Betty tettona

111Report
Betty tettona

Storia di Fbailey numero 489


Betty tettona


Avevo incontrato Betty solo di recente. I primi due tempi furono relativamente brevi e frettolosi. Tuttavia, la terza volta è stata un incantesimo.

Non eravamo soli ma siamo riusciti a trascorrere un'ora o giù di lì nella stessa stanza. Mia moglie era lì con me così come un amico comune. Suo marito e due figli erano in un'altra stanza, ma di tanto in tanto entravano in cucina per un momento o due e poi si ritiravano in cose più grandi e migliori come i videogiochi e la televisione.

Betty è quella che Internet chiama una grande bella donna. È anche molto più carina della maggior parte di quelle donne.

Il suo viso è rotondo e pieno, i suoi capelli sono di un bel colore rossastro con una piccola coda di cavallo ordinata. Ha la fronte alta e un bel sorriso.

Quando l'ho vista per la prima volta quel giorno non si aspettava compagnia e indossava una camicia da notte color marrone chiaro dorato dall'aspetto setoso. Era abbastanza evidente che non indossava un reggiseno. Tuttavia, mentre era seduta al tavolo della cucina, era piuttosto modesta. Non appena ne ha avuto l'opportunità, si è alzata e si è precipitata a cambiarsi. La camicia da notte era lunga e le copriva le caviglie. Si è mossa molto velocemente per farmi vedere anche le linee delle sue mutandine mentre accelerava. Io ero delusa.

Presto riapparve e si sedette rapidamente di nuovo sulla sua sedia. Ancora una volta è stato così veloce che non ho notato cosa indossava dalla vita in giù. Tuttavia, ho certamente notato la sua camicetta. Era una specie di maglietta, era a strisce verdi e aveva tre scatti dalla linea del busto fino allo scollo a V.

Essendo un vecchio sporco, mi sono asciugato la bava dal mento e ho puntato la mia fotocamera digitale verso di lei. Poi ho detto qualcosa sul fatto di non essere in grado di vedere abbastanza della sua scollatura. Betty mi sorrise e poi allungò una mano, afferrò entrambi i lati della scollatura e tirò forte. Tutti e tre gli automatici si sono aperti e poi ha abbassato la scollatura abbastanza da rivelare il centro del suo reggiseno piuttosto grande e circa metà della sua coppa sinistra. Stava ancora sorridendo quando le ho fatto la foto. Mia moglie e il nostro comune amico si sono seduti lì e l'hanno guardata senza dire una parola.

Più tardi Betty mi ha detto che indossa un 48-50 DD a DDD a seconda del reggiseno. Wow, è tutto ciò che mi è venuto in mente.

Purtroppo sono dovuto partire, ma non prima di aver scambiato indirizzi e-mail e numeri di telefono.

+++++

Per i due mesi successivi ci siamo scambiati messaggi istantanei quasi ogni giorno. I nostri messaggi sono diventati sempre più sexy fino a quando alla fine abbiamo fatto sesso su Internet l'uno con l'altro. Non avevo una web cam, ma mi ha fornito abbastanza immagini per mantenermi estremamente interessato e sessualmente eccitato. Mia moglie era contenta del nuovo interesse che avevo per il sesso. Pensava che stavo attraversando un cambiamento di vita virile. Non ho avuto il coraggio di dire a mia moglie che il mio giovane amante di Internet era responsabile di tutte le mie erezioni.

Dovevo solo incontrarla. Ci siamo dati appuntamento in una grande città a metà strada tra le nostre case. Ognuno di noi aveva una sola macchina e i nostri coniugi non erano molto adatti alla guida, quindi è stato relativamente facile.

Ho fatto il viaggio di due ore a tempo di record ed ero in anticipo sui tempi. Inoltre non avevo un telefono cellulare, quindi dipendevo dal fatto che si presentasse. Mi sono preoccupato quando era in ritardo di circa mezz'ora, ma anche mia moglie non è mai stata puntuale, quindi mi sono calmato e ho aspettato pazientemente.

Quando finalmente è entrata nel parcheggio del motel, salto fuori dalla macchina come uno scolaretto che aspetta il Natale. Le feci un cenno e lei si fermò nel parcheggio proprio accanto a me. Insieme salimmo al secondo piano e trovammo la nostra camera. Non era niente di speciale, ma tutto ciò di cui avevamo bisogno era un bagno e un letto.

Ha insistito per usare prima il bagno. Mi sono seduto sul bordo del letto. Ero molto nervoso, avevo sessantadue anni e stavo per avere una relazione con una donna molto più giovane. Avevo paura, ero duro ed ero molto felice che si fosse presentata ed era in bagno. Potevo sentire la doccia scorrere e avrei voluto essere lì con lei. Le ho permesso, la sua privacy. Quando aprì la porta indossava quella camicia da notte marrone chiaro con cui l'avevo vista per la prima volta. Teneva in mano i suoi vestiti e la piccola borsa che aveva portato con sé. Aveva un odore molto gradevole. Era un odore fruttato. Ho visto le sue mutandine bianche nelle sue mani e ho sorriso sapendo che quella camicia da notte era tutto ciò che aveva addosso.

La superai ed entrai nel bagno. Quando ho chiuso la porta, l'ho guardata di nuovo e lei si era appena chinata per appoggiare le sue cose sul letto. La sua camicia da notte le si allungava strettamente sul culo. L'illuminazione nella stanza mi ha permesso di vedere un'ombra scura lungo il suo culo. Ero ancora una volta duro. Ho chiuso la porta senza chiuderla a chiave e mi sono ricordato che nemmeno lei aveva chiuso a chiave la porta. Avevo perso l'occasione di unirmi a lei e non lo sapevo? Mi avrebbe buttato fuori o mi avrebbe accolto tra le sue braccia, non lo saprei mai. Mi sono spogliata e sono entrata nella doccia. Le bottigliette di shampoo e balsamo erano entrambe piene a metà e mi aspettavano. Poi ho preso la piccola saponetta usata. Sorrisi sapendo di essermi lavato prima la faccia, poi giù per il corpo fino all'inguine. Mi chiesi se il suo inguine fosse l'ultima cosa che quella saponetta avesse toccato. Sorrisi mentre mi lavavo la faccia con esso. Anche se si era lavata il culo l'ultima volta, ero comunque un uomo molto felice. Mi sono lavato l'inguine due volte per assicurarmi che fosse pulito, fresco e privo di qualsiasi traccia di mia moglie. Quando mi sono asciugata, mi sono avvolto l'asciugamano bagnato intorno alla vita e l'ho infilato dentro. Poi ho aperto la porta e sono uscito.

Betty era sdraiata a letto con il lenzuolo tirato su fino alle ascelle. La sua camicia da notte era sdraiata sulla sedia e sapeva di essere completamente nuda. Si avvicinò e spense la luce. Le tende erano state chiuse e la stanza era diventata buia. Lasciai cadere l'asciugamano e mi infilai nel letto con lei. Quando le ho chiesto se potevo accendere la luce, mi ha detto di aspettare fino a dopo aver fatto sesso. Non poteva vedermi sorridere. Il sesso era nelle nostre menti. Diavolo, abbiamo guidato ciascuno per due ore, fatto il bagno ed eravamo sdraiati a letto insieme nudi... avremmo sicuramente fatto sesso.

Mi allungai, le presi la spalla e la baciai. Sapeva di dentifricio e collutorio, mentre io assaggiavo un Burger King Kid's Meal e una Coca-Cola. Non avevo programmato molto bene questo appuntamento. Lei aveva pensato con la testa e io avevo pensato con il pene. Mi sono sentito imbarazzato, ma poi ha fatto scivolare la lingua nella mia bocca e ha tubato piano. La mia mano si è spostata dalla sua morbida spalla al suo fianco e poi l'ho tirata sul suo seno massiccio. Era così morbido.

Ho sistemato il mio corpo e l'ho baciata mentre la spingevo sulla schiena. Il mio corpo si è spostato sopra il suo. Ho sentito il suo grande seno premere contro il mio corpo. Era così morbido. Interruppi il nostro bacio e mi palpò con entrambe le mani. Trovai il suo ventre rotondo e mi avvicinai al suo mento. Ho trovato un punto piatto e poi ho spostato le mani lungo i suoi seni morbidi fino a quando non ho messo a coppa le estremità. Ho sentito i suoi capezzoli indurirsi nei miei palmi e questo mi ha eccitato. Mi chinai e le baciai entrambi i seni appiattiti mentre la mia mano scivolava sul suo tumulo d'amore. I suoi fini peli pubici erano belli, il calore e l'umidità provenienti dalla sua figa mi eccitavano ancora di più. Mi sono spostato sulla sua gamba per inginocchiarsi tra di loro e lei li ha aperti per me. Le sue ginocchia si sollevarono e si aprirono chiamandomi dentro. La mia vista si era adattata all'oscurità nella stanza e potevo finalmente vedere il Grande Bellissimo Angelo che giaceva lì davanti a me. Sorrisi quando mi resi conto che era una vera rossa. Colletto e polsini decisamente abbinati.

A Betty doveva essere piaciuto davvero che io mi aprissi in quel modo e assumessi una posizione che fosse allo stesso tempo vulnerabile e sottomessa. Si stava donando a me. Il mio amante stava aspettando che io consumassi la nostra lunga relazione lontana. Volevo anche quello, ma avevo qualcos'altro che volevo fare prima. Ho abbassato la mia faccia nel suo inguine. Aveva un odore di pulito e fresco. Sapevo che si era bagnata per il mio beneficio e fui contento di essermi fermato ad assaggiarla. Non avrei voluto che l'avesse ripulito per niente. Il semplice processo di lavaggio significava che lei voleva che me la prendessi con lei. Con le gambe aperte, la sua figa si era aperta come un fiore, le sue labbra gonfie si erano aperte e il suo rosa umido era davanti a me. Ho premuto il viso nella sua fessura, ho tirato fuori la lingua e ho assaporato il suo fluido. Era meraviglioso, era piacevole da gustare ed era abbondante. Praticamente ho bevuto dalla sua fontana della giovinezza e mi ha fatto sentire di nuovo giovane. Ho usato il naso per strofinarle il clitoride facendola raggiungere l'orgasmo. Quello è stato il primo di molti orgasmi che volevo darle. Mi ha pregato di entrare in lei, ma ho insistito perché avesse un altro orgasmo. Darle piacere era quello che volevo fare prima di prendere il mio piacere da lei. Fare l'amore era una cosa molto intima per me, a differenza della maggior parte degli uomini che semplicemente sborravano e se ne andavano, stavo cercando di tornare molte più volte. Più felice l'avevo resa più felice lei avrebbe reso me.

Mi ha permesso di darle un secondo orgasmo prima di tirarmi su per il suo corpo. Il mio cazzo ha trovato la sua figa lungo la strada e ha deciso di trasferirsi dentro. Le nostre labbra si baciavano come si baciavano i nostri genitali. La sua lingua è scivolata dentro e fuori dalla mia bocca mentre il mio cazzo è scivolato dentro e fuori dal suo tunnel dell'amore. Facevamo l'amore sfrenato e appassionato. Le mie mani erano sotto il suo collo e le sue mani mi massaggiavano il sedere. I suoi gemiti e gemiti mi dicevano che si stava avvicinando a un altro orgasmo. Così ero io.

Quando non potevo più provare piacere, ho iniziato a spingermi dentro di lei il più profondamente possibile. Mi avvolse con le gambe e usando i talloni mi attirò ulteriormente. Le mie palle hanno bollito, il mio cazzo è cresciuto in lunghezza e il mio sperma ha iniziato a fuoriuscire dal mio cazzo e nel suo grembo. Anche se entrambi eravamo stati sistemati, ero sicuro che avremmo potuto creare un'altra vita umana se avessimo voluto anche noi. Il nostro fare l'amore era così forte.

L'ho baciata un'ultima volta e poi sono rotolato via da lei per sdraiarmi accanto a lei e coccolarmi. Mi sono addormentata usando uno dei suoi morbidi seni come cuscino.

Quando mi sono svegliato mi stava ancora tenendo con il braccio intorno a me, e il suo grande seno ancora sotto la mia testa.

Mi baciò e sorrise. Poi ha acceso la luce e mi ha detto di guardare il suo corpo per tutto il tempo che volevo anch'io. La verità era che volevo guardare il suo corpo molto più a lungo della semplice ora che ci era rimasta.

Betty mi ha promesso che saremmo potuti tornare insieme prima o poi. Era solo una presa in giro per me. Volevo molto di più, ma mi ha promesso che avremmo potuto continuare a scrivere e che le sue foto per me sarebbero diventate più intime.

Ci siamo baciati, ci siamo lasciati e siamo tornati dai nostri coniugi.

Almeno avevo il ricordo di aver fatto l'amore con la donna più fantastica che avessi mai incontrato.


Fine
Betty tettona
489

Storie simili

I segreti sporchi di Lindsay

Ohhhh! Ohhhh! Ohhhh! Lindsay è sempre in paradiso quando ha il suo dildo di vetro lungo preferito con il bordo a vortice che entra ed esce dalla sua piccola figa rosa. Torna a casa tutti i giorni e ne ha bisogno subito dopo una lunga giornata di lavoro. Il suo capo, il signor Franklin, la fa impazzire ogni giorno dove torna a casa e guida quel dildo dentro gemendo il suo nome desiderando che fosse il suo cazzo e la sua scrivania invece di quel dildo e quel cuscino. Adora strofinare il suo piccolo clitoride mentre pensa a lui che la...

2 I più visti

Likes 0

Eddie, la mamma del suo amico e Betty

June Cleaver era la mamma di due giovani uomini ben educati, Waldo di 20 anni e Theo di 19 anni. Era la tipica casalinga di periferia americana che amava suo marito Ward ed era sposata con lui da oltre 32 anni. La 53enne June era piena di seni di 40 gg, un culo grasso e rotondo ed era formosa. A 5 piedi 9 era un bicchiere d'acqua alto ed è per questo che il giovane Eddie Haskell, bramava la mamma del suo migliore amico. Eddie, 20 anni, aveva scoperto di recente l'ipnotismo e scoprì di essere davvero bravo in questo. Quindi...

46 I più visti

Likes 0

Rito di passaggio

Rito di passaggio Capitolo 1 Le gambe della sorella di Jimmy Smith erano gettate su ciascuna delle sue spalle mentre si spingeva con forza nel suo stretto tunnel. Guardando in basso, poteva vedere la schiuma bianca che ricopriva il suo cazzo e il morbido castano lanuginoso dei suoi peli pubici. L'aria si riempì dei suoni squishy del suo cazzo che martellava la sua succosa figa bagnata. I suoi piccoli seni volavano avanti e indietro. I suoi capelli castani lunghi fino alle spalle circondavano il suo viso sudato. I suoi occhi si fissarono su quelli di lui, la sua bocca aperta con...

324 I più visti

Likes 0

Gli ospiti

Gestivamo il B&B da un paio d'anni, affittando solo l'attico che era piuttosto autonomo. Ha portato un po' di soldi in più. Prima di iniziare ero completamente contrario, ma poi, quando gli ospiti hanno dichiarato di venire, mi sono abituato e ho iniziato a divertirmi un po'. Un vero mix di persone. A volte uno attirava la mia attenzione e spesso fantasticavo su di loro che scopavano nella stanza sopra la nostra camera da letto o qualche altra avventura sessuale. Questo fine settimana abbiamo avuto una coppia dall'Olanda. La moglie ei bambini erano via, quindi stavo volando da solo. Devo dire...

271 I più visti

Likes 0

L'incontro sexy

Sei seduto al bar di un hotel con indosso un bel vestito blu truccato e indossi una bella parrucca castana dai capelli lunghi sapendo che indossi un crogiolarsi con delle mutandine nere a volant sotto il vestito, ti senti un reggicalze sexy che regge delle calze a rete morbide e setose mentre liscia il tuo vestito mentre ti metti a tuo agio sul tuo sgabello da bar alto in pelle. Mi noti dall'altra parte del bar, sorridi, io ricambio e chiedo al barista di mandarti un drink con una chiave magnetica nella stanza 6969 con un biglietto che dice di portare il...

139 I più visti

Likes 0

Succhiare e deglutire_(1)

Era da molto che pensavo, come ci si sente a succhiare un ragazzo? Come sarebbe avere un vero cazzo che mi scivola su per il culo? Ho 39 anni e sono sposato e non ho mai avuto quel prurito nel modo corretto. Sicuramente mia moglie ha usato gli strap-on, ma non mi è mai sembrato abbastanza giusto. Dovevo scoprirlo, quindi ho iniziato la mia ricerca sugli incontri locali per uomini. Alla fine ho trovato un ragazzo che era Bi-Curioso e viveva in zona, per la sua privacy lo chiameremo David. David era un uomo dall'aspetto medio, come lo sono io, abbiamo...

374 I più visti

Likes 0

La mia mente era congelata nel tuo amore

Capitolo 1: Era stata la peggior fortuna che avessero mai avuto. Una strana bufera di neve li aveva bloccati nel loro ultimo rifugio e avevano perso il volo di linea fuori dal paese. Red era stato in contatto con Dembe per fargli sapere che non sarebbero stati in grado di raggiungere la pista di atterraggio dove il suo jet privato era in standby, in attesa di portarli via all'estero. Il ritardo sarebbe indubbiamente costato loro un certo inconveniente: Red aveva sperato di riunirsi con Dembe ormai, i nervi di Lizzie si stavano logorando e, per finire, era la vigilia di Natale...

372 I più visti

Likes 0

Il visitatore

Il visitatore Lavoro in un bel ristorante vicino a Mt. Rainer in WA. Riceviamo molti turisti in città a causa del paesaggio, quindi sono abituato a incontrare persone da tutto il mondo. Sono piuttosto timido, ma quando sono al lavoro devo essere estroverso e amichevole. A volte è un vero dolore essere amichevoli con alcuni dei visitatori fuori città che vengono qui a mangiare. Ma ieri era diverso. Un signore alto e anziano è entrato nel ristorante per una cena tardiva. Era da solo ed era un tipo tranquillo, ma aveva un bel sorriso. Potrei dire che gli è piaciuto quello...

308 I più visti

Likes 0

Il maestro sa sempre: parte seconda

La seconda parte della mia serie Master Always Knows. Per favore, leggi prima il Maestro sa sempre: prima parte, in modo da capire cosa sta succedendo. Grazie per aver letto. ~~~~~~~~~~~~~~~ Katy faceva fatica a svegliarsi. Le sue palpebre erano pesanti. Non riusciva proprio a sollevarli. Ma aveva un freddo gelido. Dov'era la sua coperta? E lei stava morendo per un bicchiere d'acqua, lui aveva la gola così secca. Cercò di muovere un braccio ma non si mosse. Era incatenato sul posto? I suoi occhi si spalancarono. Questo non era il suo appartamento. Era una stanza di cemento che non aveva...

79 I più visti

Likes 0

SESSO DI CRAIGSLIST

Questa è la mia prima storia quindi dimmi cosa dovrei fare meglio la prossima volta!! Anche questa è una storia vera spero vi piaccia!! Quando avevo 18 anni stavo molto nell'armadio. Nessuno nella mia scuola sapeva che ero bisessuale e il fatto che tutto il giorno avrei sognato e fantasticato di avere un cazzo in bocca. Prima di raccontarvi la storia lasciate che vi parli un po' di me. Ho 18 5'7 140 e sono in forma atletica considerando che ho lottato; ma questa è una storia per un'altra volta ;). Inoltre ho un grosso cazzo nero da 8 pollici. Ma...

378 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.