Dall'Iowa, con amore. Parte 3

854Report
Dall'Iowa, con amore. Parte 3

Capitolo 3

La mattina dopo l'ho lasciata e io entrambi avevamo un po' di postumi di una sbornia. Abbiamo ripulito quella bottiglia di UV la sera prima e l'abbiamo sentito al mattino. Mi sono alzato davanti alla mia piccola volpe sexy, che non indossava altro che quella camicia da notte rossa. Ho lasciato l'albergo e ho preso uno Starbucks per colazione. Quando sono tornato l'ho svegliata con il mio ingresso. Era fantastica con la sua faccina assonnata e innocente. Ma era tutt'altro che innocente, e ieri sera può provarlo. "Buongiorno" dice con una voce assonnata e intontita con un sorriso che le brilla sul viso. "Buongiorno piccola. Ho fatto colazione" dissi. "Aww è così dolce" ha detto prima di alzarsi ed entrambi ci siamo resi conto che la sua camicia da notte si era strappata.
"Che cazzo" disse.
"Non preoccuparti piccola, te ne comprerò uno nuovo", dissi mentre sorridevo.
Sorrise dolcemente e si tolse la camicia da notte rivelando il suo sexy corpo nudo che era stato devastato la sera prima. Mi rivolse un sorriso diabolico da sopra la spalla prima di togliere un lenzuolo dal letto e avvolgersi in esso. Si avvicinò al tavolo e si sedette sulle mie ginocchia. Sembrava che indossasse un abito dell'antica Grecia. Dio sembrava sexy. Bevvi un sorso del mio caffè e mi sedetti mentre lei mangiava. Quando ebbe finito andò in bagno e aprì l'acqua della doccia. È tornata fuori e si è avvicinata a me. Si fermò e si fermò proprio di fronte a me. La guardai compiaciuto. Ha teso la mano e ha detto: "Andiamo". L'ho guardata, poi ho allontanato leggermente la sua mano con la mia, poi con la stessa mano ho tirato via la piega del lenzuolo che lo sosteneva facendolo cadere a terra insultandomi il suo corpo nudo sexy e sinuoso. Sorrisi, mi alzai e senza preavviso la presi tra le mie braccia. Ha emesso un piccolo grido "cosa stai facendo". Disse mentre sorrideva e rideva eccitata. "Mi prendo cura del mio bambino. Hai un problema con quello?" "No signore," disse sorridendo. "Bene." ho sorriso.

L'ho portata in bagno e ho messo il suo corpo nudo sotto la doccia mentre iniziavo a spogliarmi. Mentre mi toglievo i calzini lei uscì dalla doccia e si fermò di fronte a me prima di sciogliersi in ginocchio. Ha slacciato la fibbia della mia cintura e ha slacciato i miei jeans lasciandoli cadere a terra esponendo un rigonfiamento nei miei pantaloncini a compressione. Mi sono tolto i jeans mentre lei sorrideva e faceva scorrere le dita dietro la cintura elastica dei miei slip. Li tirò giù staccando il materiale attillato dalle mie gambe. Mi ha baciato le gambe seguendo le sue mani lungo le mie gambe. Mi tolsi i pantaloncini e li scostai con un calcio mentre lei mi afferrava il cazzo e lo inghiottiva con la bocca. Le sue mani scivolarono sulle mie palle mentre lavorava il mio cazzo in bocca, strinse e strofinò le mie palle. La mia testa ricadde all'indietro mentre lei succhiava il mio membro. Le sue mani tornarono al mio sedere e lo strinse. Mi ha tirato forte nella sua bocca tirandomi il culo. Le sue mani mi stavano massaggiando il culo quando ha infilato un dito nel mio buco. Ho sobbalzato un po' mentre lei lo appoggiava lì. Continuando a succhiarmi il cazzo, ha spinto il dito, ho stretto i muscoli e non è riuscita ad arrivare da nessuna parte. Poi ha succhiato in modo che la punta del mio cazzo fosse intorno alle sue labbra e poi ha fatto roteare la lingua attorno all'estremità del mio cazzo. Mi rilassai e poi lei cercò di infilarmi un dito nel culo, questa volta con più successo. Il suo dito è entrato nel mio buco del culo fino alla seconda nocca. Lo ha fatto per un po', lavorandomi il culo con il dito e il cazzo con la bocca. Dopo un po' si tolse il dito e il mio cazzo dalla bocca e si alzò.

Mi tolse la maglietta dalla testa prima di appoggiare la testa sul mio petto. Ho avvolto le mie braccia intorno a lei. "Non posso credere che dobbiamo partire oggi." Lei disse. Non le ho permesso di dire un'altra parola mentre le tenevo la mano e l'aiutavo a entrare nella doccia. Le mani che non si lasciano mai andare sono salito dopo che lei ha lasciato cadere la cascata sui nostri corpi nudi che si tenevano stretti l'un l'altro. Allentai la presa mentre cadevo in ginocchio. Mi sono seduto direttamente tra le sue gambe mentre usavo la mia mano per aiutarla ad allargarle un po'. Alzai lo sguardo verso la sua figa che gocciolava dalla doccia, ma potevo ancora dire dal luccichio quanto fosse bagnata. Ho inclinato completamente la testa all'indietro e ho infilato la lingua nella sua figa in attesa. L'ho mangiata da sotto mentre allungavo la mano per afferrarle il seno. La sua mano coprì subito la mia che le copriva la tetta. Mi ha massaggiato la mano e il seno. Leccai la sua figa coprendole tutte le labbra e prestando molta attenzione alla sua clitoride. Tremava di piacere mentre la mangiavo. Leccai più forte concentrandomi sul suo clitoride, succhiandolo, mordicchiandolo e leccandolo. Mi ha tenuto la testa e mi ha afferrato una manciata di capelli mentre iniziava a tremare. Ho mangiato più forte la sua figa e questo l'ha mandata oltre il limite e ha iniziato ad avere spasmi e sperimentare un orgasmo completo. Prima il suo corpo si è irrigidito e si è mosso, poi le sue urla sono diventate più forti e subito dopo i suoi succhi di figa sono usciti dalla sua fica e mi hanno coperto la faccia mentre ne bevevo un po'.

È crollata quando l'ho presa e l'ho adagiata sotto la doccia e mi sono seduto appoggiando la schiena contro il muro e ho emesso un respiro. Mentre riprendeva fiato cominciò a ridere. L'ho guardata, "cosa?" Ho detto. "È stata la cosa più INCREDIBILE che abbia mai sperimentato in vita mia." Ha detto che ha continuato con più risate. Ho sorriso e mi sono avvicinato per baciarla e mi sono sdraiato accanto a lei. Appoggiò la testa sulla mia spalla. Ho detto: "Pronto a scopare". Rise e fece una pausa, poi disse di sì con un sorrisetto diabolico. Mi alzai e l'aiutai ad alzarsi. L'ho sbattuta subito contro il muro baciandole il collo e palpandole le tette. Lei ha risposto chinandosi e afferrando il mio cazzo facendolo sobbalzare per farlo diventare duro. Si è messa in ginocchio per succhiarmi il cazzo per accelerare il processo. Ha lavorato il mio cazzo con la bocca finché non è diventato duro come una roccia. L'ho tirata su per le braccia.

Quando era in piedi l'ho presa per il sedere e l'ho sollevata da terra. Ha avvolto le gambe intorno a me mentre la mettevo sopra il mio cazzo. La sua figa ha ingoiato il mio cazzo mentre scendeva. Il suo corpo si irrigidì mentre il mio cazzo le riempiva la fica. "Dio mio." Ha detto direttamente nel mio orecchio. Ho rafforzato la mia presa sul suo culo, e poi ho sollevato il suo peso per far scivolare il mio cazzo dalla sua figa, poi l'ho rimessa giù riempiendola ancora una volta. Ho continuato a farlo trovando un ritmo ora. L'ho scopata contro il muro della doccia con il suo corpo che si contorceva contro il mio. Era estasi. Stava rimbalzando su e giù sul mio cazzo ora urlando di pura beatitudine. Quando ho sentito l'orgasmo vicino, ho rallentato finché lei non si è seduta sul mio cazzo, senza muoversi. Appoggiò tutto il suo peso su di me esausta, la sua testa sulla mia spalla. "Tesoro, il tuo cazzo è INCREDIBILE", ha detto. Ho sorriso mentre la sollevavo.

Mi ha fatto una faccia triste pensando che avessimo finito. Poi l'ho messa giù, le ho afferrato l'anca con una mano e con l'altra le ho spinto la parte superiore della schiena in avanti. Mi lanciò uno sguardo sexy da sopra la spalla mentre metteva le braccia sul pavimento. Ho messo la mia mano tra le sue gambe e ho fatto scorrere le dita indietro sfregando dalla sua clitoride al suo buco del culo. L'ho fatto ancora un paio di volte prima di posizionare il mio cazzo tra le labbra della sua figa. Emise piccoli gemiti mentre strofinavo la testa del mio cazzo intorno alla sua figa stuzzicandola un po'. Poi spingo lentamente i miei fianchi in avanti mentre ritraggo i suoi fianchi dentro di me. Il mio cazzo le aprì le labbra e le riempì la piccola fica stretta. Ho spinto i suoi fianchi leggermente lontano da me fino a quando solo la mia testa era dentro, poi l'ho tirata indietro velocemente riempiendole la fica ancora una volta. Abbiamo trovato un ritmo e ho ricominciato a scopare. Stavo martellando il mio cazzo nella sua figa con forza ad ogni colpo e lei stava incontrando il mio bacino con il suo culo ad ogni spinta. Mi sporsi in avanti e afferrai una manciata di tetta e la strinsi mentre gemeva forte. I nostri respiri stavano diventando più corti e veloci. Le ho messo il pollice nel culo e ho infilato il pollice nel suo culo quando il mio cazzo è entrato nella sua figa.

Dopo averle sciolto il culo in questo modo, ho tolto il mio cazzo dalla sua figa e l'ho sospeso davanti al suo buco proibito. Le ho allargato le chiappe e le ho infilato il cazzo nel culo. Fece un respiro profondo e poi emise un Ooo. Ho spinto il mio cazzo più in alto nel suo colon finché la sua figa non ha incontrato le mie palle. Ho tirato fuori il mio cazzo lentamente, poi ho spinto indietro un po' più velocemente ma ancora lentamente. A poco a poco ho preso ritmo man mano che questo nuovo buco si è allentato. Ora le stavo martellando il culo proprio come le stavo martellando la figa. Le prese la mano e allungò la mano e iniziò a strofinarsi la figa e il clitoride. Entrambi aumentammo il ritmo man mano che i nostri orgasmi si avvicinavano. Lei gemeva ad ogni respiro e io grugnivo ad ogni spinta. Mentre sentivo il mio orgasmo crescere e crescere, le tolsi il cazzo dal culo. Immediatamente ha raggiunto tra le sue gambe e ha afferrato il mio cazzo e l'ha tirato nella sua figa dove ho obbligato e spinto dentro. Ho preso lo stesso ritmo che avevo andando nel suo culo. Era così vicina a Cumming che l'ho scopata più forte. I suoi gemiti crebbero e crebbero finché non urlò per l'orgasmo. Stavo ancora martellando dentro di lei e l'ho afferrata in alto intorno alla sua vita mentre stava perdendo l'equilibrio. L'ho sostenuta mentre la scopava mentre aveva un violento orgasmo. La sua figa si contrasse attorno al mio cazzo, il che mi mandò in un orgasmo tutto mio. Ho grugnito forte mentre depositavo un enorme carico di sperma nella sua vagina bagnata. Ho lasciato andare il suo peso mentre crollava sul pavimento della doccia di fronte a me. Mi strofinai il cazzo mentre il mio orgasmo scuoteva il mio corpo sparando un altro grosso prestito dal mio cazzo questa volta atterrando sul suo viso e sulle sue tette. Ho sparato sempre più sperma su di lei. Il suo viso, le tette e i capelli erano coperti dal mio sperma. Anche il mio sperma stava fuoriuscendo dalla sua figa che ho notato mentre il mio orgasmo si placava. Mi sono appoggiato alla maniglia della porta della doccia mentre le mie ginocchia si indebolivano.

Quando ho ripreso l'equilibrio, le ho teso la mano e l'ho aiutata ad alzarsi. L'ho aiutata a lavare via tutto lo sperma che non leccava. Uscimmo dalla doccia e ci sdraiammo sul letto bagnati e nudi.
"E se non lo facciamo," dissi.
"Eh?" Lei disse
"Ho detto e se non dovessimo partire. Beh, dobbiamo ancora andarcene, ma se non ci lasciamo" ho iniziato "e se vengo con te in Iowa?"

Storie simili

Gatto ladro

Il gatto ladro Era passata quasi una settimana da quando ero a casa. Anche se Taiwan è un bel posto, ero pronto per tornare nel mio appartamento confortevole e tranquillo. Dopo aver trascinato i bagagli fuori dal taxi sono stato accolto da Steve, il portiere. Salii nell'ascensore e sentii il mio corpo diventare pesante quando arrivammo al 32esimo piano. Era tardi e la sala era silenziosa, ma per me era ancora giorno. Il jet lag è una stronzata. Entrai nell'appartamento e decisi che sarei andato direttamente a letto. Dopo essere rimasto lì per mezz'ora, ho iniziato a cambiare canale. Non c'è...

632 I più visti

Likes 0

Il rapimento di Vickie parte 4

Il rapimento di Vickie parte 4 Le persone che lo conoscono lo chiamano Cowboy. A loro insaputa, è uno stupratore seriale che rapisce donne graziose, single e mature, le violenta prendendo ciò che vuole e glielo fa piacere. Le sue vittime lo chiamano Gentle Rapist. Vickie, Julie, Tina e Teri sono quattro delle sue vittime che hanno scoperto la sua identità. Tutti concordano sul fatto che il suo rapimento e lo stupro delle sue vittime è per il loro piacere tanto quanto il suo. Stanno cercando di decidere di lasciare le cose come sperano che continui a rapirli, il che dà...

1.4K I più visti

Likes 0

Gigi e il barbecue a bordo piscina

Gigi e il barbecue a bordo piscina Ehi! Mi chiamo Gigi e voglio raccontarvi di una festa in piscina che io e mio marito abbiamo fatto la scorsa estate. Prima di tutto, sono 4'11, 90 libbre e ho una figura 34C-24-34. I ragazzi e io tutti amiamo il mio sedere. Amano anche le mie tette. Era domenica mattina e io e Jerry eravamo diretti in piscina per rinfrescarci. Indossavo il mio minuscolo bikini nero con taglio alla brasiliana. Amava quando diventavo in topless o addirittura nuda quando andavamo in tubing, o prendevamo il sole o nuotavamo sulle spiagge del fiume o...

1.3K I più visti

Likes 0

Devo essere il ragazzo più fortunato del mondo,

Devo essere uno dei ragazzi più fortunati del mondo. Ho un fantastico matrimonio di tre anni con una delle troie più sexy del mondo e lo adoro. Mi chiamo Paul e mia moglie è Mary. Ho 30 anni e sono 6'2 e peso 185 #. Ho un cazzo che mi attira molta attenzione. È alto 8 ed è spesso e duro come una roccia. Posso scopare per mezz'ora prima di scaricare così tanto sperma che nessuna figa è ancora riuscita a trattenerlo tutto. Mary è una vera bomba con un bel viso e un corpo all'altezza. Lei è alta 5'7 e...

1.3K I più visti

Likes 0

La vita non è una ciotola di ciliegie, a meno che...

LA VITA NON È UNA CIOTOLA DI CILIEGIE, A MENO CHE... . . Di aliveinpr Le mie storie non riflettono necessariamente le mie inclinazioni personali, desideri, desideri o fantasie. Si prega di leggere e godere di questa scrittura immaginaria. Ho avuto un ottimo lavoro e migliore della maggior parte degli stipendi. Ho anche imparato troppo tardi, ho avuto il marito più meraviglioso del mondo. Ho fatto una cazzata, ero ridotto a badare al bar ea guardare le donne sedute ai tavoli con dita di sconosciuti nelle fighe, oppure si masturbano un cazzo di sconosciuto sotto il tavolo. Una donna sulla trentina...

1.2K I più visti

Likes 0

Vivere la vita negli spogliatoi

Lexi si è svegliata al suono della campanella della settima ora, la campanella le era familiare perché le ricorda sempre l'ora del congedo. Lexi era un'atleta di punta nella squadra di pallavolo del liceo e ogni giorno dopo la scuola doveva andare ad allenarsi. Si affrettò verso il suo armadietto, notando che tutti i suoi amici si stavano salutando, prese la sua uniforme dall'armadietto e la borsa della palestra. e si precipitò negli spogliatoi delle ragazze. Di solito era la prima lì e oggi non era diversa. Andò al suo solito armadietto e iniziò a spogliarsi, si tolse la camicia e...

808 I più visti

Likes 0

L'orrore di Katie

Katie camminava lungo le strade buie delle file e file di case a schiera, sorridendo tra sé mentre lo faceva. Il vento soffiava dolcemente nella notte, giocando leggermente con i suoi lunghi capelli biondi. La musica e il rumore della festa che aveva appena lasciato si spensero nella notte buia e fredda mentre tornava alla sua macchina a poche strade di distanza nel Car Lot. Non c'è alcun suono tranne i dolci sussurri del vento nell'aria notturna. Katie si fermò davanti alla macchina, mettendo la borsetta sul cofano per cercare le chiavi sepolte in profondità. Cominciano dei leggeri passi dietro di...

948 I più visti

Likes 0

L'avventura della principessa(1)

Taryn è il figlio del Re Supremo dell'Impero di Kom, che comprende quasi la metà del mondo conosciuto, abitato da molte specie diverse di esseri, senzienti e non. Il padre, il nonno e il bisnonno di Taryn hanno lavorato a lungo e duramente per unire ed espandere l'impero dopo una lunga era di caos e conflitti, con grande successo. Le persone prosperano e amano il loro Re, non esistono guerre all'interno dell'Impero e i confini sono pacifici e stabili. Il Re è amato, capace e in ottima salute fisica, quindi il compito di essere principe è per lo più facile. Taryn...

658 I più visti

Likes 0

Incontro al lago

Incontro al lago Adam non era mai stato al lago in quel periodo dell'anno. Di solito veniva allo chalet solo all'inizio dell'estate, per godersi il sole e la gente che giocava nell'acqua. Tuttavia, dopo tutto quello che era successo aveva bisogno di un po' di tempo lontano, e la capanna era il luogo perfetto per ritrovare quella solitudine. In quel periodo dell'anno il lago era tranquillo, con pochi viaggiatori che arrivavano fin lì dopo la stagione del Ringraziamento. Adam si assicurò che ci fosse cibo in abbondanza in cucina, legna da ardere accanto alla casa e che tutto sembrasse in ordine...

570 I più visti

Likes 0

La scoperta di Ashley - 2

Questa storia è immaginaria; qualsiasi somiglianza con eventi della vita reale è una coincidenza. -------------------------------------------------- ------------ Ieri io e mia madre abbiamo escogitato un piano per sedurre mio fratello Ryan. Credeva che fosse più sicuro per noi scoprire ed esplorare insieme, piuttosto che con qualcun altro. Mi ha convinto che l'attrazione che provavo verso mio fratello era normale e che agire in base all'attrazione era socialmente inaccettabile, ma perfettamente ok a porte chiuse. Avevo passato gran parte della mattinata nella mia stanza a pulire e a pensare a tutte le cose che mia madre mi suggeriva di fare per scoprire se...

485 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.