Giugno e luglio (2° tentativo)

418Report
Giugno e luglio (2° tentativo)

Erano le 18:30 di venerdì sera quando sono tornato a casa dal lavoro. Girovagavo per casa alla ricerca di July, mia moglie da 10 anni. C'era una grande casseruola che cuoceva lentamente sul fornello. Era un buon segno. Alla fine sono uscito sul retro della casa nella nostra zona piscina. Là su due poltrone c'erano July e la sua cara amica June, entrambe completamente nude.

“Cosa sta succedendo?”, ho chiesto.

“June ha rotto con il suo ragazzo. Le ho detto che può trasferirsi qui, con noi. Abbiamo discusso su come potrebbe funzionare".

"Oh! E cosa ti sei inventato?"

"Bene. Ho iniziato dicendole che dormiamo nudi e che spesso camminiamo nudi per casa e che siamo sempre nudi quando usiamo la piscina".

“E ho detto che non avrei voluto che tu cambiassi la situazione per me, quindi seguirò il tuo esempio. Ecco perché siamo qui nudi, iniziando il modo in cui intendiamo andare avanti".

"Allora cosa dovrei fare quando ho un'erezione guardando due bellissimi corpi femminili nudi?"

“Ne abbiamo parlato anche noi. Sto bene con il tuo cazzo di giugno quando vuoi."

“Non puoi dire questo. Puoi tu?"

"Io faccio. Penso davvero che sia l'unico modo in cui noi tre possiamo vivere insieme in armonia".

"E tu non sarai geloso?"

"In realtà, mi eccita l'idea di guardarti mentre la scopi, che lei ci guardi mentre scopiamo, o anche noi tre che scopiamo e succhiamo insieme."

"E tu, June, sei d'accordo con quello che dice July."

"Beh si. Ho già accettato la generosa offerta di luglio... ammesso che sia quello che vuoi, Bob. Mi vuoi scopare, spero. Non credo che potrei restare qui se tu non volessi o non volessi."

“Certo che vuole scoparti. L'ho visto spesso nei suoi occhi. Ha solo paura di ammetterlo con me o con se stesso. Ho ragione, vero Bob?"

“Certo che mi piacerebbe scoparti June, ma dopo mi sentirei in colpa. July ed io siamo fedeli da più di 10 anni. Non voglio rovinare il nostro matrimonio".

“E ti sto dicendo che non rovinerebbe il nostro matrimonio, a patto che tu mi scopi con la stessa frequenza ed entusiasmo con cui scopi lei. Penso che ravviverebbe il nostro matrimonio.

"Oh! Sei davvero d'accordo con il mio cazzo di giugno? Non avrei mai pensato che avremmo fatto qualcosa di così eccitante".

“È eccitante, non è vero? Speravo che l'avresti visto così."

"Allora quando è la cena?"

"Ho deliberatamente programmato che la cena sia tardi, perché voglio che prima ti scopi June."

"Che cosa? Non posso farlo. Non ancora."

"Si, puoi. Si deve. Finché non la scopi è solo una teoria. Voglio che sia una realtà. June, perché non mi aiuti a togliergli i vestiti? Io prendo la sua maglietta, tu vai per i suoi pantaloni".

Se sei mai stato spogliato da due giovani, belle donne nude, allora saprai quanto mi stavo eccitando. In caso contrario dovrai indovinare. Presto ero in piedi nudo con July dietro di me, le sue braccia intorno al mio petto, i suoi seni premuti sulla mia schiena, mentre June era in ginocchio davanti a me, la testa del mio cazzo duro che scompariva nella sua bocca.

"Giugno. Se non vuoi che ti venga in bocca, faresti meglio a smettere. Sono molto vicino".

June si alzò, poi lei e July mi guidarono verso una delle poltrone reclinabili. Entrambi mi tenevano saldamente addosso come se potessi provare a scappare, anche se ormai era lontano dai miei pensieri. Stavo per scopare June mentre mia moglie guardava, e quella era l'unica cosa che mi interessava.

June si sdraiò sulla poltrona reclinabile sulla schiena e allargò le gambe. July mi ha spinto in avanti, aspettandomi che mi tuffassi, ma mi sono tirato indietro abbastanza da potermi inginocchiare tra le gambe di June. Leccai su e giù le labbra della sua fica, fermandomi per concentrarmi sul suo clitoride, poi scivolando giù nel suo buco del cazzo. Presto ho avuto June che si contorceva e spingeva la testa nella sua fica. Ho tenuto a lei fino a quando ho sentito il suo corpo tremare e le sue cosce stringere la mia testa mentre ha raggiunto un primo climax.

Poi mi sono messo a giugno. Con mia totale sorpresa la mano di mia moglie ha preso il mio cazzo e l'ha guidato nella vagina di June. Ho deciso che quel tocco mi piaceva: significava che mia moglie era favorevole a quello che stavo facendo. Poi sono scivolato facilmente in June e ho aspettato alcuni secondi completamente dentro di lei prima di uscire per la maggior parte.

Fu allora che sentii la mano di mia moglie scivolare tra me e June. Mi sono reso conto che stava massaggiando il clitoride di June mentre la scopavo. Piuttosto che scioccato, sono stato eccitato da questa svolta inaspettata degli eventi. Apparentemente lo era anche giugno; il suo successivo orgasmo ha attraversato il suo corpo quasi immediatamente, il che ha fatto sì che la sua fica stringesse ripetutamente il mio cazzo. Poi stavo pompando il mio sperma a giugno. È finito tutto un po' troppo in fretta, ma, ehi, mi sentivo così bene. E ci sarebbero state altre volte.

"Vado a preparare la cena.", July ha annunciato mentre io e June ci sdraiavamo insieme sulla poltrona, godendoci la nostra euforia post-coitale, "Vieni quando ti sei ripreso".


Durante la cena abbiamo discusso del nostro nuovo stile di vita.

“Allora cosa ne pensi, Bob? Pensi che funzionerà con noi tre?”, voleva sapere July.

“Sono preoccupato che non sarò in grado di tenere il passo con voi due. Potrei dover fare una scorta di viagra o cialis.

"Cosa vuoi dire?", July ha deriso l'indignazione. "Noi due nudi tutto il tempo non ti basterà per alzarti?"

"Quello che voglio dire è che, supponendo che June sia sessualmente esigente come te, e non vedo alcuna indicazione contraria, allora sarò completamente esausto in un mese - fallo in quindici giorni."

"Oh! Povero Bob! Sarebbe comunque un ottimo modo per morire, no? Scopata fino allo sfinimento da due troie sexy.”, è stato il commento di June.

Abbiamo riso tutti.

"Seriamente, però, se non pensi che saremo tutti felici insieme, allora farei meglio a non trasferirmi qui. Mi dispiacerebbe essere quello che ha rovinato il tuo matrimonio."

"Non essere sciocco.", Luglio e ho detto contemporaneamente. “Sarà fantastico. Lo faremo funzionare.”

"Dopo averti fottuto proprio ora, con l'aiuto di July", ho aggiunto, "sono completamente convinto dell'idea che tu viva con noi".

Se la gente vota per questa storia scriverò un seguito.

Si prega di votare e commentare.

Storie simili

College Town – Parte 4 – Ragazzi cattivi

Adam riusciva a malapena a guardare Jess che era seduta sul letto coperta dallo sperma di un altro uomo. Si sedette sul bordo del letto chiedendosi perché non fosse ancora fuggito dalla stanza mentre grosse gocce bianche del succo di Jason rotolavano dalla fronte della sua ragazza, lungo i lati del suo naso, e nel suo occhio sinistro. Non era del tutto sicuro se la sua ragazza avesse avuto intenzione di umiliarlo o se fosse stata semplicemente presa dal momento e avesse detto e fatto cose che non avrebbe dovuto fare. I suoi pensieri furono interrotti mentre lei parlava. Distendersi. Jess...

364 I più visti

Likes 0

SESSO DI CRAIGSLIST

Questa è la mia prima storia quindi dimmi cosa dovrei fare meglio la prossima volta!! Anche questa è una storia vera spero vi piaccia!! Quando avevo 18 anni stavo molto nell'armadio. Nessuno nella mia scuola sapeva che ero bisessuale e il fatto che tutto il giorno avrei sognato e fantasticato di avere un cazzo in bocca. Prima di raccontarvi la storia lasciate che vi parli un po' di me. Ho 18 5'7 140 e sono in forma atletica considerando che ho lottato; ma questa è una storia per un'altra volta ;). Inoltre ho un grosso cazzo nero da 8 pollici. Ma...

364 I più visti

Likes 0

Quattro anni dopo la pesca del tonno

Ora è l'inverno del 2009, quasi cinque anni dal nostro grande viaggio di pesca. Potresti aver letto la mia storia su una battuta di pesca del tonno in cui mia moglie era malata ed è rimasta a casa e ho portato un paio di nostri amici a pescare. È stato durante quel viaggio che mi ha detto che si era interrogata sul mio cazzo dai tempi del college molti anni fa. Noi tre abbiamo finito per fare del sesso fantastico sulla mia barca nell'oceano. Nessuno di noi ha mai parlato di quel giorno per quasi cinque anni, cioè fino ad oggi...

384 I più visti

Likes 0

Succhiare e deglutire_(1)

Era da molto che pensavo, come ci si sente a succhiare un ragazzo? Come sarebbe avere un vero cazzo che mi scivola su per il culo? Ho 39 anni e sono sposato e non ho mai avuto quel prurito nel modo corretto. Sicuramente mia moglie ha usato gli strap-on, ma non mi è mai sembrato abbastanza giusto. Dovevo scoprirlo, quindi ho iniziato la mia ricerca sugli incontri locali per uomini. Alla fine ho trovato un ragazzo che era Bi-Curioso e viveva in zona, per la sua privacy lo chiameremo David. David era un uomo dall'aspetto medio, come lo sono io, abbiamo...

361 I più visti

Likes 0

La mia mente era congelata nel tuo amore

Capitolo 1: Era stata la peggior fortuna che avessero mai avuto. Una strana bufera di neve li aveva bloccati nel loro ultimo rifugio e avevano perso il volo di linea fuori dal paese. Red era stato in contatto con Dembe per fargli sapere che non sarebbero stati in grado di raggiungere la pista di atterraggio dove il suo jet privato era in standby, in attesa di portarli via all'estero. Il ritardo sarebbe indubbiamente costato loro un certo inconveniente: Red aveva sperato di riunirsi con Dembe ormai, i nervi di Lizzie si stavano logorando e, per finire, era la vigilia di Natale...

359 I più visti

Likes 0

Il visitatore

Il visitatore Lavoro in un bel ristorante vicino a Mt. Rainer in WA. Riceviamo molti turisti in città a causa del paesaggio, quindi sono abituato a incontrare persone da tutto il mondo. Sono piuttosto timido, ma quando sono al lavoro devo essere estroverso e amichevole. A volte è un vero dolore essere amichevoli con alcuni dei visitatori fuori città che vengono qui a mangiare. Ma ieri era diverso. Un signore alto e anziano è entrato nel ristorante per una cena tardiva. Era da solo ed era un tipo tranquillo, ma aveva un bel sorriso. Potrei dire che gli è piaciuto quello...

295 I più visti

Likes 0

Rito di passaggio

Rito di passaggio Capitolo 1 Le gambe della sorella di Jimmy Smith erano gettate su ciascuna delle sue spalle mentre si spingeva con forza nel suo stretto tunnel. Guardando in basso, poteva vedere la schiuma bianca che ricopriva il suo cazzo e il morbido castano lanuginoso dei suoi peli pubici. L'aria si riempì dei suoni squishy del suo cazzo che martellava la sua succosa figa bagnata. I suoi piccoli seni volavano avanti e indietro. I suoi capelli castani lunghi fino alle spalle circondavano il suo viso sudato. I suoi occhi si fissarono su quelli di lui, la sua bocca aperta con...

312 I più visti

Likes 0

Innocence Enslaved parte 1: Rude Awakening

Emily si svegliò lentamente, le palpebre pesanti. Aveva freddo e la stanza era più luminosa del solito. Era a disagio, la superficie sotto di lei dura e inflessibile... era caduta dal letto? Ancora assonnata, sbatté le palpebre un paio di volte e cercò di alzare una mano per strofinarsi gli occhi. Fu allora che si rese conto che non era nella sua stanza, e all'improvviso era completamente sveglia. Si rese conto di essere a faccia in giù su una specie di tavolo, i suoi ampi seni schiacciati dolorosamente contro la superficie fredda e le sue mani erano legate ai lati. Poteva...

282 I più visti

Likes 0

Gli ospiti

Gestivamo il B&B da un paio d'anni, affittando solo l'attico che era piuttosto autonomo. Ha portato un po' di soldi in più. Prima di iniziare ero completamente contrario, ma poi, quando gli ospiti hanno dichiarato di venire, mi sono abituato e ho iniziato a divertirmi un po'. Un vero mix di persone. A volte uno attirava la mia attenzione e spesso fantasticavo su di loro che scopavano nella stanza sopra la nostra camera da letto o qualche altra avventura sessuale. Questo fine settimana abbiamo avuto una coppia dall'Olanda. La moglie ei bambini erano via, quindi stavo volando da solo. Devo dire...

259 I più visti

Likes 0

Emilia

La mia prima storia, per favore non essere troppo duro con me :3 *********** Emilia era in piedi in uno degli archi delle finestre dell'edificio che stava visitando. Il gruppo non era troppo avanti e non pensava che si sarebbe persa se avesse dato una rapida occhiata fuori dalla finestra. Era in India, viaggiava da sola, o da sola come potrebbe essere una donna incinta. Stava appena iniziando a mostrarsi e la maggior parte dei suoi vestiti nascondeva ancora la protuberanza. C'era un passo dietro di lei ed Emilia pensava che fosse la guida turistica. Si voltò per scusarsi ma fu...

214 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.