Stranger Sex - La seconda avventura di Jenny

592Report
Stranger Sex - La seconda avventura di Jenny

Erano passati alcuni giorni dall'avventura inaspettata di Jenny incinta con il 60enne Jamie, lui le aveva dato una bella scopata e l'orgasmo che lei desiderava ardentemente. Jenny ci aveva fantasticato molte volte da allora. Suo marito Bill continuava a ignorare i bisogni sessuali di Jenny, era impegnato a liberare il suo carico di lavoro in modo da potersi prendere una pausa quando nacque il bambino. Significava che Jenny non lo vedeva molto, il che la faceva sentire sola e frustrata. Le sue sessioni quotidiane di masturbazione aiutavano ad alleviare la pressione, ma non era così buono come la cosa reale e come un prurito non riusciva a graffiare jenny sapeva che doveva fare qualcosa al riguardo.

Jenny aveva deciso di evitare di passare davanti alla casa di Jamie perché si sentiva un po' in imbarazzo per quello che era successo e inoltre sapeva o almeno sperava che sarebbe successo di nuovo. Con il passare dei giorni e il prurito si fece più forte e Jenny decise di chiamare di nuovo Jamie, solo per salutarlo e vedere come stava ovviamente... e se fosse successo qualcos'altro tra loro... beh, Jenny non si lamenterebbe.

Quando Jenny si avvicinò alla casa di Jamie, si slacciò un paio di bottoni della sua camicetta, sorridendo tra sé che voleva assicurarsi che Jamie avesse una buona vista delle sue tette e una bella erezione dura.

Jamie aveva raccontato al suo migliore amico Tommy quello che era successo con Jenny. Tommy era un po' più vecchio di Jamie e con un po' di pancia grossa. Tommy non lo era se gli credeva, ma aveva scherzato con Jamie sul fatto che avrebbe potuto aver bisogno di un po' di Viagra per stare al passo con la sua nuova fidanzata arrapata. Jamie rise di quello, nuova fidanzata davvero alla sua età, tuttavia si era masturbato diverse volte al ricordo di quello che era successo con Jenny quel giorno, ma desiderava ripetere la performance. Tommy era orgoglioso di essere un silver surfer e dopo aver sentito tutto su Jenny era andato direttamente su Internet quando era tornato a casa, una rapida ricerca e qualche clic del mouse sperava di avere qualcosa che avrebbe fatto ridere Jamie la prossima volta che l'avesse visto lui. Le pastiglie blu furono consegnate un paio di giorni dopo e Tommy era andato a trovare Jamie.

Jamie aveva riso quando Tommy gli aveva mostrato le pillole. "Da sempre ottimista, dubito che la rivedrò mai più e questi prenderanno solo polvere nel sorteggio" e come per dimostrare il punto Jamie andò in cucina e li lasciò cadere in un sorteggio "Grazie comunque ti devo un po' birre per queste, posso fare del tè?" disse a Tommy.

In quel momento suonò il campanello, Jamie si chiese chi potesse essere, Tommy aveva seguito Jamie in cucina e aveva acceso il bollitore mentre Jamie andava a vedere chi c'era alla porta.

Gli occhi di Jamie quasi uscirono fuori dalla sua testa quando vide Jenny lì in piedi e la sua bocca si spalancò come un pesce rosso. "Ciao" Jenny sorrise "Stavo solo passando e pensavo di fare un salto per salutare" Jamie riuscì a ricambiare il sorriso mentre Jenny entrava e si sedeva. "Stavo solo preparando del tè, ne gradiresti una tazza" I suoi occhi non poterono fare a meno di notare la scollatura di Jenny, il reggiseno di pizzo sotto la camicetta che quasi le tratteneva le grosse tette. Jenny ha risposto di sì e Jamie ha chiamato Tommy per preparare una tazza in più. Tommy ha quasi avuto un infarto quando ha messo la testa fuori dalla cucina per chiedere del latte e dello zucchero e ha visto quanto fosse meravigliosa Jenny. Un pensiero malvagio attraversò la mente di Tommy e mentre mescolava il tè un grande sorriso si aprì sul suo viso.

Non stava andando proprio come aveva programmato Jenny, ma sperava che Tommy andasse dopo il tè e poi lei e Jamie potessero mettersi al lavoro. Dopo essere stata adeguatamente presentata a Tommy, gli ha trovato una buona compagnia, viaggiava molto e aveva molte storie divertenti da raccontare. Le piaceva l'attenzione ed era bello parlare di qualcosa di diverso dai bambini. Jenny aveva perso la cognizione del tempo mentre Tommy continuava a parlare e voleva davvero sentire un cazzo duro dentro di lei, l'eccitazione cominciò a travolgerla di nuovo.
Fu allora che notò entrambi gli uomini muoversi goffamente sulle loro sedie, non poteva essere vero? Oh sì, poteva, Jenny aveva ragione, entrambi gli uomini stavano provando ad aggiustare cazzi duri sotto i pantaloni, consumati dalla lussuria ora Jenny decise di alzare la posta, sciolse le gambe e si chinò in avanti sulla sedia mentre cercava nella sua borsa niente dentro particolare. Quello che ha fatto, però, è stato dare a entrambi gli uomini una visione chiara delle sue tette ricoperte di reggiseno e un piccolo scorcio di mutandine sotto la gonna. Dopo un paio di minuti Jenny si rese conto che la conversazione si era interrotta così si raddrizzò ed entrambi gli uomini furono sorpresi a fissarle le mutandine.
Jenny rise e questo sembrò spezzare la tensione che si era accumulata nella stanza. Sia Jamie che Tommy si sono scusati, ma Jenny si è limitata a sorridere e ha detto che se a loro non importava allora poteva prendersi cura di entrambi. In pochi secondi Jenny era nuda e baciava entrambi gli uomini mentre sentivano le sue tette gonfie.

Jenny adorava la sensazione di due paia di mani che le accarezzavano tutto il corpo nudo. Inginocchiata sul divano Jenny ora aveva due cazzi duri davanti a sé, Jenny accarezzava entrambi i cazzi, si sentivano molto caldi e duri nelle sue mani, non voleva che venissero troppo presto quindi succhiò delicatamente ogni cazzo mentre li teneva ancora . Entrambi gli uomini hanno continuato ad accarezzare le grandi tette di Jenny, prendendole a coppa e stringendole i capezzoli. La sua figa era molto bagnata e Jamie voleva quella figa, il suo cazzo non si era mai sentito così duro in vita sua, così convincendo Jenny a mettersi a quattro zampe si fermò dietro di lei e iniziò a strofinare il suo cazzo duro su e giù per le sue labbra e sopra la sua clitoride.
Jenny aveva trasformato le sue capacità di succhiare il cazzo su Tommy, ansimò quando Jamie finalmente spinse il suo cazzo in profondità nella sua figa e il suo primo orgasmo le lanciò il corpo Jamie prese il ritmo e iniziò a scopare bene Jenny. Tommy nel frattempo aveva incoraggiato Jenny ad accarezzargli il cazzo mentre glielo succhiava e infatti dopo pochi minuti il ​​tocco abile di Jenny aveva fatto la sua magia e il povero vecchio Tommy non poteva più trattenersi. Grugnì mentre veniva, grosse corde di sperma riempivano la bocca di Jenny, Tommy prese il controllo accarezzandogli il cazzo mentre Jenny ingoiava il suo sperma e un altro orgasmo colpì il suo corpo. Jamie sentiva quel formicolio profondo nelle sue palle e sapeva che presto sarebbe venuto, accelerò le sue spinte volendo resistere ma aveva bisogno di venire. Quando sentì il suo seme caldo sollevarsi attraverso il suo cazzo e schizzare le pareti della figa di Jenny, gridò "SÌ .... Sì". Sentire lo sperma caldo nella sua figa è stato sufficiente per far partire Jenny con un altro orgasmo, si era appena ripresa dall'ultimo mentre il suo corpo tremava per l'intenso piacere causato da Jamie che veniva dentro di lei.

Mentre si riprendeva lentamente ei suoi occhi si aprivano, notò il cazzo di Tommy ancora duro e fiero di fronte a lei e Jamie la stava ancora pompando lentamente da dietro, anche il suo cazzo era ancora duro. Jenny sentì Jamie scivolare dalla sua figa e tornare sul suo viso "Non capisco, sono venuto più forte di quanto possa ricordare nella mia vita ma sono ancora duro, sei fantastica Jenny" disse Jamie.
Jenny sorrise al complemento e Tommy chiese se poteva prendere il posto di Jamie. Jenny sorrise di nuovo "Pensavo che non l'avresti mai chiesto, torna lì e scopami" Ridacchiò e prese con entusiasmo il cazzo di Jamie in bocca succhiando entrambi il loro sperma. Questo fece gemere Jamie perché il suo cazzo era ancora dolorosamente duro.

Tommy ha deciso di salvare la vista mentre si metteva dietro Jenny e le strofinava il cazzo caldo sulle chiappe. Le sue labbra gonfie stavano perdendo un po' di sperma di Jamie. (Tommy sapeva perché i suoi cazzi e quelli di Jamie erano ancora duri, mentre preparava il tè aveva messo un paio di pillole blu in ogni tazza aveva pensato di metterne una nella tazza di Jenny ma siccome era incinta aveva deciso di non farlo...per per il bene che il bambino non sia cosciente!)

Jenny iniziò a gemere di piacere quando Tommy si allungò e le strofinò il clitoride duro, allargando le labbra spinse il suo grosso cazzo dentro Jenny con una spinta forte, lei ansimò forte e poi tornò a succhiare il cazzo di Jamie con maggiore intensità. Tommy si meravigliò di quanto fosse stretta la figa di Jenny, anche con un carico di sperma su di lei lei gli stringeva ancora forte il cazzo e gli piaceva la sensazione lungo tutta la sua asta. Non era in forma come Jamie e quindi doveva smettere di scoparsi Jenny ogni paio di minuti per riprendere fiato, presto stava sudando copiosamente mentre la sua pancia grassa schiaffeggiava contro il sedere di Jenny. Tenendo il suo cazzo in profondità dentro Jenny mentre riprendeva fiato, Tommy fu attratto dal buco del culo increspato di Jenny, leccando un dito che massaggiò delicatamente intorno all'esterno, guardandolo mentre rispondeva e si apriva leggermente prima di spingere il dito dentro.
Jenny aveva già fatto sesso anale, ma il delicato massaggio del suo anello arricciato le aveva causato un intenso piacere e mentre Tommy faceva scivolare ulteriormente il dito dentro di lei, Jenny sentì un altro enorme orgasmo esplodere nel suo corpo. Jamie vide cosa aveva fatto Tommy e il pensiero che a Jenny piacesse qualcosa nel suo culo lo eccitò ancora di più. L'intensità del suo piacere fece sì che Jenny smettesse di succhiare il cazzo di Jamie. Era vicino al rilascio e lei era così contenta che decise di prendere il suo stesso cazzo provocando getti di sperma caldo fuoriusciti e sul viso di Jenny, barcollò all'indietro, il suo cuore batteva così forte che pensava che sarebbe scoppiato così aveva sedersi per riprendersi.

Jenny si stava concentrando sul doppio piacere che stava ricevendo da Tommy. Ha preso il ritmo ancora una volta sapendo che era pronto a scaricare il suo secondo lotto di sperma nella figa calda di Jenny. Qualche colpo in più fu tutto ciò che ci volle mentre Tommy aggiungeva il suo seme pesante alla Jenny incinta. Rosso in viso, sudato e sentendosi un po' stordito, anche Tommy crollò su una sedia.

Jamie gemette mentre guardava il suo cazzo ancora duro e poi Jenny, con il suo sperma ancora rigato sul suo viso e sorridendogli di piacere. Non voleva di più, vero? Sapeva che lei faceva come diceva Jenny "Peccato lasciarlo andare sprecato" mentre guardava il suo cazzo

La ragazza è insaziabile pensò Jamie e gli dispiaceva per suo marito, ma lei aveva ragione. Aveva ripreso fiato e aveva notato che Tommy si era addormentato così alzandosi andò dietro a Jenny vedendo la sua figa perdere un po' dello sperma di Tommy mise Jamie un po' fuori, non gli andava di mettere il suo cazzo nello sperma di un altro uomo. Alzò leggermente lo sguardo e ricordando cosa aveva fatto Tommy, mentre Jenny lo pregava di scoparsela di nuovo, le spinse un dito contro il buco del culo, Jenny ridacchiò "Di chi è un ragazzo cattivo allora" mentre Jamie faceva scivolare un secondo dito accanto al primo. "Posso .... ti dispiacerebbe se io" Jamie non ha dovuto finire quello che stava dicendo Jenny era troppo soddisfatta, ha semplicemente annuito con la testa e ha respirato "Ohh sì, mi piacerebbe"

Jamie tolse le dita e spinse la testa grassa del suo cazzo contro il suo buco raggrinzito. Jenny si preparò mentre Jamie spingeva più forte e poi grugnì quando la punta del suo cazzo le fece breccia nelle viscere. Jamie è rimasto fermo perché non voleva ferire Jenny, ma lei gli ha presto chiesto di andare avanti. Quindi Jamie ha spinto di nuovo in avanti e poi indietro prima di spingere di nuovo in avanti. Lento e gentile ogni volta andando un po' più in profondità fino a quando il suo pube ingrigito si annidò contro le guance morbide del sedere di Jenny.
Jenny respirava più forte e si abbassò per giocare con la sua clitoride. Jamie ha ruotato i fianchi un paio di volte prima di iniziare a scopare il suo buco stretto. Il suo culo strinse il suo cazzo così forte che lui pensò che sarebbe venuto quasi immediatamente ma si concentrò sul costruire un buon ritmo, fottendole il culo con colpi lunghi e lenti. Le dita di Jenny le stavano strofinando forte la clitoride e poteva sentire un altro orgasmo crescere mentre Jamie aveva iniziato a fotterle il culo più forte e più velocemente. Il suo cazzo duro ora scivolava facilmente nel colon accogliente di Jenny e le sue palle schiaffeggiavano contro le labbra gonfie della sua figa. Il formicolio di un orgasmo nel clitoride di Jenny si stava diffondendo e lei poteva sentirlo crescere anche nel suo culo e nella sua figa, aveva bisogno di sborrare, sentendo il cazzo duro di Jamie che le martellava il culo, le sue palle schiaffeggiavano le labbra della sua figa mentre il suo dito le strofinava il clitoride duro , stava diventando troppo per lei mentre il formicolio aumentava di intensità. Jamie poteva sentire il suo sperma ribollire "Sto per venire" disse a denti stretti

"Sì" ..Jenny gli ha detto "Per favore, vienimi nel culo" voleva venire nello stesso momento di Jamie e gli ha stretto il cazzo con il culo. Questo incoraggiamento in più era sufficiente per Jamie, tutto il suo cazzo ora si sentiva come se fosse in fiamme quando spinto forte dentro Jenny un'ultima volta stringendogli le guance del culo, lasciò perdere più sperma di quanto pensava fosse possibile lasciare in lui mentre un potente orgasmo rabbrividì tutto il suo corpo. Quando Jenny sentì lo sperma caldo riempirle il colon, scatenò il rilascio che desiderava così tanto e il suo potente orgasmo si schiantò attraverso il suo corpo, ondate dopo ondate di orgasmi più piccoli uscirono dalla sua figa e dal clitoride. Dopo quelli che sembrarono diversi minuti, Jenny e Jamie iniziarono a scendere, il cazzo di Jamie aveva finalmente iniziato a diventare morbido e lui si staccò con cautela dal culo di Jenny. Jenny ancora non riusciva a muoversi oa parlare mentre Jamie la aiutava gentilmente ad alzarsi e la baciava appassionatamente per ringraziarla

Jamie ha poi aiutato Jenny a vestirsi e le ha preso un panno per pulire perché si era dimenticata del suo sperma su tutto il suo bel viso. Jamie poi si accasciò sul divano, Tommy stava ancora russando ignaro del momento sconvolgente che era passato. Jenny era quasi pronta per andarsene e mentre si girava per salutare Jamie e Tommy erano entrambi profondamente addormentati. Jenny ridacchiò tra sé mentre pensava a come li aveva consumati, avrebbe potuto persino far venire un infarto a entrambi. Chinandosi ha dato un bacio al cazzo di Tommy e poi ha fatto lo stesso per Jamie. "Grazie per avermi scopato così bene" disse ad alta voce mentre usciva per tornare a casa.

Storie simili

La storia del sesso di Katrina Kaif Questa è la storia della ragazza più calda del culo Katrina Kaif. _(1)

Questa è la storia della ragazza più sexy Katrina Kaif. Una volta Salman e Katrina Kaif andarono in tournée negli Stati Uniti e di notte andarono in un pub a giocare a biliardo. Quando entrarono nella sala giochi videro che stavano giocando tre giganteschi negri. Quando sono entrati, tutti e tre i ragazzi hanno detto wow! Che cagna sexy nella loro lingua locale e il loro bastone sta a 90 gradi completamente eretto nei pantaloni. Katrina indossava una minigonna monopezzo celeste a strisce singole che mostrava le sue spalle complete fino alle tette e le cosce sexy. Hanno discusso tutti nella...

969 I più visti

Likes 0

IL PRESIDENTE E LA PAGINA

L'anno era un po' nel futuro e c'era un uomo nell'Oval Ufficio che doveva scopare con qualsiasi persona con una vagina. E il suo il gusto nella figa era terribile e sconsiderato. Quindi non è stata una sorpresa per nessuno americano di sangue rosso quando ha sentito parlare della storia del Il presidente e la pagina. So che muori dalla voglia di sentirlo, quindi ecco qui è. Era una pagina di 21 anni carina (ma non proprio carina) che glielo ricordava di sua moglie (prima che colpisse il muro e le crescesse la propria serie di testicoli). Aveva lavorato alla Casa...

1.8K I più visti

Likes 0

Innocence Enslaved parte 1: Rude Awakening

Emily si svegliò lentamente, le palpebre pesanti. Aveva freddo e la stanza era più luminosa del solito. Era a disagio, la superficie sotto di lei dura e inflessibile... era caduta dal letto? Ancora assonnata, sbatté le palpebre un paio di volte e cercò di alzare una mano per strofinarsi gli occhi. Fu allora che si rese conto che non era nella sua stanza, e all'improvviso era completamente sveglia. Si rese conto di essere a faccia in giù su una specie di tavolo, i suoi ampi seni schiacciati dolorosamente contro la superficie fredda e le sue mani erano legate ai lati. Poteva...

1.9K I più visti

Likes 0

Capirlo (ripubblicare)

Introduzione: come ho imparato a conoscere il sesso   Capirlo (Repost) Di Kim Categoria = giovane, maschio preadolescente, femmina preadolescente, storia vera, verginità Questa è una riscrittura di una storia che ho pubblicato diversi anni fa. Lo sto riscrivendo nel formato Lui pensava, lei pensava che diversi autori di questo sito hanno utilizzato di recente. Questo evento in realtà mi è successo quasi 20 anni fa. Ho preso un po' di licenza letteraria con quello che ognuno di noi stava pensando in quel momento. Come hai imparato a conoscere il sesso? A volte impariamo in Sex Ed a scuola, a volte...

1.6K I più visti

Likes 0

The Rogue's Harem Book 3, Capitolo 14: Promessa mantenuta

L'harem del ladro Libro Tre: L'Harem Appassionato Di The Rogue Parte quindici: Promessa mantenuta Con il mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2018 Nota: grazie a WRC264 per la versione beta di questo. Capitolo quarantatré: Art's Reminder Aingeal - Il principato di Kivoneth, I conflitti di Zeutch Il corpo di vimini del levriero si sgretolò intorno alle nostre anime. Potevo sentire il corpo del povero procuratore disfarsi. La sovralimentazione del martello diamantato gli aveva inviato troppa energia. Il levriero non era un vero e proprio procuratore. Il fumo si alzò, il vimini prese fuoco. Cosa ci succede quando viene distrutto? ho chiesto ad...

1.3K I più visti

Likes 0

Dare piacere a una nonna. cap. 7

Dare piacere a una nonna. cap. 7 Alla fine della parte 6, Brenda ed io avevamo deciso che eravamo decisamente una coppia e l'avevamo festeggiato trascorrendo la notte insieme. Carol era stata molto più vicina a un pene di quanto si fosse aspettata e ora si stava preparando per il salto finale (se perdonate l'espressione). Ora continua a leggere: La vacanza di Carol, parte 3 settembre 2013 Carol arrivò intorno alle 10 del giorno successivo. Sembrava un po' nervosa e le sue prime parole furono pronunciate in modo conciso: Suppongo che voi due siate stanchi. Brenda ha messo un braccio intorno...

895 I più visti

Likes 0

La fantasia di Carla si realizza

Sono entrato nel negozio e ho visto Richard che guardava davvero in basso e gli ho chiesto cosa c'era che non andava. Richard mi ha detto che ha appena scoperto che sua moglie lo tradiva e non sapeva cosa fare. Gli ho detto quanto ero dispiaciuto e l'ho invitato a bere qualcosa e a vedere un film, così mia moglie Carla ed io potessimo pensare a tutto lui. Gli ho detto che i bambini erano dalla zia, così non avrebbe dovuto preoccuparsi di stare con un gruppo di bambini urlanti. Richard bussò alla porta e mia moglie aprì la porta e...

2.4K I più visti

Likes 1

Il visitatore

Il visitatore Lavoro in un bel ristorante vicino a Mt. Rainer in WA. Riceviamo molti turisti in città a causa del paesaggio, quindi sono abituato a incontrare persone da tutto il mondo. Sono piuttosto timido, ma quando sono al lavoro devo essere estroverso e amichevole. A volte è un vero dolore essere amichevoli con alcuni dei visitatori fuori città che vengono qui a mangiare. Ma ieri era diverso. Un signore alto e anziano è entrato nel ristorante per una cena tardiva. Era da solo ed era un tipo tranquillo, ma aveva un bel sorriso. Potrei dire che gli è piaciuto quello...

1.8K I più visti

Likes 0

Sally si sveglia - Capitolo 03

Imparo che bisessuale è così divertente. Possa andare ancora meglio. Il resto della settimana ha seguito lo schema dei due giorni precedenti. Mi ero data a Sid e Sue senza fare domande. Mi piaceva fare e ricevere sesso orale e Sid era un grande amante. Era sabato mattina e Sue ha detto che doveva andare a fare la spesa e che mi sarebbe piaciuto venire. Quando ho detto di sì, ha insistito sul fatto che non indossavo reggiseno o mutandine. Ero un po' preoccupato ma ho accettato di fare come mi aveva chiesto. L'emozione che ho provato indossando solo un abitino...

1.3K I più visti

Likes 0

Mamma che lavora 2

Mi chiamo Becky e se hai letto l'altra mia storia ho un figlio di 17 anni che si chiama Ryan. Dopo di lui ha cercato di ricattarmi per fargli fare un pompino e ha risposto al fuoco, beh, in realtà non è stato così, invece l'ho scopato. io non mi sono descritto molto bene nella prima storia, quindi ecco qualcosa su di me. Sono un avvocato (equity partner), sono di origini italiane e irlandesi decenti con capelli nero scuro sia in alto che in basso, sono 5'7 con una taglia del seno di 32C e una taglia 4 in vita ho...

995 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.