravo che Wendy non capisse la parte del volo. Ma avevo altre cose per la testa. I miei occhi fissavano il seno di mia sorella. La mia voce tremò quando dissi: “Diavolo sì, sono bellissimi! Non sapevo nemmeno che avesse delle bellissime bambole sotto la camicia!

Sia Belle che Wendy hanno riso della mia innocente ignoranza. Belle allungò una mano e si portò alla bocca una delle tette di Wendy. Le sue labbra si attaccarono a un capezzolo sporgente e succhiarono.

Belle ha smesso di succhiare abbastanza a lungo da dire: “Ehi Peter, perché non provi uno di questi? Sono molto gustosi! Se ti è piaciuto il mio, so che ti piaceranno questi.

La mia testa ha dibattuto la domanda per circa due secondi. Ma poi la mia mente ha pensato silenziosamente: "Perché diavolo non dovrei farlo!"

Con il mio cazzo ancora dentro la figa di Belle, mi chinai goffamente. Riuscii ad afferrare una tetta con la mano e un capezzolo con la bocca.

Belle e io ci siamo divertite a succhiare, leccare e baciare le grandi tette di mia sorella. Suppongo che anche Wendy fosse felice. Stava gemendo piano. Entrambe le sue mani stavano giocando con i seni più piccoli di Belle.

Con la mia bocca su un capezzolo e il mio cazzo in una figa, ho sentito la voce femminile di Belle, “Oh Wendy, scommetto che i tuoi bei seni grandi terrebbero molto latte! Non ho mai assaggiato il latte materno "umano" prima. Ti dispiacerebbe se io e Peter bevessimo un po' del tuo latte?

Un tono sconcertante apparve nella voce di Wendy. Lei rispose lentamente: “Perché Belle, non ho latte! Non sono incinta o allatto. Oh, tu e Peter sareste i benvenuti nel mio latte, se ne avessi. Potresti succhiare tutto il giorno se volessi.

Diverse ciocche sparse dei riccioli biondi di Belle sfiorarono i seni di Wendy. Fiocchi di polvere di fata toccavano la carne morbida come la seta. Il latte, denso, caldo, cremoso, cominciò a colare dai capezzoli gemelli. Belle ed io abbiamo succhiato e bevuto avidamente.

Sorprendentemente, Wendy non si è tirata indietro. Sicuramente la sua giovane mente era in uno stato di shock. Perché, il seno della ragazza adolescente non produceva latte su richiesta! Tuttavia, la ragazza non poteva negare il fatto che c'erano due bocche sui suoi capezzoli che succhiavano e deglutivano il suo latte materno che scorreva liberamente!

Wendy’s confusion ran rampant. Bewilderment brought about questions, “Belle, what did you mean when you said you haven’t tasted ‘human’ milk? And, what was that about not being able to ‘fly’ with big tits?”

Hell, the shit had hit the fan now! Whether she would believe it or not, it was time to tell Wendy the truth! I summoned strength to my voice and said, “Sis, Belle’s name will explain it all. ‘Bell’, with no ‘e’, is actually her last name. Her first name is ‘Tinker’. Belle is a pixie fairy! It was Tinker Bell’s pixie dust on your breasts that gave them milk.”

I waited a few seconds for this stunning information to sink in. I then explained more, “I met Belle when I was swimming in the creek. In front of my eyes, she changed from a tiny flying fairy into the beautiful pixie girl you see here now. I can’t count how many times I’ve fucked her. I only know I’ve got to fuck her again right now!”

The throbbing cock between my legs demanded attention! Belle’s warm, wet pussy had my shaft drowning in slippery moisture. My lubricated meat began fucking in earnest.

Belle continued to suck Wendy’s milk, but her hips rose and fell to meet my pounding cock. I fucked her easy for several minutes. I fucked her harder for several minutes more.

I fucked Belle until both she and I surrendered to glorious orgasms. We began cumming together! I filled her pussy to the brim with semen and sperm. And then, we started cumming again! Orgasms locked out the world and we fucked as time stood still. I think maybe we both were squealing or screaming, but I heard not a sound.

The world came crashing back when Wendy’s voice rang out, “Oh god, oh god, that was wonderful to see! Oh, I didn’t know fucking was really that fantastic! I wish it could happen to me!”

My cock finally pulled out of the pussy it had been in for so long. My shaft was a slippery, sticky mess of sex fluid. Belle’s pussy was overflowing with cock cream and vaginal pixie juice cum. Her mouth was leaking breast milk.

Belle twisted to face my sister and said, “Wendy, do you believe? Do you believe I am real? Can you believe in pixie fairies?”

With no hesitation at all, Wendy answered, “Yes Belle, I believe! I’ve seen too much to have any doubts. I’m so glad to see you fuck my brother. I wish I could fuck him, too!”

Belle’s face lit with joy. Here was another human to believe in her. She could live longer with two humans believing in her. She spoke quickly, “Ok girl, you get your clothes off! If you want to fuck your brother, then you can!”

Wendy slipped off her jeans and panties. All the while, she was staring at my limp, flaccid cock. She looked at Belle and said, “I want Peter to fuck me. But Belle, I’ll have to wait until he gets hard again!”

Belle winked at Wendy and said, “Watch this girl and then switch places with me. You will have to be here on the edge of the seat to get fucked.”

While Wendy watched, Belle shook her hair and allowed pixie dust to shower my groin. Once again, the fairy magic did its job. My cock came to full erection, my testicle sack refilled, and my seminal cream was replenished.

Belle and Wendy switched places. Hell, I had another naked girl in front of me! Never in my life had it occurred to me that I might want to fuck my sweet, innocent sister. Yet, here the girl was, willing and eager for fucking! Damn, I was hard, horny, and eager for fucking, too!

Wendy reached out and removed my shirt. She whispered seductively, “Oh Peter, I love your beautiful body! I especially love your cock! You don’t know it, but I’ve sneaked looks at you when you’re in the shower! I’ve dreamed about having your cock inside my pussy for over a year. Will you fuck me now?”

With this said the girl leaned back and spread her legs. I stared at the naked girl. Wendy’s breasts may be big, but the rest of her young teen body was small and petite. Her belly was flat. Her hips and legs were slim.

My eyes came to focus on one part that was not small or petite at all! There between her legs was a fully matured pussy mound surrounded by a thick bush of pubic curls! As a matter of fact, the bush was too damn thick and concealed too much pretty pussy flesh!

I had forgotten about Belle being able to read my mind. The pixie girl ran her hands through her hair and collected pixie dust on her fingers. She reached for Wendy’s pussy and gently massaged the entire feminine mound. When she stopped playing and pulled her hands away, my sister’s pussy was completely nude!

Hell, that’s just the way I like pussies! I like them even better when my cock is inside them! So, that’s just where my swollen meat headed. I hoped Wendy’s virginal vaginal hole had enough lubrication for penile penetration.

Again, Belle read my mind. The pixie girl stuck her fingers into her own still dripping wet pussy hole and gathered out fingers-full of sticky, slippery wet cunt and cock cream. She liberally applied this lubricant inside the opening to Wendy’s pussy.

Without a bit of warning, I rammed my cock into my sister’s lubricated hole. She squealed as my shaft tore through her virginal hymen. Hell, I almost didn’t care if it hurt! If the girl didn’t want her cherry busted, then she shouldn’t have spread her legs so willingly!

Wendy’s squeals of pain were short lived. They were replaced by grunts, groans, and moans as she joined in on this sexual odyssey. Inexperienced virgin she might be, but she had an adventurous, healthy lust which demanded fulfillment.

Deep penetration was my goal. So, deep penetration was what I did! My cock head bottomed out inside Wendy’s pussy. My sex-coated shaft plunged in and out with effortless ease.

Holy shit, I was really doing it! I was fucking my sweet, innocent little sister! And, the wanton, wicked little girl was fucking me, too!

Just because this was our first time together, didn’t mean we had to be in a hurry. I slowed the pace of penetration. I began fucking her slow. Hell, I knew females needed a little time to get ‘warmed up’ before being able to have really good orgasms! I planned to warm Wendy up slow. I wanted her first orgasms with a guy to be something to remember forever.

Shit, I was building up a pretty good memory bank full of remembrances myself! My sister’s pussy was a mighty fine place for my cock to be housed! I began hoping our parents might want to travel a little more and allow Wendy to stay with me. After this, she and I might have some good times together.

I brought my mind back to the business at hand. Why, it seemed like I’d been fucking this girl forever! I think she was good and warmed up by now. I began fucking harder.

Wendy’s moans and groans grew louder. Her pussy was spraying my cock and pubic hair with vaginal cum. She was cumming! Hell, she was cumming hard! She bucked and jumped as orgasms shook her teen body!

I was cumming, too! I’d felt my cock summon forth seminal fluids. Torrents of creamy semen and sperm flowed from my shaft into my sister’s pussy. It was too goddamn late to put on a condom! I couldn’t have stopped my orgasmic fluids from filling my sister’s vaginal cavity if my life depended on it! The threat of possible impregnation would have to be ignored.

My warm seminal juices spurred Wendy into another wave of orgasms. She began cumming with unrestrained, passionate, guttural whimpering cries. She began shouting, “Oh Peter, it’s good! It’s good! Oh god, it’s good! I can’t believe it! But, I do, I do!”

Wendy wasn’t the only one cumming again. Thanks to Belle’s wondrous pixie dust, my cock was again spraying out cream. Once again, I was having gloriously amazing orgasms rocking my mind, body, and soul!

My sister and I seemed to be like the drumbeating bunny rabbit on TV. We just kept on ‘cumming and cumming’!

Finally our orgasms subsided and we came slowly down from our orgasmic high. We each heard Belle’s voice softly speaking, “Peter, I know what you’re thinking. Don’t you two worry about pregnancy! One dusting of pixie dust will keep you from ever getting your sister pregnant. You can fuck all you want from now on!”

The three of us, Belle, Wendy, and I strolled arm in arm to the house. As we stepped onto the porch of the dilapidated old mansion, my mind strayed. I thought about the contrast between the beauty of the two young girls at my side and the ramshackled look of the old house.

Once again, the pixie girl read my mind. Sweet, beautiful Belle looked at me and smiled. She pulled away and disappeared. Wendy and I stared in amazement as fluttery wings circled around and around the house. Golden dust encased the building in blinding, reflective light.

As the radiant light faded, our eyes beheld the house in its entire, majestically restored splendor. A mansion this house once was and a mansion it was now again! As the little old fella Yoda would say, “Magnificent, it was!”

Belle didn’t return right away. Wendy and I heard a barely audible whisper as tiny wings fluttered in the air. We’d heard similar words before, perhaps in a movie. The words resounded in our ears, “I’ll be back!”

Before the sound faded completely, we heard a tinkling fairy voice say, “When I come back, I’ll want us three to fuck again. Until then, you two check out the new bed in Peter’s room. It’s a good bed for brother and sister fucking. It’s good for pixie fucking, too. Have fun!”

Wendy and I entered the house. The interior was also restored to splendor. But, the downstairs décor was not what interested us two. At the top of the winding staircase, a room with a new bed awaited. We’d been told it was a bed good for brother and sister fucking.

Well hell, I was a brother and Wendy was a sister! I was hard and I knew Wendy was wet. We’d better just check out that bed. Hand in hand, we ran up the steps!

Storie simili

Amy - Parte 1 - Dan

Dan pensava di essere un uomo felice in generale: aveva un buon rapporto con Anna, sì, il sesso era raro e un po' di routine, ma era felice se non del tutto soddisfatto. Poi l'azienda ha assunto Amy, aveva 18 anni e sembrava un po' fuori di testa, forse era il primo giorno di nervi pensò Dan, ma, guardandosi intorno ai suoi colleghi, pensò che probabilmente dipendesse dal loro ovvio guardarla a bocca aperta mentre camminava oltre le loro scrivanie. Il capo aveva una storia di scelta dell'aspetto piuttosto che delle capacità, ma a nessuno degli uomini importava davvero. Dan di...

1.8K I più visti

Likes 0

Nella foresta con un adolescente

Stavo andando a conoscere la ragazza. Non l'avevo mai vista prima, ho chattato con lei solo alcune volte su Internet. Ma sapevo che era giovane - solo 16 anni, e sapeva che avevo più di dieci anni di lei... A parte questo non avevo mai visto una sua foto, anche se mi aveva detto che è molto di piccole dimensioni. Avevamo deciso di incontrarci a una fermata dell'autobus, ai margini del centro città. Era una calda giornata estiva e stavo arrivando a piedi. Avevo bevuto un paio di birre per calmare i miei nervi. Quando ho svoltato nella strada giusta, la...

1.9K I più visti

Likes 0

Solo per cavarsela II

La luce del sole che filtra dalla finestra della camera da letto mi sveglia. È direttamente nei miei occhi. Gemendo mi giro nel sacco a pelo e infilo la testa sotto il cuscino. Una mano mi scuote rudemente la spalla e Tyler mi allontana il cuscino. “Alzati, Natalie! Non costringermi a portarti di nuovo a scuola! Tyler si lamenta esasperato. Mi sta ancora scuotendo la spalla. Apro gli occhi e lo guardo male. Mi sta fissando e non ha ancora smesso di scuotermi la spalla. Lasciami andare! scatto, irritato. Scuote la testa e scompare nella stanza principale. Tyler è mio fratello...

1.6K I più visti

Likes 0

Gli strani giri della vita, parte 3

Le strane svolte della vita, parte 3 Il lunedì e il martedì andavano e venivano, senza che fosse successo niente di eccitante, tranne che Sandy ha chiamato per dire che aveva ricevuto una bella offerta per la casa da una coppia di circa 30 anni. I suoi figli erano tornati dal loro papà, quindi non poteva venire, ma volevo. Sono andato in palestra dopo il lavoro lunedì, martedì e mercoledì e ho chiacchierato con una bella donna della mia fascia di età che era interessante e non aveva anelli o altre prove di impegno. Abbiamo parlato, mentre l'ho aiutata a riadattare...

1.7K I più visti

Likes 0

Alza il tuo

Nell'agosto del 1998, avevo 18 anni e vendevo Bibbie porta a porta, a piedi, in una piccola città della Virginia. Mentre continuavo a camminare sempre più fuori città, cercando di vendere qualcosa che tutti avevano già, mi sono reso conto che si stava facendo buio ed ero a circa 5 miglia da dove stavo affittando un piccolo appartamento. Ho deciso di tornare in città in autostop. GROSSO ERRORE!!! Quando un furgone si è fermato e si è fermato e la porta scorrevole si è aperta, ho capito che potrebbe non essere una buona idea. C'erano 4 ragazzi neri lì dentro e...

1.2K I più visti

Likes 0

Piccola e carina babysitter

Tammy Lovett è entrata in casa mia e mi è quasi venuto duro a guardarle il culetto. Ha un bellissimo culo tondo di 13 anni e tette stranamente grandi per la sua età, una buona coppa D. È entrata in casa mia indossando una minuscola minigonna che mostrava la parte inferiore delle sue dolci chiappe, e una maglietta così attillata che le sue tette vivace stavano quasi aprendo i bottoni. 'Ciao papà!' esclamò. Mi chiama sempre papà, così ha fatto la maggior parte delle persone, e io l'ho sempre chiamata la mia bambina. 'Ehi piccola, Aimee ha dormito presto, dorme nella...

943 I più visti

Likes 0

Un mese fantastico

Da Pussycatspecialist Descrizioni dei personaggi Noemi: 18 anni Capelli lisci castano-rossicci Grandi seni 34C 5'6 con gambe lunghe e snelle e un culo tondo. Tom: 20 anni Capelli castani corti Muscolare 6'2 con un gallo da 9 pollici *** Ieri mattina i miei genitori hanno chiamato me e mio fratello Tom nella loro stanza. Cosa succede ragazzi? chiese Tom mentre noi due entriamo nella camera dei nostri genitori. Mentre mi guardavo intorno nella loro stanza, ho notato che avevano preparato le valigie sul letto accanto a loro. Sappiamo che è stato un po' improvviso, e ci dispiace, ma alcuni nostri amici...

2.2K I più visti

Likes 0

I Ragazzi ritornano!

I ragazzi tornano! Ci è voluta una settimana per organizzare un momento reciprocamente gradevole in cui Brad e Mike tornassero per un altro incontro con mia moglie Beth. L'ultima volta che i ragazzi sono stati qui, Beth si è divertita moltissimo e non vedeva l'ora di ripetere l'esibizione. Mi aveva persino detto che li avrebbe portati direttamente in camera da letto dove avrebbero potuto davvero farlo. Sono rimasto un po' sorpreso quando sono andato ad aprire la porta. C'erano Brad, Mike e altri due bei ragazzi. Brad mi ha indotto da Chad e Dan, che avevano entrambi 18 anni, e ha...

1.7K I più visti

Likes 0

Betty tettona

Storia di Fbailey numero 489 Betty tettona Avevo incontrato Betty solo di recente. I primi due tempi furono relativamente brevi e frettolosi. Tuttavia, la terza volta è stata un incantesimo. Non eravamo soli ma siamo riusciti a trascorrere un'ora o giù di lì nella stessa stanza. Mia moglie era lì con me così come un amico comune. Suo marito e due figli erano in un'altra stanza, ma di tanto in tanto entravano in cucina per un momento o due e poi si ritiravano in cose più grandi e migliori come i videogiochi e la televisione. Betty è quella che Internet chiama...

1.7K I più visti

Likes 0

Bitch and Dicking: Divertimento stronzo in spiaggia

La spiaggia è calda, brillantemente scintillante e anche abbagliante e meravigliosa. Adoro e adoro essere qui con il mio bellissimo marito, Jace Dicking. È seduto proprio qui davanti a me, lanciando e sparando il suo sguardo dritto verso l'alto in quel modo pigro e disinvolto che gli permette e gli permette di rilassarsi e sdraiarsi alla splendente luce del sole in un modo fantastico e adorabile che non posso fare a meno di meravigliarmi e laggiù in. Il mio dolce innocente, squisito Jace! Indossa e indossa dei bei pantaloni blu e ha il suo petto meraviglioso e ben disegnato scoperto e...

1.2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.