Liz Beck

780Report
Liz Beck

Liz Beck
"Liz Beck", ho esclamato quando ho visto qui. È venuta da dietro il bancone e mi ha dato un grande abbraccio.
"Come sei stato?" lei chiese.
"Non male e tu?"
"OK, sto solo lavorando."
Permettetemi di dare un po' di storia qui. Liz Beck lavorava per il dottor Parson da quanto ne so. Sono stato un suo paziente per probabilmente 15 anni. Liz ha circa quarant'anni, è una donna single che è piuttosto semplice ma ha un corpo piacevole. I suoi seni sono grandi e il suo sedere della misura giusta. È invecchiata un po' ma sta ancora bene. Mi ha portato lungo il corridoio in una stanza dove avrei incontrato il dottor. Ero lì per un esame del mio tratto urinario che avrebbe incluso il passaggio della telecamera sul mio pene.
"Conosci il trapano, spogliati dalla vita in giù e sdraiati sul tavolo." L'ho fatto coperto solo da un lenzuolo.
"Devo mettere un po' di medicina nel tuo pene, ma non ti farà male", disse mentre prendeva in mano la mia amica. Non ho menzionato che sono molto ben dotato, circa 12 pollici quando sono completamente eretto. Questa è la prima volta che Liz è l'infermiera che si prende cura di me. Era molto brava in quello che stava facendo; in effetti così bene che stavo cominciando a diventare duro. Teneva il mio cazzo in mano mentre mi somministrava la medicina ma mi sembrava che avrebbe potuto accarezzarlo più del necessario. Non che mi lamenti. Alla fine mi ha coperto con il lenzuolo e ha riso perché lì c'era una tenda. Mentre si girava per guardarmi, aveva un grande sorriso stampato in faccia.
“Le altre ragazze mi hanno detto che pacco hai. Sono contento di aver finalmente potuto vedere di persona.
Ha detto che il dottore arriverà a breve e ha iniziato a lasciare la stanza. Poi si è voltata ed è tornata da me e ha detto: "Voglio accarezzarlo, baciarlo, leccarlo, succhiarlo e scoparlo".
"A che ora esci dal lavoro", ho chiesto.
"Alle 5 e poi vado a correre e prendo l'autobus per casa".
"Ti verrò a prendere e ti porterò a casa mia perché voglio che la tua figa calda mi prema in faccia."
"Ma prima dovrei farmi una doccia!" lei rispose.
"No NO", le ho risposto, "voglio quella figa calda e sudata che sa di vera donna, non di un boccone di sapone da bagno".
“OK, vieni a prendermi alla fermata dell'autobus tra la 4a e Ivy. Di solito ci arrivo verso le 5:30. E cosa c'è che non va laggiù? chiese mentre accennava alla mia carne ora molto eretta.
Ho appena sorriso e mi sono girato su un fianco in modo che la tenda non fosse così alta. Se ne andò e in pochi minuti entrò il dottore e il lavoro era finito. Ero piuttosto impaziente e il tempo sembrava trascinarsi finché non lasciai il mio posto per andarla a prendere. Quando sono arrivato lì stava aspettando, allungando le gambe e rinfrescandosi. La sua maglietta era bagnata così come i suoi pantaloncini e mi venne subito duro solo pensando ai bei tempi che stavano per arrivare.
"Entra qui", ho ordinato, "la mia lingua è dura come il mio cazzo". Allungò la mano e lo strofinò e una ragazza in piedi lì vide e ottenne un grande sorriso sul suo viso. Tornando a casa ho chiesto a Liz se fosse una squirter. Ha risposto che aveva squirtato solo un paio di volte perché di solito i suoi amanti non erano così interessati al suo divertimento, ma solo al loro. "Beh, questo sta per cambiare perché non mi divertirò a fare l'amore se non ti diverti anche tu." Ho un bel sorriso.
Mentre entravamo nel mio vialetto, premetti il ​​pulsante dell'apri garage, entrai e chiusi la porta. Eravamo entrambi piuttosto ansiosi, quindi i panni sono stati lasciati dove cadevano mentre ci spogliavamo lungo il corridoio verso la mia camera da letto. Ci siamo baciati e abbiamo giocato a lickyface e poi l'ho attraversata fino al letto e le ho allargato le gambe. Sono sempre eccitato dall'odore di un corpo sudato, maschio o femmina, e non sono rimasto deluso. Oh, e quel sapore forte era così mmmmMMMMMmmmmMM buono. La mia lingua esplorò ogni area della sua calda fica e leccò fino al suo bocciolo di rosa e ci trascorse un po' di tempo. Le sue mani erano dietro la mia testa spingendo la mia faccia più forte contro la sua figa mentre la scopavo con la lingua e presto il suo climax è esploso, non grande come volevo ma bello. Sono scivolato accanto a lei e l'ho baciata. Ha apprezzato il suo gusto e mi ha leccato le labbra e dentro la bocca. La sua mano stava stringendo il mio cazzo e presto si è spostata verso il basso per lavorarci sopra.
Ho avuto pompini da un sacco di donne nel corso dei miei anni, ma questa ragazza era così brava che ho quasi sparato il mio carico nei primi due minuti. In qualche modo sapeva che stavo per smettere di succhiare e avrei iniziato a leccare su e giù per l'asta e persino fino al buco del culo. Ha preso tutto il mio cazzo in fondo alla gola e non ho potuto trattenermi, facendole esplodere un grosso carico da ingoiare. Ci siamo sdraiati lì per qualche minuto e ci siamo coccolati. Ho guardato l'orologio e mi ha detto che erano quasi le 10. Ci siamo stati per circa 4 ore. Ora ero davvero stanco.
"Volete qualcosa da mangiare?" Ho chiesto.
"Dopo quel grosso carico non sono sicura di avere fame", ha risposto con un sorriso.
Siamo andati in cucina e ho preparato qualcosa da mangiare. Mentre stavamo finendo le ho chiesto se voleva che la portassi a casa. Lei ha risposto di sì, domenica pomeriggio. Ho risposto,
"Dannata donna, non so se posso durare così a lungo."
La sua mano ha stretto il mio cazzo e dopo un po' ha cominciato a crescere. "Oh, penso che probabilmente puoi", ha detto.
"Passeremo altri fine settimana insieme?" Ho chiesto.
"Beh duh", disse, e poi "ma solo se vuoi."
Abbiamo parlato un po 'di più delle cose in generale e poi ho detto: "Penso che dovremmo iniziare un elenco di cose che vorremmo fare".
"Tipo, cosa hai in mente?" lei chiese.
“Beh, magari vai in un bar e prendi una ragazza o un ragazzo che si unisca a noi. Mi piacerebbe guardare un altro ragazzo scoparti e poi leccare il suo sperma dalla tua figa.
"O forse guardarti mentre fai un pompino a un ragazzo mentre ti faccio un pompino?" lei disse.
"E io ti guardo leccare la figa di una ragazza mentre ti fotto il culo", ho offerto.
Questo è andato avanti all'infinito con lei che veniva scopata da due cazzi e io con una figa in faccia mentre venivo cavalcata in stile cowgirl. Stava ancora accarezzando il mio cazzo ed era difficile. Ha fatto la prima mossa alzandosi sul tavolo e mettendo la sua figa proprio davanti alla mia faccia. Si è sdraiata e ha tirato su le gambe per la testa in modo che la figa e il buco del culo fossero proprio lì, pronti per essere leccati. E l'ho accolta spingendo la mia lingua in profondità nella sua fica e spingendola in giro e poi facendola entrare un po' nel suo bocciolo di rosa. Dopo averla baciata e leccata per un po', mi sono alzato e ho spinto la mia verga in profondità nel suo buco del culo. Lei gemette mentre la scopavo forte e veloce. Stavo per venire, quindi tirato fuori e spostato in modo da poter spingere di nuovo il mio cazzo in gola. Lo ha afferrato e succhiato e quando sono venuto ho pensato che le mie palle sarebbero esplose.
Ho guardato l'orologio e ho visto che erano quasi le 11. Ho detto a Liz,
"Dai, vestiamoci e andiamo a fare un berretto da notte da Eddie".
Eddie's è un bel bar di quartiere con buona musica e di solito una buona folla. Ero sicuro che avremmo potuto trovare qualcuno che volesse unirsi a noi in un bel sesso. Non ci è voluto molto per vestirsi, ma ho fatto incazzare Liz quando non le ho dato il tempo di fare la doccia. Potevamo sentire la musica dal parcheggio quando siamo entrati e abbiamo iniziato a ballare mentre entravamo. Il posto era in piena espansione, quindi siamo rimasti sulla porta e abbiamo controllato le cose. Ho notato una ragazza da sola a un tavolo. C'era solo un drink, quindi ero abbastanza sicuro che fosse sola. Sebbene non fosse la cosa più bella del mondo, aveva un bel corpo e sembrava a posto. I vestiti erano migliori della media e l'aspetto OK. Presi Liz per mano e la condussi dalla ragazza.
"Siete soli?" Ho chiesto.
“Sì”, fu la sua risposta.
"Possiamo unirci a te, non sembra esserci nessun altro tavolo."
Ci guardò entrambi e alla fine disse: "Certo", indicando le sedie di fronte a lei.
«Io sono Ben e questa è Liz» dissi.
"Sono Sally, felice di conoscerti", rispose mentre tendeva la mano.
La guardai dritto negli occhi mentre lo scuotevo e lo tenevo stretto. Ha avuto un piccolo sorriso come me e speravo che significasse quello che volevo significasse. Strinse la mano di Liz e sorrise anche a lei. La cameriera è passata e ho ordinato tre drink. Abbiamo chiacchierato scoprendo che Sally era divorziata e viveva da sola negli ultimi tre mesi. Usciva raramente, ma stasera ha deciso che l'avrebbe fatto solo per vedere cosa sarebbe successo. Erano passati diversi ragazzi, ma per un motivo o per l'altro non era interessata a conoscerli.
Liz e Sally hanno portato avanti una conversazione mentre io studiavo solo Sally. Il suo commento sul non conoscere i ragazzi mi ha in qualche modo incoraggiato. Alla fine ho detto,
“Sei interessato a conoscerci?”
"Sì", ha risposto, "Sembrate entrambi persone simpatiche".
I nostri drink erano finiti, quindi ho detto: "Ti piacerebbe venire da noi, è molto più tranquillo e i drink sono gratis".
Ha riso e ha detto: "Gratis è buono".
"Ti piacciono le ragazze?" Ho chiesto.
"Non sono stato."
"Ma potresti esserlo?"
"Forse."
"Bene, andiamo a scoprirlo, ok?"
Ho spinto indietro la sedia, Liz si è alzata e Sally ha afferrato la borsa e siamo partiti. Non è stato detto nulla mentre tornavamo a casa, ma non appena siamo scesi dall'auto ed entrati a casa mia ho chiesto,
"Cosa ti piacerebbe bere?"
Eravamo in cucina e stavo iniziando a diventare duro guardando questa ragazza sotto una buona illuminazione.
"No, penso di averne avuto abbastanza per ora", ha risposto.
Con ciò le presi il braccio e la attirai a me e premetti le mie labbra sulle sue. La sua lingua si è infilata nella mia bocca, il che mi ha sorpreso, ma prendendolo come un segnale di via, ho girato una mano e le ho accarezzato i seni. Liz è arrivata dietro di lei e in pochi secondi l'abbiamo messa in reggiseno e mutandine. Ancora qualche secondo e anche io e Liz. Liz le prese la mano e si diresse verso la camera da letto con me proprio dietro di loro. Sono rimasto molto sorpreso perché Liz ha semplicemente preso il sopravvento. Tirò Sally sul letto e iniziarono i loro baci. Era come se l'avessero già fatto entrambi. Liz ha aiutato Sally a uscire da quello che aveva addosso e Sally ha restituito il favore. Ho appena visto questi due che avevano entrambi detto di non averlo mai fatto con un'altra ragazza prima di inseguirlo come se fosse molto naturale. Ci sono stati un sacco di baci e giochi di tette e leccate di capezzoli e poi le dita hanno trovato le fiche e hanno iniziato a scopare. Stavo guardando un film porno in lavorazione. La domanda successiva era chi sarebbe andato giù su chi per primo.
La mia risposta arrivò quasi immediatamente quando Liz fece rotolare Sally sulla schiena e le scivolò tra le gambe. Mi piace molto banchettare con una figa calda, ma dopo le prime pugnalate con la lingua Liz mi ha quasi fatto fuori. Il mio cazzo era duro e pulsante, quindi mi sono avvicinato e ho schiaffeggiato la faccia di Sally un paio di volte. Lo afferrò e ne prese molto in gola. Ha succhiato un po', poi ha accarezzato un po' e aveva un grande sorriso sul viso.
"Sali su di lei e scopati questa figa calda", mi ordinò Liz. L'ho fatto e in un paio di colpi avevo tutti i 12 pollici di profondità nella fica calda.
Liz si è avvicinata e ha baciato Sally e ha giocato con le sue tette. Poi ha fatto scorrere la mano e ha strofinato il punto mentre il mio cazzo lavorava proprio sotto. Il sorriso sul volto di Sally era molto eloquente, mi diceva che si stava davvero divertendo a fare sesso con noi.
Stavo per venire, quindi ho iniziato a tirarmi fuori. Sally ha avvolto le gambe intorno a me e mi ha impedito di andarmene e ha detto: “Sto prendendo la pillola, quindi non tirarti indietro. Voglio sentire il tuo succo nella mia figa.
L'ho accontentata, girando uno dei più grandi carichi che abbia mai girato. Liz sapeva cosa stava succedendo e ha iniziato a cercare di allontanarmi da Sally. Pensavo che piccola puttanella volessi il primo assaggio di questa fica appena fottuta. Invece di rotolare di lato, sono scivolato giù così da trovarmi tra le gambe di Sally con la sua fica proprio davanti a me. Liz ha fatto una mossa e presto i nostri volti erano fianco a fianco e le nostre lingue stavano duellando in quella figa calda per il primo assaggio del mio sperma.
Inutile dire che la figa è stata completamente divorata in pochi minuti. È stato leccato pulito dal suo succo d'amore e dal mio sperma. Liz mi ha baciato ed ha esplorato la mia bocca con la lingua sperando che forse non l'avevo ancora ingoiato tutto. Sally si è appena sdraiata lì, penso che sia più o meno svenuta. Ho baciato Liz e ho detto,
“Voglio un cazzo da succhiare stasera. Torniamo al bar e vediamo cosa riusciamo a trovare.»
Sally ha detto: "Ho davvero bisogno di fare una doccia".
“No, no”, risposi, “voglio che odoriamo di sesso bollente. Forse questo ci aiuterà a trovare qualcuno che sia davvero pronto”.
Non avevo guardato un orologio e non mi ero reso conto che probabilmente ci saremmo arrivati ​​ben dopo la chiusura. Le luci erano spente e c'era solo un'auto nel parcheggio. Mi sono fermato e come Sally se sapeva di un posto che sarebbe stato aperto così tardi. Ha detto di no e io ero completamente distrutto. Poi ho notato la porta del bar aperta ed è uscito un uomo, ha chiuso a chiave la porta e si è diretto verso la macchina. Sally ha detto con un piccolo volume, quello è Eric il barista. Ha spiegato che era stato molto gentile, in realtà aveva flirtato con lei prima e le aveva offerto un paio di drink. Senza aggiungere altro aprì la portiera, scese e corse da Eric. Ha parlato con lui per circa un minuto, poi lo ha abbracciato e lo ha baciato. È venuta da noi e ha detto:
“Vado a cavallo con lui così ti seguiremo. Ho spiegato più o meno tutto ed è così pronto.
Il mio cazzo si è indurito all'istante pensando che tra poco avrei fatto il mio primo pompino. Ho guidato un po' più veloce finché ho notato che Eric non stava tenendo il passo e Liz mi ha detto di rallentare per non attirare un poliziotto. L'ho fatto e siamo arrivati ​​a casa mia senza incidenti. Sono entrato nel garage da un lato e ho indicato l'altro lato ed Eric ha ricevuto il messaggio e si è accostato. Ho abbassato la porta del garage e sono sceso dall'auto. Era la prima volta che vedevo Eric da vicino e la prima volta che mi rendevo conto che era nero. Immediatamente ho pensato a quanto è bello, il mio primo pompino sarà su un cazzo nero.
Sally era completamente svestita quando arrivammo in camera da letto ed Eric indossava solo la maglietta. Liz e io siamo riusciti a toglierci i vestiti, quindi c'erano quattro persone arrapate che stavano per fare qualcosa al riguardo. Ho notato che Eric ha controllato la mia erezione e ho guardato la sua. Era molto impressionante, molto vicino alla mia taglia. Sapevo che si aspettava un po' di attenzione da me così ho raggiunto per il suo cazzo. Mi ha afferrato il polso, cosa che mi ha scosso un po', ma poi ha detto:
“So cosa vuoi fare, ma voglio solo che tu non ti aspetti lo stesso da me. Ho avuto pompini da un paio di ragazzi ma non ho mai nemmeno toccato il cazzo di un altro ragazzo.
"E non è previsto nulla", risposi.
Mi ha lasciato il polso e io ho continuato ad afferrare il suo cazzo duro e ad accarezzarlo. Mi sono quasi messo in ginocchio, ma ho deciso di aspettare un po'. Liz e Sally si coccolavano e si scopavano con le dita. Sally allargò di più le gambe e guardò Eric. Poi indicò lui, poi il suo cazzo e poi la sua figa. Il messaggio è stato capito e in pochi secondi quella grossa carne nera è stata sepolta nella sua piccola figa bianca. Liz si è messa dietro di lui e gli ha leccato e succhiato le palle e gli ha toccato il culo. Mi sono sentito escluso, quindi ho schiaffeggiato il lato della faccia di Liz con il mio cazzo e poi gliel'ho spinto in gola.
Ha succhiato un po' e poi mi ha detto di sdraiarmi sulla schiena. Ha montato la mia durezza e mi ha scopato in ogni modo possibile da una donna dall'alto. Si è sdraiata su di me e ha lavorato la sua fica su e giù sul mio cazzo e poi si è seduta e ha fatto il giro della giostra e su e giù e wow. Eric stava picchiando Sally in stile missionario quando Liz ha detto a Sally,
"Non sono mai stato DP'd, posso prendere in prestito Eric per un po', ti presterò Ben più tardi?"
Ho capito subito cosa sarebbe successo, quindi ho pensato di iniziare a preparare Liz per altri 12 pollici. C'era un tubetto di lubrificante sul cavalletto accanto al letto, così le ho spruzzato un po' sul buco del culo e ho iniziato a toccarla, iniziando con un dito e poi con due.
Sally ha detto OK così Eric si è spostato dietro Liz e in breve tempo ha sostituito le mie dita con il suo cazzo. Il primo gemito di Liz fu pieno di dolore quando il cazzo nero le riempì il buco del culo. Ma dopo essersi abituata gemette di piacere. Potevo sentirlo sul mio cazzo mentre si muoveva dentro e fuori. Entrambi l'abbiamo scopata per un po' e poi avvicinandomi all'eiaculazione mi sono sdraiato lì e mi sono goduto la sensazione.
"Dove lo vuoi?" chiese Eric mentre usciva.
"Nella mia bocca." Ho detto: "Tutto".
Ho sentito il suo sperma caldo colpirmi la lingua e ce n'era parecchio. Dopo aver quasi finito, mi ha lasciato il cazzo in bocca. Ho chiuso le labbra su di esso e ho succhiato un po'. Ho ingoiato il suo carico e poi ho iniziato a succhiare di più. Mi ha lasciato divertire per qualche minuto e poi si è ritirato. Ho avuto modo di pensare che questa era stata un'esperienza diversa. Di solito uno succhiava un cazzo prima di farsi venire un carico, ma prima ho avuto la mia ricompensa. Ma volevo ancora succhiarlo.
Liz rotolò via da me ed Eric e Sally si unirono a noi sul letto. Ci siamo tutti rilassati per un po', completamente eccitati. Le ragazze si sono appisolate e ci sono quasi riuscito, ma Eric ha detto:
“Devo uscire di qui; il mio turno inizia tra un paio d'ore. Ti prenderai cura delle ragazze?
“Certamente”, risposi con un sorriso. Ma quando potrò passare un po' di tempo con te?"
“Vieni in qualsiasi giorno intorno alle 2, è allora che mi prendo la mia pausa. Andiamo di sopra nel mio appartamento.
Il prossimo capitolo della mia avventura riguarderà il mio pomeriggio con Eric e il suo amico.

Storie simili

La storia del sesso di Katrina Kaif Questa è la storia della ragazza più calda del culo Katrina Kaif. _(1)

Questa è la storia della ragazza più sexy Katrina Kaif. Una volta Salman e Katrina Kaif andarono in tournée negli Stati Uniti e di notte andarono in un pub a giocare a biliardo. Quando entrarono nella sala giochi videro che stavano giocando tre giganteschi negri. Quando sono entrati, tutti e tre i ragazzi hanno detto wow! Che cagna sexy nella loro lingua locale e il loro bastone sta a 90 gradi completamente eretto nei pantaloni. Katrina indossava una minigonna monopezzo celeste a strisce singole che mostrava le sue spalle complete fino alle tette e le cosce sexy. Hanno discusso tutti nella...

972 I più visti

Likes 0

Capirlo (ripubblicare)

Introduzione: come ho imparato a conoscere il sesso   Capirlo (Repost) Di Kim Categoria = giovane, maschio preadolescente, femmina preadolescente, storia vera, verginità Questa è una riscrittura di una storia che ho pubblicato diversi anni fa. Lo sto riscrivendo nel formato Lui pensava, lei pensava che diversi autori di questo sito hanno utilizzato di recente. Questo evento in realtà mi è successo quasi 20 anni fa. Ho preso un po' di licenza letteraria con quello che ognuno di noi stava pensando in quel momento. Come hai imparato a conoscere il sesso? A volte impariamo in Sex Ed a scuola, a volte...

1.6K I più visti

Likes 0

Testimoni di Geova

Storia di Fbailey numero 630 Testimoni di Geova Mary aveva vissuto accanto a me per sempre. Avevamo la stessa età ma non eravamo quasi mai stati insieme. Vedi, Mary è una testimone di Geova e non è autorizzata a mescolarsi con gente comune come me. I suoi genitori sono più potenti di te. Predicano costantemente la Bibbia e vanno sempre di porta in porta spingendo la loro religione sugli altri. Quando ho compiuto tredici anni mio padre mi ha aiutato a costruire una casa sull'albero dietro il nostro garage. Adesso a quattordici anni trascorro molto tempo là fuori, specialmente d'estate quando...

856 I più visti

Likes 0

La fantasia di Carla si realizza

Sono entrato nel negozio e ho visto Richard che guardava davvero in basso e gli ho chiesto cosa c'era che non andava. Richard mi ha detto che ha appena scoperto che sua moglie lo tradiva e non sapeva cosa fare. Gli ho detto quanto ero dispiaciuto e l'ho invitato a bere qualcosa e a vedere un film, così mia moglie Carla ed io potessimo pensare a tutto lui. Gli ho detto che i bambini erano dalla zia, così non avrebbe dovuto preoccuparsi di stare con un gruppo di bambini urlanti. Richard bussò alla porta e mia moglie aprì la porta e...

2.4K I più visti

Likes 1

Innocence Enslaved parte 1: Rude Awakening

Emily si svegliò lentamente, le palpebre pesanti. Aveva freddo e la stanza era più luminosa del solito. Era a disagio, la superficie sotto di lei dura e inflessibile... era caduta dal letto? Ancora assonnata, sbatté le palpebre un paio di volte e cercò di alzare una mano per strofinarsi gli occhi. Fu allora che si rese conto che non era nella sua stanza, e all'improvviso era completamente sveglia. Si rese conto di essere a faccia in giù su una specie di tavolo, i suoi ampi seni schiacciati dolorosamente contro la superficie fredda e le sue mani erano legate ai lati. Poteva...

1.9K I più visti

Likes 0

Il visitatore

Il visitatore Lavoro in un bel ristorante vicino a Mt. Rainer in WA. Riceviamo molti turisti in città a causa del paesaggio, quindi sono abituato a incontrare persone da tutto il mondo. Sono piuttosto timido, ma quando sono al lavoro devo essere estroverso e amichevole. A volte è un vero dolore essere amichevoli con alcuni dei visitatori fuori città che vengono qui a mangiare. Ma ieri era diverso. Un signore alto e anziano è entrato nel ristorante per una cena tardiva. Era da solo ed era un tipo tranquillo, ma aveva un bel sorriso. Potrei dire che gli è piaciuto quello...

1.8K I più visti

Likes 0

Il massaggio - 2 (corretto)

Sarah e io abbiamo chiacchierato mentre tornavamo a casa dopo aver visto Mike e Maria. Eravamo entrambi d'accordo che ci era piaciuto e volevamo fare di più. Mi piacerebbe davvero vedere Mike scoparti, ha detto Sarah. Maria ha fatto un buon lavoro pulendomi la figa dopo che è entrato in me – penso che sarà divertente vedermi mangiare da lei. Voglio vedere com'è diverso essere risucchiato da una donna - sì, e anche succhiare lei. Eravamo ancora randy quando siamo tornati a casa. Eravamo a letto nudi in pochi secondi, a baciarci, succhiarci, leccarci. Ho affondato il mio cazzo dentro di...

1.8K I più visti

Likes 0

Il sogno di Giovanni si avvera

John: John si svegliò verso le cinque e mezza del mattino con una rabbia furibonda ancora una volta. Guardò in basso, prese la mano, se la fece scivolare lungo i pantaloni e iniziò a strofinarsi. Il motivo per cui si è svegliato era a causa sua. Alexandria, sebbene avesse solo 15 anni e fosse una matricola al liceo, sapeva di amarla. Tutto in lei lo eccitava; L'odore del suo shampoo alla fragola nei suoi ricchi capelli castano scuro che le arrivavano appena oltre le spalle, i suoi seni a coppa a C, il suo culo meravigliosamente stretto e le sue gambe...

1.4K I più visti

Likes 0

The Rogue's Harem Book 3, Capitolo 14: Promessa mantenuta

L'harem del ladro Libro Tre: L'Harem Appassionato Di The Rogue Parte quindici: Promessa mantenuta Con il mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2018 Nota: grazie a WRC264 per la versione beta di questo. Capitolo quarantatré: Art's Reminder Aingeal - Il principato di Kivoneth, I conflitti di Zeutch Il corpo di vimini del levriero si sgretolò intorno alle nostre anime. Potevo sentire il corpo del povero procuratore disfarsi. La sovralimentazione del martello diamantato gli aveva inviato troppa energia. Il levriero non era un vero e proprio procuratore. Il fumo si alzò, il vimini prese fuoco. Cosa ci succede quando viene distrutto? ho chiesto ad...

1.3K I più visti

Likes 0

Sally si sveglia - Capitolo 03

Imparo che bisessuale è così divertente. Possa andare ancora meglio. Il resto della settimana ha seguito lo schema dei due giorni precedenti. Mi ero data a Sid e Sue senza fare domande. Mi piaceva fare e ricevere sesso orale e Sid era un grande amante. Era sabato mattina e Sue ha detto che doveva andare a fare la spesa e che mi sarebbe piaciuto venire. Quando ho detto di sì, ha insistito sul fatto che non indossavo reggiseno o mutandine. Ero un po' preoccupato ma ho accettato di fare come mi aveva chiesto. L'emozione che ho provato indossando solo un abitino...

1.3K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.