Sneha era bellissima

263Report
Sneha era bellissima

Mi chiamo Rahul Kumar e ho 19 anni, sono alto 5'6 pollici e ho un corpo sportivo.

Questo è un incidente accaduto quando ero nello standard 9 quando avevo 15 anni.
Proprio in questo periodo ho imparato a conoscere il sesso, la masturbazione e tutto il resto. Mi masturbavo regolarmente. Amavo moltissimo la masturbazione, tanto che una volta mi masturbai in classe seduto sul primo banco con l'insegnante in piedi davanti, ma lascerò questa storia per un'altra volta.

C'era questa insegnante di nome Sneha, era un'insegnante di scienze. Aveva circa 28-29 anni ed era sposata da circa 1 anno. Era l'insegnante più bella che si potesse incontrare. Tutti gli studenti della scuola la fantasticavano. Da quando ho saputo della masturbazione, del sesso. Mi masturbavo quasi ogni giorno pensando a lei. Non vedevo l'ora di vedere il suo corpo nudo e fare sesso con lei. Ma non c'era assolutamente alcuna possibilità di avvicinarla.

Poi, verso la fine del nostro 9° standard, avremmo dovuto tenere il nostro raduno annuale a scuola. C'erano molti oggetti da allestire e uno era una commedia o una scenetta che veniva allestita dagli studenti e dagli insegnanti. Per pura coincidenza io ho preso parte allo spettacolo e anche l'insegnante Sneha ne ha preso parte. Quindi ho pensato che questa fosse la mia migliore opportunità per fare qualcosa. Sneha aveva un rotolo di kamwali bai. Sai che tipo di vestito indossa Kamwali Bais. Indossano i sari che sono molto aderenti alle cosce e fino alle ginocchia. Attraverso il quale la forma dei tuoi glutei è ben visibile.

Così ho deciso di fare uno scherzo. Durante il nostro vero e proprio giorno di raccolta. Sneha è tornata sul palco. Eravamo tutti presenti lì. Tutti avevano portato i loro costumi ma nessuno li aveva già indossati. Aveva portato con sé il suo sari. Mancava circa mezz'ora alla nostra recita e Sneha ci stava dando le ultime parole di saggezza. Avevo portato con me un po' di polvere pruriginosa per fare il trucco. Quello che ho fatto è stato prendere la cipria e applicarla al sari che doveva essere indossato da Sneha.

L'ho applicato sulla zona in cui sarebbe arrivato il cavallo e l'ho applicato anche sulla parte superiore (parte superiore del sari). Ho solo pensato che potrebbe non indossare un reggiseno perché i kamwali bai di solito non li indossano. Ora ero entusiasta di vedere cosa succede. Ora ci siamo tutti vestiti con i nostri costumi. Sneha indossava il suo sari. Non c'era uno spogliatoio speciale, ma c'era una stanza vuota, quindi si è cambiata lì.

Tutti noi ragazzi siamo cambiati nel backstage stesso. Poi è iniziata la nostra commedia, in cui ho avuto una piccola parte. Così ho presto finito la mia parte e sono uscito dal palco. Allora stavo guardando lo spettacolo dalla parte anteriore del palco. Sneha ora iniziò ad avere l'effetto della polvere pruriginosa. Si capiva che era davvero a disagio. Ci è voluto un po' di tempo prima che la polvere facesse effetto dato che lei doveva indossare le mutandine e deve esserci voluto del tempo perché la polvere passasse attraverso le mutandine. Ormai tremava davvero sul palco.

All'improvviso metteva la mano sul cavallo e la premeva quando era in una posizione in cui molti non se ne sarebbero accorti. Ma una cosa su questa polvere è che più ti gratti, più aumenta la voglia. Doveva essere sul palco per l'intera rappresentazione, che dura circa 1 ora. Ma aveva dialoghi all'inizio e alla fine e non c'erano dialoghi per lei nella parte centrale dell'opera. Adesso stava perdendo completamente il controllo.

Improvvisamente infilò la mano nel sari e cominciò a grattarsi. probabilmente pensando che il pubblico penserà che si sta aggiustando il sari. Ma sai cosa ho detto. Adesso era ancora più disperata. Aveva terminato la parte iniziale del dialogo. Era così fuori controllo che è scesa dal palco. In questo momento sono corso dietro le quinte. Arrivò e quando si trovò nella stanza dove si era cambiata d'abito.

Ma ora c'erano studenti di un'altra classe che provavano per il loro spettacolo imminente. La cosa buona era che non c'erano nemmeno i servizi igienici, dato che quella era una vecchia sala della scuola. Ora non aveva nessun posto dove scappare. Sono andato da lei e le ho chiesto: "Signora, c'è qualche problema, posso aiutarla?". Era tutta tesa e non sapeva cosa fare. Poi vide che non c'era nessun posto dove potesse andare.

Quindi, senza rendersene conto, ha preso il suo inguine con una mano e ha iniziato a premerlo e il seno con l'altra mano e ha iniziato a premerlo. Poi all'improvviso si è resa conto di cosa stava facendo e io ero di fronte a lei. Ho mostrato come se non me ne fossi accorto. Poi all'improvviso ha detto "Vieni con me Rahul, veloce!!" e ho iniziato a uscire dal corridoio dalla porta del backstage. Erano le 17.00 quindi nei corridoi della scuola non c'era nessuno.

Poi salì al piano superiore che portava al terzo piano che era il terrazzo della scuola, ma questo terrazzo non era mai aperto. La porta era sempre chiusa. Vedendola salire le scale ero molto felice. Ero esattamente dietro di lei. Mentre stavo salendo le scale con lei si fermò bruscamente e disse: "Rahul sopportala e non permettere a nessuno di salire di sopra".

Sapevo esattamente cosa voleva fare ma ho chiesto "perché signora?". “fai come ti ho detto!!” rispose lei. Poi scompare di sopra. Ora arriva la parte successiva. Ho preso la mia macchina fotografica digitale, ho salito un po' le scale, mi sono nascosto in una curva delle scale e ho iniziato a registrare. Sneha si era appena tolta la parte inferiore del sari e si era strappata la biancheria intima o le mutandine. Si era semplicemente strappata la biancheria intima.

Non potevo credere a quello che stavo vedendo. Aveva una figa leggermente pelosa. Si stava grattando la figa da morire. Poi si è semplicemente tolta le magliette e ha esposto il seno e ha iniziato vigorosamente anche a grattarsi il seno. Aveva un seno grande che sembrava DD. Aveva aerole nere anche se era bionda. Ormai il suo seno era diventato rosso per i graffi. Allora ho pensato di aver registrato abbastanza per ricattarla.

Poi sono andato direttamente di sopra da lei e mi sono messo di fronte a lei. Era totalmente scioccata nel vedermi. Si fermò e si coprì il seno con la mano e la figa con il sari. Le ho detto che non lo avrei detto a nessuno e che può continuare a grattarsi la figa. Era totalmente arrabbiata con me e mi ha detto che ne avrebbe parlato al preside. Poi le ho mostrato la mia arma segreta, la registrazione.

Ora si è resa conto che non può farci niente, almeno per ora, con così tante cose che stanno succedendo. Quindi continua a grattarsi. Poi mi sono avvicinato a lei e le ho messo la mano nella figa e l'ho aiutata a grattarmi. Non poteva dirmi niente. Così ha iniziato a concentrarsi sul suo seno mentre le stavo facendo la figa. Ormai il mio cazzo era diventato duro come la roccia. L'ho appena rimosso.

Lei non ne era consapevole. Era nel suo mondo. L’ho inserito lentamente nella sua figa. Ora ha capito cosa stavo facendo. Ha detto “Rahul, per favore, per favore, non farlo. Sono il tuo insegnante . Sono come tua sorella maggiore, per favore, per favore”. Ma non avevo voglia di fermarmi. Ho inserito il mio cazzo nella sua figa e ho iniziato a muovermi. Nel giro di 30 secondi ho fatto esplodere tutto il mio sperma nella sua figa. Poi l'ho fatta sedere su di me e senza rendermene conto ho inserito il mio pene nel suo buco del culo.

Lei gemette un po' ma non appena entrò tutto andò bene. Dal momento che il mio pene era solo 4,4 pollici. Ancora una volta in appena un minuto le ho fatto esplodere tutto il mio sperma nel culo. Ero davvero emozionato sapendo che stavo scopando il mio insegnante preferito a scuola al terzo piano e sapendo che chiunque poteva venire in qualsiasi momento. Poi l'insegnante Sneha si è resa conto che mancavano solo circa 5 minuti alla sua parte per ricominciare lo spettacolo. Ha poi detto

“Rahul, per favore, devo andare adesso, la mia parte inizia tra 5 minuti. Per favore, cerca di capire. Ci vediamo dopo lo spettacolo e poi potremo parlare. Per favore lasciami andare ". Era ancora seduta su di me con il mio cazzo nel culo. Ho detto ok. Ma prima ho preso a coppa il suo grande seno e l'ho succhiato per un minuto e poi ho tirato fuori il mio cazzo dal suo buco del culo. Poi in fretta si è messa le cime. Mentre si metteva le cime

Poi ho tolto un po' di polvere (polvere pruriginosa) dalla tasca e l'ho applicata delicatamente sulla sua figa bagnata. Non sapeva nulla perché aveva fretta. Dato che la sua figa era bagnata, non avrebbe sentito immediatamente l'effetto della cipria appena applicata. Allora ho semplicemente preso il suo sari e l'ho messo a posto in una maniera pessima. Dopo aver messo le sue cime, corse in corridoio. Le sono corso dietro. Arrivò in tempo. Lentamente l'effetto della polvere ricominciò a manifestarsi.

Dato che questa volta avevo applicato molta cipria e direttamente sulla sua figa. L'effetto è stato molto più forte dell'ultima volta. Quindi le prese la mano come prima e le premette l'inguine. Perché le avevo messo il sari in un modo davvero brutto. Quella parte del sari è caduta esponendo tutta la sua figa pelosa al pubblico. Tutto il pubblico è rimasto sbalordito. All'improvviso le telecamere hanno iniziato a lampeggiare. Poi Sneha se ne accorse all'improvviso e mise il sari a posto. Poi lo spettacolo finì.

Ora stavo aspettando di incontrarla. Si è congratulata con tutti per il successo dello spettacolo. Allora sono andato da lei, le ho chiesto il suo numero di telefono e le ho detto che la chiamerò più tardi. Lei davvero non voleva che ciò accadesse, ma era totalmente impotente. Più tardi quella notte mi sono masturbato circa 4 volte pensando a tutto l'incidente e pensando a quanto sono fortunato. Poi ho spedito alla signorina Sneha il video che avevo girato. Più tardi l'ho chiamata e le ho chiesto se le era piaciuto il video. Mi ha davvero supplicato di non mostrare il video a nessuno perché se qualcuno ne fosse venuto a conoscenza.

Potrebbe distruggere la sua intera vita. Suo marito potrebbe divorziare da lei, la sua scuola potrebbe licenziarla. Sapeva che se il video fosse uscito avrebbe significato un disastro. Le ho detto che se non voleva che uscisse il video doveva fare quello che le avevo detto. Ha accettato perché non aveva altre opzioni. Le ho detto "signora, domani quando verrai a lezione indossa la gonna e senza mutandine". Lei era d'accordo. Il giorno dopo stavo aspettando quando ci sarebbe stato il periodo di scienze.

Poi è arrivata la signorina Sneha per la conferenza. Aveva indossato una gonna ma non avevo idea delle mutandine. Per saperlo ho chiamato la signorina Sneha all'ultima panchina con il pretesto di porre qualche dubbio. Le ho detto di mettersi davanti alla panchina. Poi ho messo lentamente la mano sotto la sua gonna. Lei rimase scioccata e disse: "Rahul, per favore non farlo, e se qualcuno lo vedesse?" Non qui. Per favore!”. Non ho ascoltato, ho messo il mio vestito dalla parte posteriore della sua gonna e le ho toccato il culo.

In realtà aveva indossato le mutandine. Ero molto arrabbiato. Ho semplicemente preso le mutandine con la mano e le ho abbassato fino alle ginocchia. Era davvero spaventata, se qualche studente si fosse voltato indietro per chiedere qualcosa o semplicemente per curiosità di vedere cosa stava facendo l'insegnante, sarebbe stata davvero nei guai. Ha appena tolto completamente le mutandine. Allora ho preso la mutandina e l'ho tenuta con me e ho iniziato ad annusarla. Ho potuto vedere che la mutandina era sporca.

Probabilmente è stato indossato per almeno due giorni senza lavarlo. Ho detto a Sneha che avrebbe potuto continuare a fare il suo altro lavoro. Poi all'improvviso ho preso quella mutandina e l'ho lanciata da qualche parte sul davanti. Un ragazzo di nome Apoorva lo prese e lo lanciò a qualcun altro dicendo "sheeeeeeeeeeeee". All'improvviso tutta la classe si è lanciata le mutandine addosso. Sneha era spaventata, ma doveva fare qualcosa.

Andò a prendere le mutandine e chiese: "Di chi è questo intimo e chi lo ha portato qui?" Uno degli studenti, di nome Anant, ha detto: "Quella è una mutandina, non un intimo". Ora Sneha era visibilmente imbarazzato davanti a tutta la classe. Nessuno ha risposto nulla, poi la lezione è finita. Sneha ha lasciato la classe dicendo che ne avrebbe parlato al preside.

Quella notte ho chiamato di nuovo Sneha e le ho detto che il giorno dopo avrebbe dovuto indossare di nuovo una gonna e non indossare mutandine come oggi. Le ho anche detto che se avesse indossato le mutandine come ieri l'avrei esposta davanti a tutta la classe. Il giorno dopo non ha osato indossare le mutandine. L'ho chiamata e le ho detto di sedersi accanto a me sull'ultima panchina. Aveva dato un test a tutta la classe, quindi tutti erano occupati.

Poi ho messo lentamente le mani sotto la gonna e ho lavorato sulla sua figa. Ben presto ebbe un orgasmo pulsante che mi fece bagnare tutta la mano.
“Ho portato un regalo per lei, signora” dissi. “
" Che cosa ?". chiese sapendo che non sarebbe successo niente di buono.
Poi ho tirato fuori una banana dalla mia borsa, l'ho sbucciata e l'ho inserita lentamente nella sua figa. Lei gemeva lentamente.

La banana era ben 6,8 pollici. Poi di nuovo ho tolto un'altra banana, questa volta gliel'ho inserita nel buco del culo. È stato davvero difficile inserirlo. Probabilmente non pratica sesso anale con suo marito, ho pensato. Le ho detto di stare in piedi in modo che diventi facile da inserire. In qualche modo l'ho inserito. Questa banana era di circa 8 pollici. Ho inserito solo 6 pollici nel suo ano e ho lasciato fuori due pollici.

Le ho detto di andare a sedersi sulla sua sedia davanti alla classe. Lei è andata lì ed è stata molto lenta a sedersi perché mentre si sedeva la banana nel suo ano era andata ancora più in profondità provocandole dolore. Poi mi sono masturbato per tutta la situazione. Adesso la conferenza era finita e come al solito la chiamavo di notte. e le disse di indossare la sua solita gonna senza mutandine. Il giorno dopo ho pensato di farmi un pompino.

Quindi l'ho chiamata e inoltre le ho detto di farmi un pompino. Mi ha fatto il miglior pompino di sempre (è stato il mio primo però). Il mio sperma era su tutta la sua faccia. Era di nuovo tutta tesa e preoccupata. E se qualcuno avesse visto? Sarò fregato. Lo asciugò presto prima che qualcuno lo vedesse. Ogni giorno avevo avventure simili. Un giorno pompino, un altro giorno banana ecc. In questo modo passavano i giorni.

Adesso era l'ultimo giorno di scuola perché avremmo avuto le vacanze per studiare per l'esame finale. Ora pensavo di godermi un'ultima volta prima della fine dell'anno. Volevo che la sua figa fosse esposta davanti a tutta la classe. So che non lo farebbe se glielo dicessi. Quindi ho pensato di usare qualche trucco. L'ho chiamata il giorno prima e le ho detto di indossare una minigonna con uno slip.

Sapevo che non avrebbe indossato una minigonna senza biancheria intima perché la sua figa sarebbe stata vista in posti come mentre saliva sull'autobus o mentre saliva le scale. Ma da quando le ho detto di indossare le mutandine, lei è stata felice. Il giorno dopo venne in classe indossando una minigonna e uno slip. L'ho chiamata al mio fianco come al solito. Adesso le ho messo la mano sotto la gonna e le ho abbassato le mutandine. Stava davvero resistendo.

Ma l'ho tirato giù e l'ho rimosso completamente. Poi le ho tirato su la gonna ed era come se fosse seduta sulla panchina con il culo nudo. Sono andato sotto la panca con il pretesto di raccogliere qualcosa e le ho succhiato la vagina finché non ha avuto un orgasmo. Poi ho iniziato a toccarle la figa. Mostrando come se le gonne si intromettessero, ho tirato la gonna ancora più in alto. Poi le ho detto di andare in prima fila e iniziare a insegnare.

L'ho semplicemente spinta e ho emesso un suono in modo che non avesse la possibilità di abbassarsi la gonna e tutti guardassero dietro. Sneha non ha avuto la possibilità di abbassarsi la gonna. È andata al consiglio in quel modo. La gonna le copriva la figa da davanti e da dietro copriva appena le natiche. Ora mentre spiega qualcosa, ma tenendo presente che non può alzare la mano nemmeno un po' perché esporrebbe la sua figa.

Mentre insegnava senza rendersene conto, alzò la mano per pulire la lavagna, esponendo a sua volta il sedere. Tutta la classe era totalmente sbalordita. Ma tutti erano eccitati e i cazzi di tutti erano duri come la roccia. Poi mentre insegna di nuovo alza la mano mentre spiega qualcosa ed espone la sua figa pelosa solo per un momento. Tutti quel giorno erano davvero entusiasti di vedere il culo e la figa di un insegnante, il sogno di tutti gli studenti e probabilmente anche di altri insegnanti maschi.

Ero qui non solo ho visto la sua figa e il suo culo, ma ho anche scopato questa bellissima insegnante.

Storie simili

La fantasia di Carla si realizza

Sono entrato nel negozio e ho visto Richard che guardava davvero in basso e gli ho chiesto cosa c'era che non andava. Richard mi ha detto che ha appena scoperto che sua moglie lo tradiva e non sapeva cosa fare. Gli ho detto quanto ero dispiaciuto e l'ho invitato a bere qualcosa e a vedere un film, così mia moglie Carla ed io potessimo pensare a tutto lui. Gli ho detto che i bambini erano dalla zia, così non avrebbe dovuto preoccuparsi di stare con un gruppo di bambini urlanti. Richard bussò alla porta e mia moglie aprì la porta e...

2.4K I più visti

Likes 1

Giugno e luglio (2° tentativo)

Erano le 18:30 di venerdì sera quando sono tornato a casa dal lavoro. Girovagavo per casa alla ricerca di July, mia moglie da 10 anni. C'era una grande casseruola che cuoceva lentamente sul fornello. Era un buon segno. Alla fine sono uscito sul retro della casa nella nostra zona piscina. Là su due poltrone c'erano July e la sua cara amica June, entrambe completamente nude. “Cosa sta succedendo?”, ho chiesto. “June ha rotto con il suo ragazzo. Le ho detto che può trasferirsi qui, con noi. Abbiamo discusso su come potrebbe funzionare. Oh! E cosa ti sei inventato? Bene. Ho iniziato...

1.9K I più visti

Likes 0

Trovare il maestro

Trovare il maestro Prima parte Ci siamo incontrati online, come fanno tante persone in questi giorni. Era un sito di social per adulti, ed era lì che definivo la mia persona online e mi liberavo finalmente dal nascondere le mie preferenze sessuali. Mi ha stupito che ci fossero così tanti uomini in cerca di una donna come me, ma sono rimasto anche sbalordito nello scoprire, mentre parlavo con molti di loro, che non avevano idea di come gestirmi correttamente. L'uomo di nome Wolf, con i lunghi capelli scuri, la barba folta e i luminosi occhi verde giada, conosceva il modo giusto...

1.9K I più visti

Likes 0

Nurse Mom - Capitolo 9 - La mamma si unisce alla zia Pam

Girai la testa e vidi la mamma seduta sulla poltrona in un angolo. Pam ha girato la testa di scatto e si è bloccata quando ha visto la mamma lì, completamente nuda e che si toccava. La mamma aveva un grande sorriso sul viso e ha detto che non poteva trattenersi mentre continuava a far scorrere le dita sul suo gattino. Pam iniziò a farsi prendere dal panico e cercò di alzarsi da me, ma io tenni una presa salda sui suoi fianchi larghi e la tenni giù, piantata sul mio cazzo. Non riuscì a dire una parola, semplicemente arrossì quando...

2.3K I più visti

Likes 0

College Town – Parte 4 – Ragazzi cattivi

Adam riusciva a malapena a guardare Jess che era seduta sul letto coperta dallo sperma di un altro uomo. Si sedette sul bordo del letto chiedendosi perché non fosse ancora fuggito dalla stanza mentre grosse gocce bianche del succo di Jason rotolavano dalla fronte della sua ragazza, lungo i lati del suo naso, e nel suo occhio sinistro. Non era del tutto sicuro se la sua ragazza avesse avuto intenzione di umiliarlo o se fosse stata semplicemente presa dal momento e avesse detto e fatto cose che non avrebbe dovuto fare. I suoi pensieri furono interrotti mentre lei parlava. Distendersi. Jess...

1.9K I più visti

Likes 0

Moglie impertinente ottiene uno shock

Shelia Brown è stata presa in giro e lo sapeva. Ha preso in giro gli amici di suo marito, ha preso in giro i fidanzati delle sue figlie, ha preso in giro i suoi vicini e ha preso in giro tutti gli uomini in ufficio. Man mano che Shelia cresceva, peggiorava e suo marito Harry si irritava molto con lei che la rimproverava spesso e si lamentava della sua mancanza di decoro. Sheila non sei più una giovane donna sembri un montone vestito da agnello abbassa un po' le cose è solo chiedere guai se vai in giro così la gente...

2.2K I più visti

Likes 0

Un'estate con la mia sorellastra Mary, parte 2

Sembrava che ci fosse voluta un'eternità prima che la mia matrigna se ne andasse, ma quando finalmente lo fece, ci guardammo entrambi e Mary mi fece il sorriso più carino, chiedendomi se ero pronta a finire di mettere quella lozione. Uscimmo e lei si tolse il top lentamente, timidamente, come se fosse imbarazzata dalle piccole dimensioni delle sue tette. A me sembravano la perfezione, piccoli, appuntiti, con minuscoli capezzoli rosati che spuntavano fuori. Le ho detto che erano belli, al che ha fatto un grande sorriso e si è sdraiata sulla sedia, di nuovo a pancia in giù. Avrei voluto toccarli...

2K I più visti

Likes 2

Cane fortunato Ch5: Finire Tammy

Cane fortunato Ch5: Finire Tammy Tammy uscì dal bagno avvolta in un asciugamano. Si era asciugata la maggior parte del sangue e si era sborrata via dal corpo. Aveva perso il suo gioco preferito. Doveva solo scopare il primo ragazzo che aveva incontrato e restare con lui per un po'. Forse avrebbe seguito il consiglio della sua amica e avrebbe trovato un affidabile sei pollici. Si sedette su una sedia in cucina con un bicchiere di latte davanti a sé. Il cane era stato rude e brutale, ma lei pensava che fosse qualcosa che le sarebbe piaciuto in un essere umano...

2.1K I più visti

Likes 1

SESSO DI CRAIGSLIST

Questa è la mia prima storia quindi dimmi cosa dovrei fare meglio la prossima volta!! Anche questa è una storia vera spero vi piaccia!! Quando avevo 18 anni stavo molto nell'armadio. Nessuno nella mia scuola sapeva che ero bisessuale e il fatto che tutto il giorno avrei sognato e fantasticato di avere un cazzo in bocca. Prima di raccontarvi la storia lasciate che vi parli un po' di me. Ho 18 5'7 140 e sono in forma atletica considerando che ho lottato; ma questa è una storia per un'altra volta ;). Inoltre ho un grosso cazzo nero da 8 pollici. Ma...

1.9K I più visti

Likes 0

Quattro anni dopo la pesca del tonno

Ora è l'inverno del 2009, quasi cinque anni dal nostro grande viaggio di pesca. Potresti aver letto la mia storia su una battuta di pesca del tonno in cui mia moglie era malata ed è rimasta a casa e ho portato un paio di nostri amici a pescare. È stato durante quel viaggio che mi ha detto che si era interrogata sul mio cazzo dai tempi del college molti anni fa. Noi tre abbiamo finito per fare del sesso fantastico sulla mia barca nell'oceano. Nessuno di noi ha mai parlato di quel giorno per quasi cinque anni, cioè fino ad oggi...

2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.