Sam & Alicia 2

734Report
Sam & Alicia 2

Una volta che le nostre famiglie si sono abituate all'idea che io e Alicia fottevamo in ogni occasione che avevamo, e che Alicia prendeva tranquillamente la pillola, ci siamo sistemati in una comoda routine. Alicia mangiava con la mia famiglia e dormiva nel mio letto ogni lunedì, martedì e mercoledì sera. Fortunatamente i miei genitori mi hanno comprato il letto più grande che potesse entrare nella mia cameretta. Giovedì, venerdì e sabato sera ero con la famiglia di Alicia e nel suo letto. Adesso aveva anche un letto più grande, grazie a sua madre e suo padre.

Mia madre e la madre di Alicia insistevano entrambe perché trascorressimo la domenica sera separate, con le nostre famiglie e nei nostri letti. Penso che fosse qualcosa per assicurarci di finire i compiti per lunedì. In effetti ora eravamo così felici che entrambi andassimo molto bene a scuola. Nelle classi che avevamo in comune arrivammo prima e seconda quell'anno, in alcune classi Alicia fu prima, in altre io prima. Nelle classi che non avevamo in comune siamo stati entrambi i primi della classe. Questo successo accademico si è appena aggiunto alla felicità che già provavamo.

Quasi un anno dopo la nostra prima scopata, entrambi abbiamo festeggiato i nostri 14 anni a circa una settimana di distanza. Per festeggiare, le nostre due famiglie ci hanno portato a cena in un ristorante elegante. È stata una relazione molto felice, anche se c'erano molte battute su di noi che fottevamo come conigli. Alicia sorrise loro e rispose: “Sei solo gelosa perché hai dovuto superare l'adolescenza prima di iniziare a scopare. Hai mai visto due adolescenti felici come noi o liberi dall'acne? Questo li ha zittiti per un po', ma non per molto.

Due settimane dopo papà ha lanciato una notizia bomba. Ha ricevuto un'offerta di lavoro come istruttore subacqueo in un resort sulla spiaggia in Thailandia e voleva che io e mamma abbandonassimo la nostra vita qui a Sydney e ci trasferissimo in Thailandia con lui. Ormai la mamma si era impegnata in un ottimo lavoro, ben pagato e che le piaceva molto fare, quindi non voleva rinunciare. Certo, ero decisamente contrario a lasciare Alicia. Così alla fine io e mamma siamo rimasti e papà è partito per la sua nuova vita in Thailandia.

Una domenica pomeriggio io e mamma siamo andate all'aeroporto per accompagnare papà in Tailandia. All'aeroporto la mamma ha abbracciato forte papà "Per favore, non lasciarci". “È un'opportunità che devo cogliere. Inoltre, tornerò spesso a trovarvi entrambi. La mamma piangeva, papà le diede un bacio sciatto, poi si staccò da lei e scomparve al controllo passaporti. Ho messo le braccia intorno alla mamma e ho cercato di confortarla, ma stava ancora piangendo quando siamo tornati in macchina. Era molto silenziosa in macchina, mangiammo in silenzio ed entrambi andammo a letto presto.

Rimasi sveglio per anni, ascoltando i singhiozzi della mamma. Alla fine non ce la facevo più, così sono sceso dal letto, sono entrato nella sua stanza e sono scivolato nel letto accanto a lei in modo da poterla tenere e cercare di confortarla. Mi ha messo un braccio intorno e si è calmata un po'. “Vorrei che non dovesse andare. Sarò così solo, specialmente quando sarai a casa di Alicia. “Non preoccuparti mamma. Troverò il modo di tenerti compagnia. Dato che eravamo entrambi nudi, il suo corpo si sentiva davvero bene contro il mio. I suoi seni, che sono più grandi di quelli di Alicia, erano premuti contro il mio petto. Poi ha girato la testa e mi ha baciato, non sulla guancia come faceva di solito, ma sulle labbra. Senza pensarci aprii le labbra e passai la lingua sulle sue labbra. Lei ha risposto e in men che non si dica ci siamo scambiati un bacio appassionato come quello che avevo avuto con Alicia.

Il mio corpo ha risposto all'abbraccio e al bacio inviando sangue extra al mio cazzo, che ha iniziato a premere contro la pancia della mamma. Quando ha sentito questo, in qualche modo è rotolata sulla schiena, tirandomi sopra di lei, e ha posizionato il mio cazzo all'ingresso della sua fica. Mi sono infilato facilmente, e prima ancora che avessi il tempo di pensare a quello che stavo facendo, stavo accarezzando dentro e fuori la fica di mia madre. Durante l'anno in cui io e Alicia abbiamo scopato, ho imparato a comportarmi meglio di quando abbiamo iniziato, quindi sono stato in grado di continuare a scopare finché non ho sentito la fica di mia madre serrarmi il cazzo quando ha raggiunto l'orgasmo. Non potevo più trattenermi e ho sparato il mio carico dentro di lei.

Penso di essermi addormentato ancor prima che il mio cazzo floscio scivolasse fuori. Mi sono svegliato un paio di volte durante la notte e ho sentito il corpo di mamma ancora premuto contro di me e ho ascoltato il suo respiro regolare che mi ha detto che stava dormendo profondamente. Al mattino era ancora a letto accanto a me quando mi sono svegliato. L'ho svegliata baciandola su tutto il viso, finendo con un amorevole bacio sulle labbra. Poi ho iniziato a far scivolare la mia mano tra di noi verso il suo tumulo, sperando di iniziare un'altra scopata, ma lei mi ha fermato.

“Niente Sam. Quello che abbiamo fatto ieri sera è stato molto sbagliato, anche se ammetto che mi sono divertito enormemente e dopo ho dormito come un agnello”. "Ma ti ha fatto sentire bene e mi ha fatto sentire benissimo, e nessun altro deve mai saperlo." "Ma tu tradisci Alicia e io tradisco Phil." “Ho solo 14 anni, porca miseria! Io e Alicia non ci possediamo a vicenda. Abbiamo discusso se vogliamo prendere un impegno l'uno con l'altro, ed entrambi hanno convenuto che eravamo troppo giovani. L'unica regola che abbiamo è che ci raccontiamo di chiunque altro scopiamo. Per quanto riguarda il tradimento di Phil, penso che dovresti trovarti un ragazzo mentre papà è via, ma finché non trovi qualcuno, lascia che ti consoli.» “Allora lo dirai ad Alicia? Se lo dice ai suoi e loro lo dicono alla polizia, finirò in galera. Merda Sam! Non voglio andare in galera”. "SÌ. Devo dirlo ad Alicia. Ma no. Non finirai in prigione perché Alicia non lo dirà a nessun altro.

All'ora di pranzo a scuola presi Alicia da parte e le raccontai tutta la storia. “Certo che non lo dirò a nessuno. Amo Rosalie per averci aiutato a stare insieme e non voglio che vada in prigione più di quanto faccia lei. Stasera le dirò quanto la amo. Alicia aveva iniziato a chiamare mamma e papà, Rosalie e Phil subito dopo che io avevo iniziato a chiamare la mamma di Alicia, Wendy.

A casa dopo la scuola stavamo parlando con la mamma in cucina mentre lei preparava la cena. «Rosalie, Sam mi ha detto che ti ha scopato ieri sera. Voglio solo dirti che ti amo per il modo in cui mi hai accettato a casa tua e nel letto di Sam. È stato un anno meraviglioso da quando Sam e la mia prima scopata e tu hai avuto molto a che fare con questo. Quindi grazie e dato che non dirò mai a nessuno di te e Sam, non devi preoccuparti di andare in galera. “Beh, grazie Alicia. Ma non sei geloso?" "SÌ. Ma non nel modo in cui intendevi. Sam ha scopato due persone adesso, e io ne ho scopato solo una. Sono geloso di Sam per questo.

“Ti dirò un segreto. Questa mattina, quando mi sono svegliato con Sam nel mio letto e volevo scoparmi di nuovo, c'era una voce stridula nella mia testa che urlava "Ho scopato mio figlio". Questo è incesto.' Ma c'era un'altra voce più gentile nella mia testa, che stavo cercando di ignorare finché non mi hai detto perché eri geloso, dicendo 'Sì. Finalmente ho scopato qualcuno che non fosse Phil.', perché fino a ieri sera non avevo mai scopato nessun altro. Quindi chi altro vuoi scopare? "Non lo so. Non voglio davvero rovinare quello che ho con Sam, ma come fai a dire a qualcuno che vuoi scoparlo, ma solo una volta? Penso che a mio fratello piacerebbe scoparmi, ma se lo facesse non potrei mai liberarmene dopo.

In qualche modo la conversazione si spostò su fantasie e desideri sessuali. Il contributo di Alicia è stato "Non sono un gioco a raccontarti tutte le mie fantasie, ma una di cui non sono troppo imbarazzata è che mi piacerebbe andare in una spiaggia per nudisti". “Non è poi così stravagante. Siamo tutti nudi ogni volta che siamo a casa. "SÌ. Ma il motivo è che voglio vedere i cazzi degli altri uomini. Ho solo dato una buona occhiata a casa di Sam e Phil” “Bene! Niente potrebbe essere più facile. Se il tempo è bello andremo tutti alla spiaggia dell'Obelisco questa domenica. Puoi fissare i cazzi mentre Sam fissa i culi e le tette. A entrambi piacerà guardare le persone che giocano a pallavolo. Tutto rimbalza quando salti.

Poi ho sollecitato Alicia a raccontarci le sue fantasie più stravaganti. “Ricordi quando sei arrivato qui per la prima volta hai dovuto superare l'imbarazzo nel toglierti i vestiti, e non è stato un bene che tu abbia superato quell'imbarazzo? Non possiamo promettere che faremo di tutto per realizzare le tue fantasie più sfrenate, ma ti prometto che non penserò male di te, non importa quali siano, e spero che la mamma faccia la stessa promessa. “Certo che lo prometto. Penso che abbiamo sempre tratto beneficio dall'essere totalmente aperti su tutto ciò che ha a che fare con il sesso.

“Beh... spero che non mi odierai? Sai già che voglio scopare qualcun altro, ma quello che mi ecciterebbe davvero sarebbe che Sam mi guardasse e poi mi fottesse dopo. “A giudicare dalla nuova erezione di Sam, Sam non ha problemi con quella. Ti manca solo un altro cazzo con un uomo attaccato. Cos'altro?"

"Oh caro! Perché io? OK, mi piacerebbe davvero vedere te e Sam scopare, e mi piacerebbe davvero provare a fare sesso con un'altra donna, preferibilmente tu, Rosalie.” "E vorresti che anche Sam lo guardasse?" "OH! Sì grazie!"

“Non so come mi sento a fare sesso con te. Ho sempre pensato a me stesso come puro eterosessuale, non bisessuale. Ho bisogno di pensare a quello. “Dai mamma. Almeno non è incesto. Se non trovi che ti piaccia, non devi farlo più di una volta. "Mmmm. Forse."

Dopo cena, con la quale ognuno di noi ha bevuto un bicchiere di vino, la mamma sembrava piuttosto rilassata. “Allora mamma. Farai un 69 con Alicia. "E adesso?" "Perché no? Mi piacerebbe davvero guardarvi e poi scoparvi entrambi dopo.” "Oh caro! La mia figa si sta bagnando. Penso che dovrò farlo.

Siamo saliti tutti nella camera da letto della mamma e abbiamo tolto tutte le coperte dal suo grande letto. La mamma si sdraiò sulla schiena, lasciando spazio a capo del letto per le gambe di Alicia Poi Alicia si sdraiò sopra la mamma, a faccia in giù con la fica sopra il viso di mamma e il viso sopra la fica di mamma. Hanno proceduto a leccare e succhiare, come se lo avessero sempre fatto. Ero così eccitato che non potevo trattenermi. La fica di mamma era lì davanti a me così ho premuto il mio cazzo nella sua fica mentre Alicia le succhiava il clitoride. Quasi subito la mamma è andata in sovraccarico sessuale e ha avuto un enorme orgasmo. Questo mi ha innescato e ho scaricato il mio carico dentro di lei. Alicia iniziò a gemere a sua volta quando l'oscenità della nostra attività la colpì. Siamo crollati tutti sul letto tutti aggrovigliati e ci siamo riposati per un po'.

“Alicia, Sam, voi due siete così disinibiti e molto sexy. Vi amo entrambi." “Sono sicuro di poter parlare per Sam quando dico che anche noi ti amiamo, Rosalie, e amiamo scoparti e succhiarti. Vuoi farlo di nuovo? "OK. Ma questa volta Sam dovrebbe fotterti mentre noi ci succhiamo a vicenda. È giusto.

Così le ragazze si sono mosse in modo che ora avessi accesso alla fica di Alicia, le ragazze hanno ricominciato a succhiare e io mi sono tuffato dentro di lei. Siamo durati tutti un po' di più, ma non molto, prima di tornare tutti a essere una massa di carne tremante.

“Allora, Alicia, questa è una delle tue fantasie che hai provato. Come ti sei divertito? E, a proposito, penso che forse sono bisessuale. Mi è davvero piaciuto. "Anche io. Immagino che tutti siano più o meno bisessuali.

"Ora. Quando Sam riuscirà a rialzarsi, penso che io e lui dovremmo scopare mentre tu guardi, dato che questa è un'altra delle tue fantasie che possiamo trasformare in realtà. Non so cosa significhi stare con voi due, ma sono così fottutamente arrapata stasera. Spero che siate entrambi a vostro agio con questo?" "Mamma. Entrambi ti amiamo e amiamo il modo in cui sei così aperto con noi e noi possiamo essere così aperti con te. Ho una fantasia che penso di poterti raccontare. Vorrei che entrambi vi faceste dei piercing ai capezzoli e all'ombelico. Non so perché, ma l'idea mi eccita davvero. "OH! SÌ! Possiamo Rosalie? «Alicia, dovresti chiedere il permesso a tua madre. Se lo fai, allora verrò con te e farò fare anche il mio.

"Potresti fingere di essere mia madre e dare il tuo permesso." “Sarebbe davvero stupido. Tua madre è stata incredibilmente tollerante, permettendoti di passare metà del tuo tempo qui e Sam metà lì. Quando tua madre scoprisse che eri andato alle sue spalle e che avevi piercing senza il suo permesso si sarebbe davvero incazzata e sarebbe stata certamente tentata di ritirare tutti i privilegi di cui voi due godete attualmente.

"Non ha bisogno di scoprirlo." “Alice. Non indossi un reggiseno da quasi un anno. Scommetto che non hai più un reggiseno che ti stia bene, dato che le tue tette si sono sviluppate bene nell'ultimo anno. Quando ti fai un piercing per la prima volta devi tenerci dentro qualcosa per tutto il tempo finché non guarisce, altrimenti si chiuderà. Allora come spiegherai a tua madre la strana forma dei tuoi capezzoli quando ti vedrà con nuovi piercing sotto le magliette sottili che indossi? "Fanculo!" «Potresti chiederle il permesso. Finora ha accettato incredibilmente la tua sessualità precoce. Perché non provare?"

Ormai ero di nuovo eccitato, quindi ho scopato la mamma mentre Alicia guardava. La mamma è arrivata abbastanza velocemente, ma, siccome avevo già sparato due volte, prima a mamma poi ad Alicia, sono durato parecchio. Alicia ha iniziato a sollecitarmi. “Dai Sam, riempile la fica con il tuo carico. Fanculo Sam. Falla venire di nuovo. Sentire la mia ragazza che mi incitava con tali oscenità alla fine mi ha spinto oltre il limite, spruzzando il mio succo di bambino nel profondo della fica di mamma.

Ci siamo addormentati tutti sul letto di mamma senza coperte. A un certo punto della notte mi sono svegliato abbastanza da rendermi conto che la mamma ci stava coprendo con le coperte, il che è stato un bene perché avevo un po' di freddo.

Continua

Storie simili

La storia del sesso di Katrina Kaif Questa è la storia della ragazza più calda del culo Katrina Kaif. _(1)

Questa è la storia della ragazza più sexy Katrina Kaif. Una volta Salman e Katrina Kaif andarono in tournée negli Stati Uniti e di notte andarono in un pub a giocare a biliardo. Quando entrarono nella sala giochi videro che stavano giocando tre giganteschi negri. Quando sono entrati, tutti e tre i ragazzi hanno detto wow! Che cagna sexy nella loro lingua locale e il loro bastone sta a 90 gradi completamente eretto nei pantaloni. Katrina indossava una minigonna monopezzo celeste a strisce singole che mostrava le sue spalle complete fino alle tette e le cosce sexy. Hanno discusso tutti nella...

969 I più visti

Likes 0

The Rogue's Harem Book 3, Capitolo 14: Promessa mantenuta

L'harem del ladro Libro Tre: L'Harem Appassionato Di The Rogue Parte quindici: Promessa mantenuta Con il mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2018 Nota: grazie a WRC264 per la versione beta di questo. Capitolo quarantatré: Art's Reminder Aingeal - Il principato di Kivoneth, I conflitti di Zeutch Il corpo di vimini del levriero si sgretolò intorno alle nostre anime. Potevo sentire il corpo del povero procuratore disfarsi. La sovralimentazione del martello diamantato gli aveva inviato troppa energia. Il levriero non era un vero e proprio procuratore. Il fumo si alzò, il vimini prese fuoco. Cosa ci succede quando viene distrutto? ho chiesto ad...

1.3K I più visti

Likes 0

Capirlo (ripubblicare)

Introduzione: come ho imparato a conoscere il sesso   Capirlo (Repost) Di Kim Categoria = giovane, maschio preadolescente, femmina preadolescente, storia vera, verginità Questa è una riscrittura di una storia che ho pubblicato diversi anni fa. Lo sto riscrivendo nel formato Lui pensava, lei pensava che diversi autori di questo sito hanno utilizzato di recente. Questo evento in realtà mi è successo quasi 20 anni fa. Ho preso un po' di licenza letteraria con quello che ognuno di noi stava pensando in quel momento. Come hai imparato a conoscere il sesso? A volte impariamo in Sex Ed a scuola, a volte...

1.6K I più visti

Likes 0

Dare piacere a una nonna. cap. 7

Dare piacere a una nonna. cap. 7 Alla fine della parte 6, Brenda ed io avevamo deciso che eravamo decisamente una coppia e l'avevamo festeggiato trascorrendo la notte insieme. Carol era stata molto più vicina a un pene di quanto si fosse aspettata e ora si stava preparando per il salto finale (se perdonate l'espressione). Ora continua a leggere: La vacanza di Carol, parte 3 settembre 2013 Carol arrivò intorno alle 10 del giorno successivo. Sembrava un po' nervosa e le sue prime parole furono pronunciate in modo conciso: Suppongo che voi due siate stanchi. Brenda ha messo un braccio intorno...

896 I più visti

Likes 0

La fantasia di Carla si realizza

Sono entrato nel negozio e ho visto Richard che guardava davvero in basso e gli ho chiesto cosa c'era che non andava. Richard mi ha detto che ha appena scoperto che sua moglie lo tradiva e non sapeva cosa fare. Gli ho detto quanto ero dispiaciuto e l'ho invitato a bere qualcosa e a vedere un film, così mia moglie Carla ed io potessimo pensare a tutto lui. Gli ho detto che i bambini erano dalla zia, così non avrebbe dovuto preoccuparsi di stare con un gruppo di bambini urlanti. Richard bussò alla porta e mia moglie aprì la porta e...

2.4K I più visti

Likes 1

Innocence Enslaved parte 1: Rude Awakening

Emily si svegliò lentamente, le palpebre pesanti. Aveva freddo e la stanza era più luminosa del solito. Era a disagio, la superficie sotto di lei dura e inflessibile... era caduta dal letto? Ancora assonnata, sbatté le palpebre un paio di volte e cercò di alzare una mano per strofinarsi gli occhi. Fu allora che si rese conto che non era nella sua stanza, e all'improvviso era completamente sveglia. Si rese conto di essere a faccia in giù su una specie di tavolo, i suoi ampi seni schiacciati dolorosamente contro la superficie fredda e le sue mani erano legate ai lati. Poteva...

1.9K I più visti

Likes 0

Testimoni di Geova

Storia di Fbailey numero 630 Testimoni di Geova Mary aveva vissuto accanto a me per sempre. Avevamo la stessa età ma non eravamo quasi mai stati insieme. Vedi, Mary è una testimone di Geova e non è autorizzata a mescolarsi con gente comune come me. I suoi genitori sono più potenti di te. Predicano costantemente la Bibbia e vanno sempre di porta in porta spingendo la loro religione sugli altri. Quando ho compiuto tredici anni mio padre mi ha aiutato a costruire una casa sull'albero dietro il nostro garage. Adesso a quattordici anni trascorro molto tempo là fuori, specialmente d'estate quando...

856 I più visti

Likes 0

Giugno e luglio (2° tentativo)

Erano le 18:30 di venerdì sera quando sono tornato a casa dal lavoro. Girovagavo per casa alla ricerca di July, mia moglie da 10 anni. C'era una grande casseruola che cuoceva lentamente sul fornello. Era un buon segno. Alla fine sono uscito sul retro della casa nella nostra zona piscina. Là su due poltrone c'erano July e la sua cara amica June, entrambe completamente nude. “Cosa sta succedendo?”, ho chiesto. “June ha rotto con il suo ragazzo. Le ho detto che può trasferirsi qui, con noi. Abbiamo discusso su come potrebbe funzionare. Oh! E cosa ti sei inventato? Bene. Ho iniziato...

1.9K I più visti

Likes 0

Sally si sveglia - Capitolo 03

Imparo che bisessuale è così divertente. Possa andare ancora meglio. Il resto della settimana ha seguito lo schema dei due giorni precedenti. Mi ero data a Sid e Sue senza fare domande. Mi piaceva fare e ricevere sesso orale e Sid era un grande amante. Era sabato mattina e Sue ha detto che doveva andare a fare la spesa e che mi sarebbe piaciuto venire. Quando ho detto di sì, ha insistito sul fatto che non indossavo reggiseno o mutandine. Ero un po' preoccupato ma ho accettato di fare come mi aveva chiesto. L'emozione che ho provato indossando solo un abitino...

1.3K I più visti

Likes 0

Mamma che lavora 2

Mi chiamo Becky e se hai letto l'altra mia storia ho un figlio di 17 anni che si chiama Ryan. Dopo di lui ha cercato di ricattarmi per fargli fare un pompino e ha risposto al fuoco, beh, in realtà non è stato così, invece l'ho scopato. io non mi sono descritto molto bene nella prima storia, quindi ecco qualcosa su di me. Sono un avvocato (equity partner), sono di origini italiane e irlandesi decenti con capelli nero scuro sia in alto che in basso, sono 5'7 con una taglia del seno di 32C e una taglia 4 in vita ho...

997 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.